twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 222018
 

Nella giornata di oggi Samsung Electronics ha presenta un nuovo chipset della famiglia Exynos 7 indirizzato agli smartphone di fascia medio-alta: l’Exynos 7 9610.

L’Exynos 7 9610 è costruito impiegando il processo produttivo a 10 nanometri FinFET di seconda generazione e può contare su una CPU octa-core con 4 core Cortex A73 con frequenza di clock massima a 2,3 GHz e 4 core Cortex A53 con frequenza a 1,6 GHz.

La GPU è una Mali-G71 MP3 capace di assicurare anche ai dispositivi mobile una grafica più realistica e coinvolgente.

Proprio come l’attuale chipset di fascia alta della Samsung, l’Exynos 9 9810, anche qui troviamo il supporto alle reti neurali per le funzionalità legate all’intelligenza artificiale come ad esempio il riconoscimento di oggetti o dei volti attraverso la fotocamera.

Il punto di forza del nuovo Exynos 7 9610 è la parte multimediale.
Gli smartphone che lo monteranno saranno in grado infatti di girare video in slow motion a 480fps in full HD, gestire la codifica e decodifica di flussi video 4K a 120fps con codec HEVC (H.265), supportare la doppia fotocamera e anche ottenere effetti particolari come quello bokeh con una fotocamera singola.

Il modem LTE al suo interno può invece gestire connessioni in download fino a 600 Mbps (3CA) e in upload fino a 150 Mbps (2CA).

Come per tutti gli altri Exynos di fascia media e bassa, non manca infine il supporto alla radio FM.

Di seguito le specifiche tecniche.

La produzione di massa dell’Exynos 7 9610 partirà nella seconda parte dell’anno e quasi sicuramente sarà questo il processore dei successori dei Galaxy A8 2018.

 

fonte Samsung 1,2