twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 282018
 

Con il progetto Galaxy S9 ormai archiviato, Samsung Electronics proprio nelle ultime ore ha già iniziato ad occuparsi dello sviluppo software del Galaxy Note 9, il suo prossimo smartphone top di gamma che dovrebbe debuttare verso la fine dell’estate.

A confermarlo è l’esistenza di un primo firmware interno di test che siamo riusciti ad individuare per il modello N960U, la variante americana su cui probabilmente la società eseguirà i primi test (per le varianti europee e koreane invece non esiste ancora nulla).

Il codice di versione è SQE0ARA2 sia per la parte AP, MODEM che CSC, mentre la versione di Android su cui è basato sembra essere ancora Oreo 8.0 con Samsung Experience 9.0 dei  Galaxy S9 (ma ve lo sapremo dire con più certezza solo tra qualche settimana).

Da notare che lo sviluppo dei firmware per il Note 9 quest’anno è partito con più di un mese di anticipo rispetto a quello dei Note 8.

immagine non reale

Per ora sul Note 9 non si conosce altro se non il nome in codice Crown (corona/coronamento).

Secondo alcuni rumor, proprio come è successo con i Galaxy S9, anche con il prossimo Note Samsung dovrebbe limitarsi soltanto a migliorare quanto già proposto con gli attuali modelli Note 8, rimandando le novità più sostanziali al prossimo anno.

Speriamo però che non sia cosi.

AGGIORNAMENTO 1 marzo:
La conferma delle nostre anticipazioni arriva da alcune tracce del Note 9 con a bordo Oreo 8.0 comparse nel sito html5test.com (link news).

AGGIORNAMENTO 14 marzo:
In questi giorni Samsung ha avviato anche lo sviluppo dei firmware delle varianti europee dei Note 9 (versione N960FXXU0ARC5).