twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 132015
 

Probabilmente forte del successo iniziale avuto con i nuovissimi Galaxy S6 (record preordini e azioni in salita), la Samsung è ora decisa a continuare sulla linea intrapresa già a partire dalla metà dello scorso anno con il lancio del Galaxy Alpha, dei Galaxy A e poi dei Galaxy E.

Secondo infatti quanto riportato da Shin Jong Kyun, un alto dirigente della società, d’ora in avanti saranno molti di più gli smartphone che produrrà che si distingueranno per materiali premium, design sottili e schermi con risoluzioni elevate.

galaxy-s6-materiali-premium

Tutto questo per cercare di consolidare la sua posizione nel mercato dei dispositivi mobile, dove nell’ultimo anno in particolare le cose non sono andate molto bene.

Un netto cambio di strategie rispetto allo scorso anno, quando proprio in questo periodo i designer della compagnia koreana lodavano la scelta della plastica.

Che cosa accadrà ora con la serie Note? Anche il Note 5 si trasformerà in un dispositivo con corpo unibody tutto in metallo?

 

fonte bloomberg.com

  • Ariel

    ma la cover dell’alpha è sempre in metallo? non potevano fare il galaxy s6 allo stesso modo, ossia removibile?

    • trunks

      No la cover dell’alpha è di plastica tipo s5 (cerotto). Ha solo la cornice di metallo

    • M-Redstone

      Gli A3-5-7 sono unibody in metallo, l’Alpha ha solo la cornice… come il Note 4

  • andrea55

    No vi prego, il desing slim no! Mettete più batteria, niente desing slim 7,6 mm bastano e avanzano

  • Puma

    Lunga vita a estetica e materiali premium ma SEMPRE e SOLTANTO dopo la praticità.
    Rinunciare alla batteria rimovibile per motivi estetici è aberrante.

    • darkn3ss1

      più che altro direi “rinunciare a batterie capienti” in favore dell’estetica

    • M-Redstone

      Ma è non removibile di nome perché di fatto lo è solo per dei perfetti incapaci. Basta svitare 12 viti e poi sfilare un connettore. Ok, per farlo in periodo di garanzia meglio andare in un centro assistenza ma non è cmq un grosso problema. Inoltre le batterie originali sono ottime e se fanno da mattina a sera è più che sufficiente. Infine, se proprio si è in mezzo al deserto o su un treno a lunga percorrenza si può sempre portare con se una power bank

  • Giovanni Priolo

    Ecco!!! Ora iniziano a produrre anche i Low cost in metallo ed s6 perderà tutta la sua esclusività da top premium, bravissimi…

  • thedjleo

    Da profano di Samsung, e mio malgrado possessore di un A7, devo dire che il passaggio a questi materiali premium non è che mi crei questo entusiasmo. Bene o male tutti gli smartphones Samsung sono rettangolari, un lustro squadrati e l’altro lustro con angoli arrotondati. Con questo cosa voglio dire? Le versioni Edge sono la rivoluzione dell’estetica, la novità. Nell’acquistare A7 pensavo di trovare chissà che novità, esteticamente, per grandezza e per forma, è già una noia dopo una settimana. Zero accattivante. Secondo me avere un Edge che sia Note o che sia S, quello può creare novità. Un S3 è ancora oggi accattivante, la pecca nella plastica, non è la plastica in sé, ma il materiale con il quale è colorata che ha un valore pari a 0. Evviva la plastica ma allo stesso tempo evviva il metallo.

    • franky29

      Già quoto dietro e pieno di linee però chi se ne frega xd

  • Peccato che di “Premium” hanno anche i prezzi di certi nuovi device non espandibili, con obbligo di acquistare i GB a peso d’oro.

  • WiAldroid

    Ovviamente si. Anche il Note seguirà semplicemente quello che chiede il mercato, vale a dire prodotti assemblati con materiali meno poveri della plastica.

  • Stefano

    L’S6 edge mi sembra stupendo e nn vedo l’ora di vederlo in negozio e scoprire come va sui vari blog. Ciò premesso Samsung sarebbe più scaltra, a mio avviso, se mantenesse immutata la filofofia della Serie Note, almeno per quanto riguarda la batteria rimovibile. In questo modo si distinguerebbe ancora dal resto del mondo senza perdere i potenziali benefici di mercato apportati dall’ultima serie S. Non so se accadrà, ma sarebbe stupido lasciare ad altri marchi la possibilità di produrre top di gamma con quelle caratteristiche base (sd esterna e batteria rimovibile) cui siamo stati abituati e che hanno differenziatom, ad esempio, Samsung da Apple

  • Lucab

    Se Samsung inizia a produrre anche smartphone di fascia media o medio bassa con materiali premium, sicuramente il loro prezzo si alzerà e non credo che questa cosa venga vista di buon occhio. Samsung così facendo perderà l’identità che l’ha contraddistinta fino ad oggi. Personalmente ritengo il galaxy S6 lo smartphone più bello di sempre, e non mi preoccuperei tanto per la batteria non removibile o per l’assenza dello slot di espansione di memoria, forse sarebbe stato meglio seguire la linea del galaxy Alpha, soltanto con cornice in metallo, migliorando il tutto a livello software e hardware ma senza togliere le due caratteristiche tanto discusse. Per il resto credo che nn abbia molto senso andare a realizzare uno smartphone esteticamente stupendo con materiali premium, quando alla fine il bellissimo design verrà in ogni caso coperto con una cover in silicone o quant altro.

  • minello

    Ragazzi, guardate che la samsung continuerà a sfornare telefoni per tutte le fasce di prezzo come fa oggi. Con S6 semplicemente ha spostato verso l’alto l’asticella per aggredire il mercato di iphone con medesime caratteristiche di pregio nei materiali e nel look.