twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 092015
 

Ricordate la news che vi avevamo dato alcuni giorni fa secondo cui già durante il CES 2015 la Samsung avrebbe mostrato ad alcuni selezionati partner la versione finale del Galaxy S6?

Ebbene, secondo la redazione del sito androidpit l’incontro sarebbe avvenuto realmente e proprio in questa occasione la casa koreana avrebbero presentato addirittura due Galaxy S6 con un design differente, in modo da ricevere dai presenti un parere determinante su quale continuare a sviluppare.

Il primo è quello classico molto simile al Note 4 e Galaxy Alpha, ossia con telaio in metallo e una cover rimovibile in plastica.

galaxy alpha
galaxy-alpha-cover-rimovibile

La seconda versione seguirebbe invece lo stesso stile dei recenti Galaxy A e Galaxy E e sarebbe caratterizzata da un corpo unibody interamente in metallo (quindi con batteria non rimovibile).

galaxy a5
galaxy-a-batteria-non-removibile

Entrambi i modelli dovrebbero avere una TouchWiz con supporto temi, uno slot per le microsd, il sensore delle impronte digitali, il sensore UV, la modalità di ricarica rapida e cattura del suono da più lati (come con il registratore vocale del Note 4).

La notizia è però da prendere con le pinze, non soltanto perché la fonte che l’ha diffusa si è dimostrata sempre poco affidabile.

Innanzitutto ci risulta difficile credere che delle decisioni così importanti per un’azienda come la Samsung possano essere decise a tavolino da partner esterni.
Inoltre buona parte delle caratteristiche riportate sono piuttosto facilmente prevedibili dato che risultano già presenti nei modelli attuali o diffuse dai rumor emersi in questi giorni.

Ovviamente questo non toglie che il prossimo Galaxy S6 possa avere veramente una scocca unibody in metallo con batteria non rimovibile, una vera rivoluzione per la linea Galaxy S che potrebbe essere soggetta a numerose critiche.