twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 262015
 

Una delle novità introdotte dalla Samsung sui suoi nuovi dispositivi top di gamma Note 5 e Galaxy S6 Edge+ riguarda il sistema di ricarica rapida della batteria.

Entrambi gli smartphone sono stati dotati di una tecnologia Adaptive Fast Charging migliorata rispetto a quella presente nei Note 4 e Galaxy S6/S6 Edge e capace di accorciare ulteriormente i tempi di ricarica complessivi.

tempi ricarica galaxy s6 edge plus

Come vedete per portare al 100% la batteria del Galaxy S6 Edge+ tramite l’alimentatore da muro originale l’utente deve attendere 1 ora e mezza, soltanto 5 minuti in più rispetto al Galaxy S6 Edge dotato però di una capacità più piccola.

tempi ricarica galaxy s6 edge

Per la prima volta inoltre è stato fatto un tentativo per accorciare i tempi della ricarica wireless, tradizionalmente molto più lenta rispetto a quella basata sui caricabatteria microusb.

Mentre con un Galaxy S6/S6 Edge è necessario aspettare 180 minuti, ai Note 5 e S6 Edge Plus bastano solamente 120 minuti, ben un ora in meno.

ricarica wireless samsung

Ricordiamo inoltre che anche questi due nuovi Galaxy supportano in maniera nativa gli standard WPC (Wireless Power Consortium) e PMA (Power Matters Alliance) che li rende compatibile con la maggior parte dei pad di ricarica presenti in commercio.

 

fonte samsung

  • Massimiliano

    Ma qualcuno la usa veramente la ricarica wireless? Quali sono i benefici? Tanto il cavetto in mezzo alle scatole lo hai sempre, quindi?

    • Andrea

      Io la uso e mi viene comodissima, ho la basetta sulla scrivania e appena arrivo a casa mi basta poggiarci il telefono sopra, non devo ogni volta andare a cercare il cavo in mezzo ad altri 20000 fili

    • stambeccuccio

      La “ingombrante e costosa” basetta sulla scrivania ce l’hai collegata con un filo alla presa elettrica vero?
      E allora perché per lo stesso motivo, invece della basetta non tieni sulla scrivania il filo usb già collegato alla presa elettrica?
      E’ più economico, più rapido e meno ingombrante: insomma vantaggi non da poco. 😉

    • Trunks

      tenere il cavo già collegato alla presa elettrica è la prima causa di ossidazione della porta usb…

    • stambeccuccio

      Ma chi te l’ha raccontata ‘sta cosa!?

      Sono anni che tengo attaccato il caricatore USB alla presa elettrica e non si è mai ossidato niente.

    • giovanni lullo

      anche io ne ho uno…ma il cell deve essere allineato o cmq posizionato in modo preciso.non basta “buttarlo” sulla base…non so se dipenda dalla base di ricarica (ho comprato quella di ikea…che cmq rispetta gli standard QI)

    • andrea55

      Io ho una “base” di ricarica, un luogo in cui trasformatore e cavo sono sempre montati e pronti all’uso, direi che il tempo di attacco e stacco è il medesimo

    • francesco

      Io invece dico che alla fin fine il metodo migliore di ricarca è quello col filo. La ricarica wireless sembra solo un nuovo prodotto e attira l’attenzione solo per questo motivo. Cmq mi pare che qui qualcuno si contraddice da solo

    • Luca Samuele Capizzi

      A me l’hanno regalata con S6….pensavo fosse stupida….invece la tengo sulla scrivania a lavoro….e di tutte le volte che sono costretto ad alzarmi e prendere il cell e comodo….

      Inoltre mio fratello per attaccare e staccare il cell dal filo ha rotto l’ingresso….per carità a casa attacco e stacco, ma a lavoro tengo su e tutte le volte che devo uscire lo alzo e quando rientro lo poggio su….per me è comoda (ma lo dico perchè me l’hanno regalata)….tutti sti discorsi sono stupidi, non vi obbligano a comprarla….quando elimineranno la carica a filo e metteranno solo wireless, con aumento del prezzo dello smartphone allora incazzatevi

  • stambeccuccio

    Quali sarebbero i vantaggi di questa fantomatica ricarica wireless?
    A parte il fatto di comprare un ingombrante e costoso caricatore wireless?

  • stambeccuccio

    Inoltre altro svantaggio della ricarica wireless è che mentre il telefono è in ricarica, se ricevi o devi fare una telefonata devi “staccare” il telefono dalla basetta e quindi interrompere la ricarica con tutti gli svantaggi negativi del caso dovuti ad un continuo stacco ed attacco della ricarica…

    mentre tutto questo non avviene se stai ricaricando con il semplice filo usb, visto anche che il filo usb in dotazione, è lungo 1 metro e mezzo e ti consente tranquillamente e comodamente di utilizzare il telefono mentre è in carica.

  • stambeccuccio

    ..ed ancora:
    altro svantaggio della ricarica wireless, oltre al costo della basetta, è la qualità della basetta wireless che si compra… anche se Samsung dichiara che il telefono supporta gli standard WPC e PMA .. non tutte le basette sono uguali e non tutte vanno bene per tutti i telefoni e non tutte ricaricano allo stesso modo.

    E quando l’anno prossimo cambierai telefono, andrà ancora bene la basetta che hai comprato?

    • mikITA

      Caro mio senza remore ma datti una calmata, non ci devi mica convincere

  • Federico

    A casa abbiamo due s3 e il mio note2 tutti con la ricarica wireless con una unica base di ricarica…personalmente sono contentissimo dell’acquisto