twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Giu 082016
 

La gamma degli accessori Samsung per i Galaxy presto si arricchirà di un nuovo prodotto, una particolare dock da scrivania pensata per ricaricare contemporaneamente più di un dispositivo.

A differenza delle altre già commercializzate dalla società koreana, in questa infatti troviamo ben due pad con supporto alla tecnologia Qi per consentire la ricarica via wireless di ben due smartphone contemporaneamente.

samsung ricaricabatteria triplo

Inoltre lungo il lato è presente anche una porta USB che può essere utilizzata per fornire energia pure ad un terzo dispositivo.

samsung pad wireless triplo

Da notare che la dock viene alimentata da un caricabatteria USB Type-C, compreso nella confezione di vendita.

EP-PA710

La nuova dock Samsung, che ha come codice prodotto la sigla EP-PA710, per ora è visibile solamente sullo shop online della divisone russa.

samsung pad wireless
Il prezzo non è ancora noto, ma considerando quello degli altri pad wireless (60-75€) venduti dalla società di sicuro non sarà tanto basso.

  • Gianni

    mica male aspettavo proprio una cosa del genere 😉

  • Tiwi

    prodotto interessante! bello esteticamente e molto funzionale! fosse disponibile, lo acquisterei

  • Nippojin

    Sembra una suola.

    • Trunks

      Dovevi dire: “sembra ‘na sola” 🙂

  • Gianluca Nisi

    Se non sbaglio sarebbe anche il primo dual stand wireless in commercio. Però gli accessori di terze parti costano sempre un terzo di quelli Samsung quindi non so quanto sarebbe conveniente l’acquisto.

  • Riprendendo il commento di Nippojin, mi verrebbe da chiedere: Com’è il feel nella scarpa quando metti ste suolette?
    … ah no aspetta, non siamo da Foot Locker, è uno stand wireless..

    mmm che dire.. il design non è dei più belli e sono sicuro che a molti potrebbe non piacere.. però lo trovo interessante dato che potrei mettere tutti e due gli smartphone in carica contemporaneamente.. non male come idea! Chissà se e quando verrà introdotta in Italia, altrimenti chiediamo a zio Vlad di farcele arrivare dalla Madre Russia 😀