twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Nov 252014
 

Oltre che per un pannello SuperAmoled di ultima generazione lo schermo del Galaxy Note 4 si distingue anche un vetro curvo di tipo 2,5D.

Ma di cosa si tratta esattamente?

A differenza dei tradizionali vetri che coprono i touchscreen dei dispositivi mobile in commercio, quello presente nell’ultimo phablet della Samsung non è completamente piatto ma presenta invece una leggera curvatura visibile soprattutto lunghi i bordi dello schermo.

note-4-display-2.5D

Questo tipo di soluzione viene soprannominata 2,5D per un senso di profondità che viene dato all’immagine rappresentata (un simil effetto 3D), ma nella realtà appare davvero impercettibile e non è facile notare la differenza rispetto ad un vetro completamente piatto.

Il cambiamento maggiore lo si percepisce soltanto a livello estetico e quando si scorre il dito sullo schermo.

note-4-schermo-2.5D

Il vetro 2.5D non è però una novità.
La stessa Samsung lo ha infatti già utilizzato con il Galaxy S3 ed oggi è possibile trovarlo anche su smartphone concorrenti, come ad esempio gli ultimi iPhone 6 della Apple.

foto galaxy s3

Ricordiamo che il vetro del Note 4 è sempre un Gorilla Glass 3, uno dei più resistenti in commercio.