twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 162017
 

Sono passati ormai quasi 5 mesi dall’ufficializzazione di Android 7 Nougat da parte di Google (22 agosto 2016), eppure a tutt’oggi la sua percentuale di diffusione nel mercato risulta ancora inferiore all’1%.

Nell’attesa che tale percentuale cresca, la redazione di Android Authority ha provato a stilare una classifica sui produttori OEM Android più veloci nel rilasciare il loro primo firmware Nougat ufficiale.

Al primo posto c’è LG, che per aggiornare il suo LG G5 ha impiegato solamente 78 giorni.

Al secondo posto troviamo invece Motorola, in grado di aggiornare il Moto Z in 88 giorni.

Sul podio c’è anche HTC. Gli utenti del suo top di gamma HTC 10 di giorni ne hanno dovuti aspettare 95.

Anche Sony è riuscita a diffondere il primo firmware Android 7 ufficiale in meno di 100 giorni. Per il suo Xperia XZ ce ne sono infatti voluti 99.

Decisamente peggio ha fatto Xiaomi, che per aggiornare il Mi 5 di giorni ne ha impiegati 126.

A quasi sullo stesso livello troviamo un altro produttore cinese, OnePlus. Il primo firmware Android 7 è quello per l’OnePlus 3 rilasciato dopo 131 giorni dall’ufficializzazione di Nougat.

In fondo troviamo purtroppo Samsung.
Come sappiamo la società koreana ha rilasciato il primo aggiornamento ufficiale Nougat soltanto pochissimi giorni fa, il 12 gennaio. Il tempo impiegato risulta quindi di ben 143 giorni, ma occorre considerare anche che il firmware è stato messo a disposizione solamente a pochissimi utenti, in particolari i possessori dei Galaxy S7 iscritti al programma di beta testing Galaxy Beta.

Peggio di Samsung ha fatto solo Huawei, che ancora deve rilasciare il suo primo firmware Android 7. In compenso nel suo Mate 9 da poco in commercio lo troviamo già preinstallato di fabbrica.

Certo, dopo il roll-out vero e proprio di Android 7 Nougat la classifica potrebbe risultare completamente diversa, ma come vedete è in linea con quella dei  precedenti aggiornamenti Marshmallow.

A difesa di Samsung è doveroso però ricordare che i suoi aggiornamenti che introducono una nuova versione di Android spesso portano sui Galaxy anche tante altre funzionalità in più non previste di base da Google, proprio come nel caso di Nougat per i Galaxy S7.

  • Tiwi

    buona classifica, purtroppo inutile, xk non tiene conto di cosa viene rilasciato..
    sono tutti buoni a rilasciare subito l’update..ma poi bisogna vedere come gira questo aggiornamento..è notizia di pochi giorni fa per esempio che htc ha interrotto l’update per risolvere alcuni bug, mentre one plus, 2gg dopo il rilascio di android nougat ha subito rilasciato un altro update per risolvere alcuni bug, e ancora ce ne sono altri da sistemare..

    inoltre, và considerato anche chi ha un interfaccia stock google, e quindi deve lavorare pochissimo per aggiornare (mi riferisco per esempio a htc e one plus) e chi invece deve lavorare molto per adattare la sua interfaccia a nougat (samsung-huawei-xiaomi)

    senza considerare poi il numero di telefoni da aggiornare, i modelli e tutto il resto..

    insomma..a me non interessa ricevere un update il prima possibile..quello che mi interessa è ricevere un update stabile, dove tutto funzioni e dove non ci siano problemi

    • Gioele Corsinovi

      Con Samsung però non beneficiamo nemmeno di aggiornamenti stabili, questo è il problema. Vediamo come va Nougat, a questo giro avrebbero anche fatto un bel beta testing coinvolgendo gli utenti finali..

    • Tiwi

      io quando aggiornai s6 a MM, con un bel formattone (come faccio sempre) non ho avuto alcun problema..

    • Gioele Corsinovi

      Io ho i Galaxy Sx da S2(quindi S3, S4, S5, S6) e ho avuto anche LG, iPhone e altri… E ti posso garantire che ne ho viste di cose…

    • Stratocaster

      Quoto su tutto!

    • Casper

      Questo è un problema annoso. Ci sono un sacco di utenti non interessati agli update e altrettanti che lo vogliono subito. Il succo del discorso è che l’aggiornamento dovrebbe esserci subito e senza bug. Ma non ci arriveremo mai. Ogni produttore fa un sacco di telefoni e deve perdere tempo a sviluppare software per tutti i modelli. Se i modelli di ogni oem fossero 3 al massimo per ogni anno i tempi sarebbero ridottissimi.
      Purtroppo sappiamo già che non ci arriveremo mai. Se il problema fosse solo l’interfaccia ci sarebbe pochissimo lavoro da fare e lo farebbero in tempi brevi, altrimenti potrebbero semplicemente far segliere all’utente se utilizzare l’interfaccia stock google o l’interfaccia proprietaria. Purtroppo i problemi da risolvere sono altri, in primis far girare bene l’hardware che ogni produttore sceglie.
      La croce di android è solo il fatto che google non produce quasi mai telefoni pienamente soddisfacenti, altrimenti verrebbero eliminati tutti gli oem che tornerebbero a fare altro e la gente se ne starebbe felice con il proprio nexus/pixel.

    • Tersicore1976

      Però non si può dire che gli update di Samsung sono tardivi e perfetti. Sono tardivi e hanno un bel po di problemi lo stesso. Sopratutto per quei devices che non hanno beneficiato di un programma di beta testing.

    • Tiwi

      io ho avuto solo i top di gamma, e facendo wipe, non ho avuto mai problemi..
      poi nelle altre fasce non saprei, ma qui si parla di top di gamma..

    • Tersicore1976

      Scusami… intendevo ex-Top di Gamma. Anche il Note 4 ha avuto un’ottima 4.4.4… Una pessima 5.01, una buonissima 5.1.1… e una 6.01 “non pervenuta”; “Non prevenuta” perchè per 4 funzioni in più prese da Note 5 potevano desicarci molto più tempo nella ottimizzaIone. Samsung ha cambiato politica sugli update. Prima i vecchi smartphone non potevano avere nulla dell’interfaccia dei prodotti nuovi: per questo Note 4 ha ancora gli effetti di sblocco, un solo collegamento sulla lock screen non personalizzabile e la vecchia TW… tutto rimasto come KiKat.
      La “nuova politica ha portato invece gli S6 ad avere nuove funzioni da S7″… Vediamo xosa riceranno S6 e Note 5.
      Comumque verrà un giorno per xui un update di S7 non “sarà così curato come ora al passaggio ad Android 7.0”

  • Casper

    L’ultimo posto tra Samsung e Huawei è ancora in gioco. Non si può parlare di rilascio ufficiale quando il firmware è a disposizione esclusivamente di chi ha partecipato al programma beta. L’azienda sta ancora utilizzando i beta tester per valutare la stabilità ed eventuali bug dell’aggiornamento. Non è detto che questo sia un male ma Samsung rilascerà nougat quando lo inizieremo a ricevere tutti sui nostri smartphone. Pertanto può darsi benissimo che huawei lo rilasci prima.

  • V-man

    Dai Sam esci sto Nougat!!

  • Karakurt

    Se non sbaglio su P9 l’aggiornamento a nougat è arrivato tempo fa, qualche giorno prima di samsung.

  • Next

    Ricordo che su P9 no brand è disponibile N7

  • Giovanni Priolo

    Gli ultimi ad aggiornare, però quelli che vendono di più XD

  • Tersicore1976

    Io non difenderei Samsung. Di fatto ha messo il filtro luce Blu, nuovo menu a tendina, TouchWiz Note 7, AOD del Note 7… Interfaccia di Note 7… Insomma avevano tutto pronto da Note 7… Il problema vero è ottimizzare tutta una serie di funzioni che appesantiscono la loro personalizzazione.

  • pizzinho86

    O.T. Ragazzi sapete se Samsung passa in garanzia i display che presentano il burn-in? Il mio S7 comprato a Settembre comincia a presentare questo difetto, su sfondi bianchi si intravedono le icone della barra di stato di Facebook.

    • Se è una cosa evidente e fastidiosa fai presente il problema all’assistenza, sopratutto se prima non lo avevi.

    • pizzinho86

      Non è troppo evidente ma comincia ad apparire sempre di più e vorrei farmelo riparare prima che peggiore ancora di più perchè da quanto ho capito il problema tende sempre a peggiorare e non a rimanere stabile.

  • Tony

    A quanto pare i tempi di samsung si allungheranno un altro po’…
    Nelle ultime ore gira voce che Samsung abbia fermato il roll-out di nougat, e che quindi non partirà ufficialmente domani per i non beta tester. A causa di un firmware non ancora “stabile” che ha causato diversi bug agli utenti che l hanno ricevuto nei giorni scorsi. In pratica da quel che ho capito hanno rilasciato l’ultima beta con le patch di gennaio. Una vergogna -.-
    Tra le fonti si cita il sito “TheAndroidSoul”

  • stefan

    Htc sul podio? ma se ha bloccato tutto xche il software è pieno di bug..sono tutti uguali..