twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 012013
 

 

Secondo il report stilato dalla Interbrand, nel 2013 Samsung è la nona società al mondo come valore del brand.
La casa koreana è riuscita a superare addirittura la Intel Corporation ed è ora molto vicina alla nota catena di fast food Mc Donald.

marchio-samsung-apple

 

Al primo posto troviamo invece la Apple, che ha scalzato addirittura Coca -Cola.

In termini percentuali rispetto al 2012, il brand che è cresciuto di più è invece quello di Google, attualmente in seconda posizione e non molto lontano dall’azienda fondata da Steve Jobs.

 

via sammyhub.com

  • Kib

    Ritengo utile e interessante precisare che la metodologia di valutazione del brand è proprietaria della società di rating (Interbrand) e che puo' differire da una società di rating a un'altra. Non è quindi una classifica assoluta basata su un criterio oggettivo (ma probabilmente semplicistico), come potrebbe essere, a puro titolo di esempio, quello basato sulla sola capitalizzazione di borsa, bensì è il risultato di una serie di fattori che "analizzano" le società su molteplici aspetti. Quindi è un metodo rigoroso e affidabile, nel caso di Interbrand, ma non assoluto. Con altre società di rating si trovano infatti classifiche leggermente differenti (ma non nelle prime posizioni).

    • androidgalaxys

      Bravo ottima precisazione 😉

  • Zef

    che strano, su 10, 8 sono marchi americani, puzza solo a me questa cosa :/

  • Emanuele

    @kib
    Puoi elencarmi queste altre società di rating? Ci sono classifiche più oggettive di quella di Interbrand?

    • Kib

      Ce ne sono veramente tante, spesso focalizzate su specifici settori di mercato o aree geografiche, ma tra quelle che a livello internazionale globale fanno testo (diciamo così, perchè tutte America-centriche), cito Forbes, Gartner, Forrester, Siegel+Gate.

    • Kib

      P.S. Attenzione, Emanuele: non intendevo assolutamente dire che la classifica di Interbrand non è oggettiva. Lo è, ma secondo il metodo di Interbrand (rigorosa e affidabile), che ovviamente lo ha applicato uniformemente a tutte le società valutate. Ma se cambia il metodo (quindi i fattori di valutazione o il peso che si dà a ciascuno di essi), è evidente che la classifica puo' cambiare. Tuttavia, se parliamo delle principali società di rating (quelle che ho citato nel mio post precedente), non capiterà mai che un brand valutato 100esimo in una classifica risulti 1° in un'altra. Al massimo varierà di qualche posizione, perchè la metodologia di valutazione, per quanto proprietaria della società di rating, terrà sempre conto di alcuni parametri comuni, di base e di forte peso, che sono oggettivi e inconfutabili (es. i dati di bilancio dichiarati).

    • Emanuele

      Tutto chiaro. Ho appena verificato le relative classifiche, non ci sono particolari variazioni. Grazie per le risposte

  • ricky99

    GIa’, tutte americane per lo piu’…come l’organo che declassa le banche e le nazioni…