twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 072014
 

Attraverso il proprio blog ufficiale la Samsung ha oggi diffuso le prime stime sui risultati ottenuti dall’intero gruppo nel corso del terzo trimestre del 2014.

Sebbene le cifre non siano ancora definitive possono però già considerarsi come le peggiori mai registrate dal produttore koreano dal 2009 fino ad oggi.

2014 3° trimestre 2014. 2° trimestre 2013 3° trimestre
Vendite 47,0 trilioni won 52,35 trilioni won 59,10 trilioni won
Reddito Operativo 4,1 trilioni won 7,19 trilioni won 10,20 trilioni won

 

Da come si può vedere dalla tabella sopra, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente le vendite sono calate di quasi il 20%, mentre per quanto riguarda il risultato operativo si parla addirittura del 62% circa in meno.

Secondo le prime informazioni circolate sui media asiatici le divisioni del gruppo che hanno perso di più sono quella dei dispositivi mobile, dei display e dei semiconduttori.

situazione-samsung-q3-2014

Per quanto riguarda la divisione mobile, nonostante il numero delle vendite degli smartphone ottenuto nel trimestre sia stato positivo, i profitti si sono ristretti a causa delle spese destinate al marketing e all’abbassamento dei prezzi finali dei vari dispositivi sul mercato.
Sul risultato ha inciso soprattutto la forte concorrenza nella fascia medio-bassa del mercato di compagnie come Lenovo e Xiaomi in Cina ed India.

Le analisi, non ancora ufficiali, parlano di un calo del reddito operativo da 6.7 a soli 2,5 trilioni di won.

Per fronteggiare questa situazione la Samsung dovrebbe commercializzare entro la fine dell’anno una nuova serie di smartphone di fascia medio – bassa (probabilmente i Galaxy A).
samsung-galaxy-a5

La situazione per la compagnia koreana nel quarto trimestre dovrebbe poi migliorare notevolmente grazie soprattutto al nuovo Galaxy Note 4, destinato a superare le 10 milioni di unità vendute.

Per informazioni più dettagliate occorre però aspettare soltanto la fine di ottobre, quando la Samsung pubblicherà i risultati definitivi.

 

via bloomberg.com e samsungtomorrow.com