twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 092018
 

In occasione dell’apertura del CES 2018 di Las Vegas, i vertici della società koreana parlando delle strategie di espansione delle tecnologie legate all’Internet of Things (Internet delle Cose) ne hanno approfittato anche per smentire alcune insinuazioni circolate in questi mesi su Bixby.

Prime fra tutte quelle che vedono la difficoltà della nuova intelligenza artificiale Samsung di riuscire ad imporsi sul mercato rispetto ai concorrenti (per Strategy Analytics il suo attuale market share è di solo il 12,7% ed entro il 2022 scenderà al 5,4%).
Non mancano poi le critiche sulla sua capacità di interpretare in maniera corretta i comandi vocali o le domande da parte degli utenti.

Per Koh Dong-jin, presidente di Samsung Mobile, è troppo presto per parlare della quota globale del mercato detenuta da Bixby in quanto si tratta di una tecnologia appena nata. Se paragonata all’età degli umani può considerarsi un bambino di soli tre anni quindi le sue capacità non possono che migliorare con il tempo.

It is too early to talk about the global share of Bixby now because it just started. In human age, Bixby is just three years old. It will learn as time passes by like humans do.

Inoltre mentre gli assistenti vocali concorrenti sono sviluppati da aziende software per essere degli assistenti personali generici, Bixby si focalizza maggiormente sull’integrazione con l’hardware.

Per DJ Koh Bixby sarà al centro della tecnologia dell’Internet of Things della Samsung e che entro il 2020 la troveremo in tutti i suoi dispositivi smart (dagli smartphone ai televisori).

Purtroppo ancora una volta nessuno della società koreana ha fornito informazioni in merito al supporto di nuove lingue.

 

via koreaherald.com