twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 242016
 

Durante l’edizione 2016 del SID, un importante manifestazione su tutto quello che ruota intorno al mondo degli schermi che si sta tenendo proprio in questi giorni nella città di San Francisco, Samsung ha mostrato alcune delle ultime tecnologie su cui la divisione Display sta lavorando.

E tra queste troviamo anche alcuni prototipi di pannelli Oled che dovremmo vedere sui primi smartphone completamente ripiegabili, che stando ai recenti rumor dovrebbero appartenere alla serie Galaxy X.

amoled arrotolabile

Quello che vedete sopra è un Amoled dalla diagonale di 5,7 pollici, risoluzione di 2560 x 1440 pixel, un peso di 5 grammi ed una profondità di 0,3 mm che può essere arrotolato su se stesso formando un cilindro di 10 millimetri di raggio.

Di seguito invece troviamo il più classico dei pannelli flessibili, una tecnologia già presente negli attuali Galaxy edge.

amoled flessibile

Purtroppo queste fino ad ora sono le uniche foto trapelate dall’evento sulle tecnologie allo studio da Samsung. Il produttore koreano ha però mostrato anche nuovi pannelli Amoled per portatili da 13,3 e 14 pollici e alcuni prodotti basati sugli ologrammi in 3D.

AGGIORNAMENTO 25 maggio 2016:
Ecco un video del display arrotolabile in azione.

 

fonte koreaherald.com

  • Druido

    speriamo che siano tecnologie che si possano vedere sugli smartphone nel giro di pochi anni, sarebbe bello avere un telefono che si allunga a tablet °-°

  • Elrich91

    Quando faranno il telefono da polso che invece di uno schermo utilizza un ologramma con cui poter interagire saremo ufficialmente nel futuro 😀

  • franky29

    ma il loro utilizzo effetivo rimnarrà sempre un mistero!