twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 042015
 

Nonostante gli sforzi degli ultimi mesi gli affari per la Samsung all’interno del mercato cinese, uno dei più importanti al mondo, non sembrano andare come sperato.

Secondo infatti i recenti dati della società di ricerca StrategyAnalytics, il gigante dell’elettronica koreano nel primo trimestre del 2015 non risulterebbe neppure tra i primi tre produttori di smartphone, nonostante il numero delle vendite in questo settore siano aumentate in un anno di ben il 17%.

samsung-cina-q12015-a

Come vedete al primo posto per numero di unità spedite troviamo Xiaomi (con un market share del 12,8%), seguita a breve distanza dalla Apple (con un market share del 12,3%) e poi dalla Huawei.

samsung-cina-q12015-b

Purtroppo i dati della StrategyAnalytics non mostrano i numeri ottenuti dalla Samsung, che dal 2011 fino al terzo trimestre dello scorso anno in Cina è sempre riuscita a mantenere la leadership.
Il quarto posto però potrebbe anche essere occupato dalla Lenovo, il cui market share stando ai dati di altre fonti sarebbe molto vicino a quello della Huawei.

Evidentemente la serie Galaxy A pensata dalla Samsung appositamente per il mercato cinese non sembra aver prodotto i frutti sperati, quindi al produttore koreano non resta che affidarsi ai suoi nuovi Galaxy S6.

 

fonte strategyanalytics.com via businesskorea.co.kr

  • Davs

    allora indovinare i gusti dei cinesi è difficile anche per i koreani XD

  • thedjleo

    La serie A è inguardabile. Io ho l’A7.

    • M-Redstone

      Perchè? A me tra i NON top di gamma sembrano i più belli ed eleganti.. sottili e con scocca in alluminio. E anche cone hw non sono male. Per questo trovo strano che tu parli così di questi modelli (che hai pure comprato, tra l’altro). P.S. A meno che non fosse una battuta sulla serie A di calcio inguardabile

  • Nicolò

    Non so se può essere questo il motivo, ma quando ho preso s6 mi hanno riferito che quest’anno samsung sta seguendo molto la politica che ha la apple nei primi mesi di vita dei nuovi smartphone, ovvero di fornire pochi dispositivi…può essere questo il motivo per cui produce poco? Alla fine quello che conta non è quanto produce ma quanto vende all’utente finale, se produco 100 e vendo 100 ho fatto meglio di produrre 1000 e vendere comunque 100…

  • Andea

    Non si può rubare a casa di lupin..
    In cina il cinafonino gioca in casa..
    Ancora un volta l’eccezione apple che fa la regola.. Status symbol..

    • Cristiano Cento

      Analisi sbagliatissima…In Cina vendono più xioami e huawei (a parte il dscorso apple che invece condivido) semplicemente perchè fanno telefoni migliori degli altri a prezzi molto più contenuti.Quando anche xioami arriverà nel mercato europeo vedrai che sarà un altro serio problema per samsung/lg/sony,ecc. Del resto basta comprare un huawei per capire la bontà del prodotto.