twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 072018
 

Il 2017 si è rivelato davvero un anno d’oro per Samsung Electronics, soprattutto grazie alla sua divisione dei semiconduttori che le ha permesso di superare addirittura l’americana Intel come primo chipmaker al mondo.

E visto che per questo settore si prospetta un ulteriore crescita (dal 20 al 40% nel solo 2018), per prepararsi ad affrontarla al meglio i vertici della compagnia hanno già pianificato la costruzione di un nuovo impianto per la produzione di memorie V-NAND e DRAM, i componenti più redditizi.

Il nuovo stabilimento sorgerà sempre nella città sudcoreana di Pyeongtaek, dove esiste già un’altra linea di semiconduttori, e sarà attivo entro il 2021. L’investimento complessivo ammonta a circa 27,2 miliardi di dollari.

stabilimento Samsung a Pyeongtaek

Ad espandersi ulteriormente sarà anche Samsung SDI (la divisione di Samsung Electronics che si occupa di produrre le batterie), che progetta di creare una nuova linea di produzione oltre a quelle già esistenti in Korea, Cina e Malesia.

Il nuovo impianto però sarà specializzato nelle batterie a litio cilindriche, un prodotto sempre più richiesto in vari tipi di settori come quello dei notebook, power bank, trapani fino ad arrivare lle automobili elettriche.

 

 

fonte theinvestor.co.kr 1,2