twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Feb 232017
 

Nella giornata di oggi Samsung Electronics ha ufficializzato la sua nuova serie di processori applicativi Exynos 9 8895. Di seguito vi presentiamo le principali specifiche e miglioramenti resi noti dal produttore koreano.

CPU

L’Exynos 9 8895 è il primo chipset della società koreana basato sul più avanzato processo produttivo a 10 nanometri FinFET con una struttura dei transistor tridimensionale, capace di garantire rispetto alla precedente tecnologia a 14 nanometri prestazioni superiori del 27% ed un consumo energetico più basso del 40%.

L’Exynos 8895 comprende una CPU a 8 core: 4 Cortex-A53 e 4 disegnati dalla stessa Samsung partendo da zero basandosi sul set di istruzioni dell’architettura ARMv8.
La velocità di clock massima supportata non è stata ancora dichiarata.

GPU

La GPU dell’Exynos 8895 è una Arm Mali-G71, con prestazioni massime che secondo i dati forniti da Samsung possono arrivare a superare del 60% quelle della precedente generazione (Mali T880). La Mali-G71 è inoltre ottimizzata per garantire basse temperature anche con utilizzi prolungati.

Grazie poi all’avanzato chip MFC della Samsung (Multi-Format Codec), viene garantito il supporto  alla riproduzione e registrazione di contenuti video ad una risoluzione massima di 4K UHD (4096×2160 pixel) a 120 fps con tutti i più diffusi codec, compresi l’HEVC (H.265), l’H.264 e il VP9.

MEMORIE

L’Exynos 8895 supporta le memorie ram LPDDR4x e le memorie interne di tipo eMMC 5.1, UFS 2.1 e SD 3.0.

MODEM

La nuova serie Exynos 9 è la prima ad includere un modem LTE Gigabit con il supporto 5CA (Carrier Aggregation), permettendo di raggiungere in download velocità fino a ben 1 Gbps.

FOTOCAMERA

L’Image Signal Processor dell’Exynos serie 9 supporta una risoluzione fino a 28 MegaPixel sia per la fotocamera posteriore che anteriore, con funzioni avanzate come quella PDAF (Phase Detection Auto Focus) e Smart WDR (Wide Dynamic Range).

Grazie ad una seconda unità ISP viene garantito anche il supporto alle fotocamere con doppio obiettivo, con una risoluzione massima di 28MP+16MP.

Nell’Exynos 8895 troviamo poi un Vision Processing Unit che tramite la fotocamera è in grado di riconoscere gli oggetti e tracciare i loro movimenti.

SICUREZZA

Per una maggiore sicurezza dei dispositivi mobile nell’Exynos 8895 è presente un’unità di elaborazione dedicata alla gestione dei dati dei sensori dell’iride, delle impronte digitali e della cifratura delle memorie.

 

Ricordiamo che la serie Exynos 9 sarà quella che quest’anno troveremo all’interno degli smartphone di punta Samsung come i Galaxy S8 e Note 8 (almeno nelle varianti europee).
Non appena saranno resi disponibili aggiorneremo l’articolo con i vari dettagli tecnici.

 

fonte Samsung 1, 2