twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 272016
 

Stando a delle fonti del portarle koreano Etnews, il prossimo mese Samsung potrebbe lanciare un nuovo servizio di pagamento: Samsung Pay Mini.

A differenza dell’attuale Samsung Pay utilizzabile principalmente per effettuare acquisti presso i negozi fisici utilizzando il proprio Galaxy al posto della carta di credito, Samsung Pay Mini è stato studiato appositamente per lo shopping online, rendendolo più immediato e soprattutto sicuro.

samsung pay foto

Al momento non sono noti altri dettagli, ma a quanto pare Samsung Pay Mini potrà essere utilizzato anche sugli smartphone non Samsung, come ad esempio quelli della Apple, o addirittura sui computer.

Il servizio sarà completamente gratuito, ma resta da capire se sarà reso disponibile fin da subito in tutto il mondo, cosa che purtroppo con Samsung Pay non è ancora avvenuta.

 

fonte etnews.com

  • Tersicore1976

    Da come è descritto sarà una piattaforma simile a PayPal, solo che questa essendo affiliata a eBay ti da anche una certa garanzia sulle truffe. Nok vedo il motivo di avere un’altra piattaforma.

    • Gianni

      Paypal è una truffa. Le garanzie che da sono solo specchietti per le allodole o i truffatori occasionali visto che poi chi lo fa per mestiere ti frega facilmente e loro non fanno nulla. Prova a farti un giro tra i vari forum e vedrai che a lamentarsi sono sia gli acquirenti che i venditori.

    • Tersicore1976

      Ci sono vari metodi per essere fregati con qualsiasi mezzo. Non esiste il metodo sicuro. Ma io non parlo di eBay. Il mio riferimento ad eBay è dovuto al fatto che, essendo affiliati, hanno un team che comunque una certa indagine la fa. Io la uso come precauzione estrema su Amazon, Mondadori ecc… se mi fregano siti così famosi “siamo alla frutta”. Comunque, come hai detto, basta fare un giro sui forum… ma trovi truffati anche chi ha usato bonifici (sembra impossibile ma lo è) ricariche (facile), PayPal ecc…
      Io ho avuto una controversia per cui mi hanno ridato i soldi, perchè il venditore non ha mai spedito, ma ha rilasciato un codice di un pacco ritirato qualche giorno prima del mio… in un altra città. È vero che loro non potevano indagare su dove fosse il pacco perchè non ne avevano diritto. Ma essendo una raccomandata hanno visto che l’indirizzo di spedizione (dato da me e ricevuto dalle poste) non collimava con quello della ricevuta di PayPal. Mi hanno quindi ridato i soldi. In 2 giorni. La polizia postale che dovrebbe vigilare sulle truffe online quanti casi credi che abbia risolto? Avrebbero preso in carico il mio “singolo problema”..?. Forse risolvono, come ho sentito oggi, frodi di milioni: sito di abbonamento a partite, serie Tv film ecc.. a 10 euro al mese. Per il singolo non indagano neppure. Se poi ti “clonano” o riescono ad usare la tua carta di credito, fai denuncia, e al limite ricevi i soldi per mezzo dell’assicurazione dell’istituto di credito.
      Concludendo: se Samsung Pay Mini mi permette di acquistare su Amazon e siti, su cui gia uso PayPal, non serve un nuovo metodo. Che vantaggi in più darebbero?

    • Marco

      Ti assecondo in todo