twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 182015
 

Fin dal primo modello della fortunata serie Galaxy Note lanciata nel 2011, tutti i phablet della Samsung sono stati presentati in occasione dell’IFA di Berlino, un’importante manifestazione dedicata all’elettronica di consumo che si è sempre tenuta nei primi giorni di settembre.

Nel 2015 però le cose potrebbero andare diversamente, almeno stando a quanto riportato dal portale Whowired.

Secondo il media koreano infatti quest’anno la Samsung sarebbe in netto anticipo con il completamento dei lavori e già in grado di avviare la campagna dei preordini con i maggiori operatori telefonici (che avrebbero anche già visto i primi prototipi e conosciuto le specifiche tecniche finali) prima del lancio del prodotto previsto per la fine di luglio.

concept note 5, immagine non reale
note-5-concept1

In realtà dietro alla decisione di anticipare il Note 5 ci sarebbe la Apple.
Con i suoi ultimi iPhone 6 Plus la casa di Cupertino avrebbe infatti conquistato importanti quote del mercato degli smartphone giganti, un settore da sempre dominato proprio dai Galaxy Note.

Presentare il Note 5 a settembre, un mese prima della commercializzazione dei nuovi modelli iPhone, sarebbe quindi troppo controproducente per la casa koreana.

Secondo alcune indiscrezioni il prossimo phablet della Samsung avrà un display da 5,89″ e uno spessore di 7,9 mm, sarà inoltre dotato di una batteria dalla capacità di ben 4100 mAh e processore della famiglia Exynos.

via phonearena.com

 

AGGIORNAMENTO 20 maggio 2015:
J.K. Shin, presidente della divisione Samsung Mobile, ha ufficialmente smentito la notizia della presentazione anticipata.
A questo punto il Note 5 dovrebbe venire ufficializzato proprio in occasione dell’IFA 2015, il giorno 3 o 4 settembre.

  • jin

    Note? ?? Di già?

    • M-Redstone

      Due mesi prima… 10 mesi tra un modello e il successivo sono davvero pochi. Per contrastare questo trend forsennato io addirittura farei uscire un nuovo modello ogni 2 anni. Anche perché un signor Phablet come il Note 4 un paio di anni di mercato li può fare tutti. Il prezzo tiene abbastanza bene rispetto alla media degli smartphone con SO Android

  • franky29

    se mettono una battteria del genere sfondano proprio sti ca è mostruosa!

  • Luca

    al momento con il note edge sto na meraviglia ……

    • anto

      Fidati ti servirà cambiarlo con il edge 2, che sarà sicuramente migliore

    • Luca

      Se ci sarà compatibilità delle apps… Si, Altrimenti no. Come con lollipop, l’ho abbandonato al momento perché non funziona na mazza.

  • Ricys

    Se si limitano ad un semplice upgrade peggiorando le funzioni precedenti come hanno fatto con il note 4 passo

    • M-Redstone

      ? Guarda che il Note 4 è NETTAMENTE superiore al Note 3 … migliorato in tutto. E questo te lo possono confermare i molti possesori di Note 3 passati al 4 (e mi rifiuto di credere che chi aveva un Note sia passato all’iPhone 6 plus)

    • Pablo23

      Non ha tutti i torti, il Note 3 ora ha esattamente le stesse funzioni del Note 4 anzi è stato aggiornato anche prima.
      E guardando il prezzo è molto più vantaggioso. Di “nettamente” non ci trovo nulla.

    • Packy Ricucci

      Beh a parte la fotocamera,schermo,spen, materiali…di nettamente superiore non ha niente.dire che il note 4 è solo un aggiornamento del 3 è una fesseria bella e buona.diciamo che è superiore in tante cose,ma non nettamente

    • Tersicore1976

      Bhè? hai detto “Niente” 🙂
      Fotocamera superiore: Con lo stabilizzatore ottico e l’HDR in tempo reale, finalmente si possono fare delle buone foto anche con scarsa luce.
      Schermo: molto più luminoso, sotto il sole non avevo problemi con il Note 3, ma il Note 4 si vede ancora meglio.
      Materiali: tanto ci metto una cover 🙂
      Batteria: per avere le funzioni su Note 3 del Note 4 serve KitKat, a paragone di funzioni (5.0 Vs 4.4.4) ci faccio 2 ore di schermo in più con Note 4.
      S-Pen: La sensibilità maggiore non la vedo così entusiasmante, non la si nota (quasi) su una Wacom, a meno di non essere professionisti del digitale.

      Insomma: se resti al Note 3 va bene, se passi al Note 4 e ne hai la possibilità senza spendere un fottio e senza aspettarti chissà cosa ve bene lo stesso. Se uno pensa che il suo Note 3 sia vecchio sbaglia. Se crede che Samsung curerà il Note 4 come ha fatto con il 3 sbaglia… E’ stato un travaglio avere Lollipop e fa pure “schifo” 🙂

    • Packy Ricucci

      Era ironica.rispondevo a Pablo che diceva che il note 4 è l’aggiornamento del 3

    • M-Redstone

      Dicono così perché lo vorrebbero ma magari per ora non possono 😉 Io non prenderei ad esempio la vicenda Lollipop (che è stato un po’ deludente su tutti i devices non-Nexus) come una mancanza di cura rispetto a Note 3. Note 4 andava già benissimo con kit kat e quanto verrà supportato lo si scoprirà piu avanti, visto che tra i due device c’è solo un anno di differenza e quindi ci mancherebbe che Samsung non aggiornasse il 3. Nonostante in un primo momento Note 4 sembrasse un semplice upgrade di Note 3, in realtà man mano che lo si “scopriva” utilizzandolo in tutte le funzioni si è rivelato un salto in avanti piuttosto marcato. Con questo non voglio denigrare l’ottimo Note 3, tutt’altro… per quel che mi riguarda anche Note 2 è tutt’ora un device superiore alla maggior parte degli attuali smartphone sotto i 250 €. Insomma, come potrete intuire io considero la serie Note quella più riuscita di Samsung

    • Ricys

      Ma io, come penso molti possessori di un terminale Note, non guardo l’estetica, la bellezza del display, materiali o cose simili. Guardo alle funzionalità del software e su questo tra note 4 e note 3 ora non c’è alcuna differenza.
      Io il Note 4 ce l’ho e ho avuto anche il Note 3, per questo mi brucia questa cosa.

    • M-Redstone

      Bah.. io nel passaggio ho riscontrato queste migliorie: 1)maggior reattività, forse la cpu più potente un po’ incide 2)fotocamera migliore, soprattutto in condizioni di luce non ottimali 3)display con colori lievemente più realistici 4) e soprattutto (qui la differenza si nota eccome) una maggiore luminosità e quindi visibilità sotto luce diurna… utilizzabile anche con un sole pieno mentre con Note 3 facevo decisamente più fatica. Se siano sufficienti a giustificare un acquisto così “oneroso”… boh.. forse non abbastanza. Generalmente “salto” un modello ma in questo caso ho avuto un’occasione e l’ho presa al volo. E sono decisamente soddisfatto 🙂

  • Trunks

    Sembra un romanzo giallo… naturalmente nessuna notizia sui materiali e se sarà espandibile e con la batteria rimovibile…

    • stambeccuccio

      Guardati l’A7 e vedrai il futuro Note 5.
      Ha il vano nano sim ed anche la micro SD, ma la batteria NON removibile (non sostituibile dall’utente).

  • stambeccuccio

    Secondo me fanno bene ad anticipare..

    Il form factor ce l’hanno già, praticamente è il modello A7 .. basta solo cambiare il SoC, il display con diagonale maggiore ed aggiungerci il pennino .. et voilà.. les jeux sont faits..

    • WiAldroid

      Concordo !

    • stambeccuccio

      Thank You so much

  • Joseph Lombardo

    Per quanto mi riguarda penso e spero di rimanere con il note4 almeno per un paio di anni, Samsung invece di anticipare sempre di più, dovrebbe allungare i tempi tra l’uscita di un dispositivo e l’altro, in modo che chi ad esempio vuole prendere un note4, non dica ma a questo punto tanto vale attendere il 5

  • Ruben Fasola

    la volta buona che si batte il 1520, batteria parlando…