twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 022017
 

E così anche per il 2016 Samsung riesce a confermarsi l‘azienda leader del settore degli smartphone.
A rivelarlo sono gli ultimi dati raccolti dalla società di ricerche Strategy Analytics, che nonostante le tante difficoltà dovute alla saturazione parla di un mercato cresciuto del 3,3% grazie soprattutto all’aumento della domanda in Cina e Africa, per un totale di unità spedite nell’anno che si è appena concluso di ben 1,5 miliardi .

Le notizie per Samsung non sono però tutte positive. L’azienda coreana infatti continua a perdere importanti quote di mercato scendendo ora al 20,8%, il peggior risultato dal 2011.

Complice soprattutto il passo falso compiuto con i Note 7, reso evidente dalla differenza del market share del quarto trimestre del 2016 con quello del 2015 e dai risultati conseguiti da Apple nello stesso periodo, che è riuscita a vendere più smartphone (78,3 milioni contro 77,5).

Un risultato fine però a se stesso visto che se consideriamo l’intero 2016 la perdita del market share di Apple alla fine è stata maggiore di quella del rivale coreano (-1,6% contro -1,4%).

A crescere in questo settore per ora sono soltanto i produttori cinesi.
Oppo ad esempio in soli 12 mesi ha più che raddoppiato le vendite degli smartphone (da 39,7 milioni a 84,6 milioni), Vivo è quasi riuscita a fare lo stesso (da 39 milioni a 71,9 milioni) e Huawei continua ad avvicinarsi sempre di più al secondo posto.

 

via strategyanalytics.com

  • Si vis pacem, para bellum

    Gli smartphone di fascia media (e di prezzo medio) sono ormai semplicemente “troppo buoni” e gli alto di gamma saranno sempre più appannaggio dei soli “appassionati”, dei pochi che davvero ne hanno bisogno e li sfruttano a fondo e, specie nel caso di Apple, di quelli per i quali lo smartphone è un “accessorio da indossare”, un fatto di moda ed uno status symbol conferito in larga parte dal prezzo stesso.
    Inoltre, il mercato ormai ha spazio per crescere solo nei paesi in via di sviluppo quindi l’aumento di vendite è concentrato nelle fasce media e bassa e le vendite degli alto di gamma si diluiranno inevitabilmente sempre più (a svantaggio soprattutto di Apple).
    Quando i marchi emergenti cinesi sbarcheranno in massa in USA ed Europa (una volta risolti i problemi legali e di distribuzione che li stanno frenando) ci sarà secondo me un altro bagno di sangue per tutti gli altri…

    P.S. E sinceramente non vedo l’ora. Lì le marche che abbiamo da noi devono offrire di più (spesso producendo versioni speciali dei modelli che vendono nel resto del mondo, con più RAM, più memoria interna, doppia SIM etc modelli che molti vorrebbero anche da noi e che non arrivano mai!) e a prezzi inferiori perchè le marche cinesi offrono tutto quello che vogliono i cinesi a prezzi stracciati.
    Il loro punto debole, personalmente, è il software. Io uno smartphone o un tablet cinese non lo comprerei mai almeno finche le cose da questo punto di vista non cambiano radicalmente. Però un S7 Edge “cinese” con memoria interna maggiorata e con doppia SIM (che qui stando così le cose non arriverà mai), ad esempio, lo voglio eccome!

  • ste

    se continua così nel giro di 2-3 anni Huawei supera Apple

  • stambeccuccio

    Secondo me i prezzi dei così detti top di gamma di Samsung sono troppo alti.
    Devono scendere intorno ai 500 euro per essere appetibili ed ambiti anche dalle fasce medio basse.
    Poi, secondo me, tutta questa offerta di modelli è un no sense ha solo motivi commerciali che secondo me sono motivi che oggi non reggono più.

    Apple invece è un discorso a parte perché non vende un prodotto, ma una immagine.

    Immagine che Sansugozz non ha saputo costruirsi nel tempo, anzi con tutta quell’accozzaglia di prodotti che vanno sotto il nome di Galaxy si è sputxanata e ti dà l’idea di avere sempre un prodotto da barboni o da nerd brufoloso e che comunque puzza di povero.

    Samsozz è un qualcosa che vorrebbe essere e che non è e che non sarà mai, salvo se non cambia politica commerciale, ma se non l’ha cambiata fino adesso dubito che lo farà in futuro.
    Pertanto Samsuck rimarrà puzzosa nei secoli e con la mentalità originaria del negozio alimentare, quale era 60 anni fa e che vendeva pane e mortadella.

    • Kratox

      perche? samsung ha a listino l unico telefono che puo competere e battere iphone. e gia lo fa pagare meno di TUTTA la concorrenza vera che ha. semmai dovrebbe smettere di fare fesserie, vendere il telefono con la roba disinstallabile, e non mettere l impronta solo dietro come i concorrenti piu bruttini.. ma no il prezzo per un top di gamma è 700-800 euro di listino. se lo vuoi paghi. se cosi non fosse si incrinerebbe tutto il sistema, ci sono ottimi terminali a 400 euro, nessuno vi obbliga a prendere il migliore

    • stambeccuccio

      ..come nessuno ti obbliga a replicare ad un libero punto di vista con le tue minkiate.
      Mi domando: si potrà mai esprimere la propria opinione, il proprio punto di vista senza che ci sia il BM di turno che ti replica (obbligandoti a leggere) e ti dice cosa devi pensare?
      Bah!

    • andrea55

      Perchè il tuo dovrebbe essere un punto di vista e le sue minchiate?
      È assolutamente vero che samsung è la top di gamma del mondo android e quindi il principale concorrente di Iphone e a meno del prezzo di Iphone e circa a parità di prezzo rispetto agli altri offre il miglior hardware in circolazione.
      Lo sappiamo bene tutti che nessun terminale vale quei soldi, comunque i samsung si svalutano quindi dopo soli due mesi è possibile acquistarlo al prezzo corretto, ed è ancora nuovo.

    • stambeccuccio

      … ehhhhh … ci mancava pure l’ultra nullafacente sessantenne avvocato difensore delle cause perse da (essere obbligato a) leggere!!

      Ma farsi ‘na forchettata di fatti propri, non ci riesci proprio eh!?

      Mo vediamo quale altro pierino arriva… xD

    • andrea55

      Mi piace perchè quello che vale per gli altri pare non valga per te stesso, quando scrivi un commento dai un’opinione che tutti possono valutare e commentare con argomentazioni reali, il resto è tutta polemica sterile.
      Se sotto i messaggi c’è un pulsante “Rispondi” un motivo ci sarà, e non vedo restrizioni nell’usarlo.

    • Kratox

      Un opinione è come lo sfintere. Tutti ne abbiamo uno. Na se tale opinione è una idiozia mi sento in dovere di farlo notare.
      Hai fatto un analisi che non sta in piedi.
      Posso rispettare anche un opinione oggettivamente sbagliata se ha basi solide. Ma se non ha nemmeno quelle….

    • stambeccuccio

      Era meglio se tacevi… così evitavi questa ulteriore figura di cacca.
      Ti potrei replicare con effetti speciale, ma non mi va di replicare ad un idiota e che insiste a replicare solo perché ha una tastiera davanti.
      Scrivi le tue opinioni e tutto quello che ti pare, ma nun rompe’ er ca’ a me! xD
      Hai capito opinionista sfinterato?

    • Kratox

      Qui la figuraccia l hai fatta tu con le tue lacune e la tua arroganza.
      Sei solo un povero ignorante in materia con una comprensione molto limitata di cio di cui stiamo parlando. Hai fatto una pessima analisi scrivendo solo corbellerie, e fortunatamente chi fa prodotti, e viene pagato per prendere decisioni, ha studiato molto piu di te.
      ciao arreso.

    • stambeccuccio

      Francamente non capisco che caxxo vuoi, se non voler litigare con questi tuoi inutili, insistenti ed insulsi reply.
      Fatti ‘na vita e stai tranquillo che qui il caxxone di turno sei solo tu.

      Se poi continui a replicarmi insistentemente con le tue insulsaggini perché hai bisogno di affetto , ti senti solo e sei uno sbandato… allora mi dispiace… ma hai sbagliato persona, attaccati a qualcun altro perché io non sono omosessuale, cerca un tuo simile 🙂

      E adesso vai con dios… e non farti più rivedere a replicarmi ed insozzare la mia casella di posta perché, oltre ai tuoi già gravi problemi personali, ci fai pure la figura dello stalker.

    • Kratox

      hai torto. e chi legge il tuo intervento è giusto che sappia che non è un analisi corretta.
      sayonara

  • eric

    ….la realtà è che dopo i “fuochi di paglia” di alcune startup cinesi (alcune fallite ed altre in grave crisi) …. rimarranno in piedi, sempre più forti, ovvero, solo quelle compagnie dotate di know how tecologico d’avanguardia che hanno la “filiera” completa….dalle fonderie di produzione dei cip alla vendita al dettaglio ed assistenza qualificata post vendita …..
    in poche parole, ancora per anni, FUORI DALLA CINA, vedremo i soliti Samsung, Apple e Huawei …. indifferentemente dai prezzi …. in Europa ed in America siamo molto più ricchi dei paesi orientali e, se non per “critica inutile”, gli unici che compreranno sempre in massa l’ultimo Top di gamma …. in fondo “libertà e democrazia” è anche acquistare coi propri soldi quello che si vuole senza sentirsi criticare dal solito “sfigato pecorone” che, come dice il proverbio, vorrebbe fare le “nozze coi fichi secchi” ….
    … magari certi “soggetti” andassero a dirlo alle migliaia di impiegati che lavorano in Italia per certe multinazionali di non comprare più devices che costano più di 400-500€ …. immagino non sarebbero felici per le risposte ricevute e per la propria incolumità fisica 😉

  • Tiwi

    i cinesi rappresentano un vero pericolo..ma alla fine, penso che apple e samsung resteranno ancora leader del mercato..l’unico che potrebbe scalzarli è huawei