twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 132018
 

Il 2018 non si prospetta affatto un anno ricco di novità per i modelli di punta Galaxy visto che oltre ai Galaxy S9 anche il Note 9 dovrebbe confermare lo stesso design della precedente generazione.

E contrariamente a quanto sostenuto da precedenti rumor, neppure sui Note 9 troveremo il lettore delle impronte digitali sotto lo schermo di cui si parla ormai già da un paio di anni.

Secondo alcuni media asiatici Samsung avrebbe infatti ancora diversi problemi nel riuscire ad implementare questa tecnologia sui suoi prodotti, soprattutto legati alla precisione e alla capacità di rendere completamente trasparente un sensore del genere.

immagine di esempio, non reale

In pratica gli stessi problemi che hanno costretto la società koreana a rimandarla ai tempi del Note 8.
Per cercare di risolverli occorrerebbe passare dai sensori a tecnologia ottica o capacitiva a quelli di nuova generazione ultrasonici, ancora però piuttosto costosi e lenti nella lettura.

Proprio per questo motivo nei Note 9 il lettore si troverà sempre nella parte posteriore del dispositivo, probabilmente centrato come per i Galaxy S9.

galaxy s9 render

Ad oggi l’unico produttore ad essere riuscito ad implementare un lettore di impronte sotto dei display di tipo Oled rimane Vivo con l’X20 Plus UD (in commercio da quest’anno ma solo per il mercato cinese), che utilizza i sensori Clear ID di Synaptics.

In questi video potete vederlo all’opera.

 

fonte thebell.co.kr