twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Dic 172014
 

Nella giornata di ieri vi abbiamo annunciato la disponibilità di un nuovo firmware basato su Android 5.0 per i Galaxy S5 polacchi (G900FXXU1BNL7), ma a quanto pare la Samsung è già al lavoro per riuscire a portare su alcuni dei suoi Galaxy direttamente l’ultima versione di Lollipop contraddistinta dal numero release 5.0.1.

Per ora a riceverla sono stati solamente i Galaxy S5 LTE-A koreani, ma i ragazzi del sito sammobile.com sono però riusciti a mettere le mani anche sui primi aggiornamenti Android 5.0.1 per il Note 4 e il Note Edge.

android-5.0.1-samsung

Da quanto si può capire i pacchetti finali sarebbero già pronti e quindi per il roll-out ufficiale potrebbe non passare molto tempo.


Samsung believes its time to roll out the update for other more popular devices that we’re talking about here

Now that the update is alive and kicking, it won’t be too long before you’ll be getting a taste of it yourself.

Occorre però considerare che proprio come avvenuto con il Galaxy S5 i firmware Lollipop per i Note 4 e Note Edge inizialmente potrebbero essere rilasciati solamente per un numero ristretto di utenti e che alcune nazioni potrebbero addirittura riceverlo con settimane o mesi di ritardo.
articoli correlati:
– Primo video e screenshot di Android Lollipop sul Note 4

  • Velo Stannomettendonellano

    anche x questo samsung perde sempre piu’ fette di mercato…che dite, lo capiranno?

    • paolo

      cioè perché rilascia gli aggiornamenti?

    • io

      cioè x te sarebbe un male avere aggiornamenti sui propri terminali? de gustibus…

  • Ma551m0

    Che tristezza Android però.
    Gli Sviluppatori delle Case produttrici non fanno in tempo ad aggiornare i loro Terminali per ”l’ultima” Versione”di Android’…che già Google ne sforna una nuova.

    • M9quattro

      Beh anche Google quasi non sta dietro alle sue versioni sui Nexus

    • Ma551m0

      Pensa tu quindi fino dove arriva la
      Demenza. Sono più veloci a sfornare aggiornamenti che a coprire i (loro) terminali che, di quelli stessi aggiornamenti, ne necessitano. Crearsi auto-lavoro a nastro sapendo che mai riuscirai a smaltire. Darsi lavoro per creasene dell’altro. In terminologia Androidiana si definisce ”bootloop”. In quella lessicale ”Demenza”. Che Geniale ”Azienda”!

    • Andrea

      Ne dici di minchiate…

    • Ma551m0

      Può darsi si. Ognuno è però libero di pensarla come vuole.
      Tu che siaio a dire cavolate, io che sia tu a dirle o… Google che rilascia Realise (fallate addirittura, vedi rilascio di Lolly, già ”da sistemare” perché buggata) che nemmeno i suoi Terminali vedranno.
      …e senza tener conto, come detto, che quei ”troppo” veloci (a mio vedere) aggiornamenti costano tempo ed altrettanto troppo denaro agli Ingegneri dipendenti delle Case Produttrici. I loro compresi, ovviamente. Contenti loro…

      Un saluto. 😉

    • io

      Ma ti rendi conto di ciò cge dici?