twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Set 122013
 

 

Con il Note 3 sono diverse le novità introdotte dalla Samsung, ma due di queste in particolare potrebbero riguardare anche tutti i prossimi dispositivi della serie Galaxy.

posizione-altoparlante-galaxy

La più importante è l’adozione dello standard USB 3.0 (il Note 3 è il primo smartphone ad adottarlo).

I vantaggi di questo nuovo tipo di connessione sono principalmente due:

  • trasferimento dei dati ad una velocità massima teorica di 5 Gbit al secondo (contro i 480 Mbit/s dell’USB 2.0)
  • tempi di ricarica via USB più rapidi grazie alla capacità di fornire corrente a 900 mA anziché gli attuali 500 mA (ma solo in modalità USB 3.0)

Il nuovo standard USB 3.0 prevede inoltre un nuovo tipo di connettore (3.0 Micro tipo B)

samsung-galaxy-usb-3.0

Come potete vedere la larghezza è maggiore rispetto a quello precedente, ma proprio grazie alla sua particolare forma, la parte con i PIN che vanno dall’1 al 5 risulta perfettamente compatibile con il vecchio standard usb.

samsung-galaxy-micro-usb-3.0

Quindi per collegare il Note 3 al PC è possibile continuare ad utilizzare lo stesso cavetto degli altri telefoni.

 

L’altra novità riguarda invece la posizione dell’altoparlante.

Fin dal Galaxy S, la Samsung ha sempre scelto di collocare questo componente sul retro del telefono.
Con il Note 3 è stato invece spostato nella parte inferiore, esattamente tra l’alloggiamento del pennino e la porta micro usb.

posizione-altoparlante-note-3

Con una soluzione di questo tipo dovrebbe essere più facile riuscire ad udire la suoneria o l’audio di una canzone quando il telefono è appoggiato su una superficie piana, ma la dimensione della cassa resta comunque limitata.

 

  • tommaso

    Tutti i modelli precedenti al Note 3 non riuscivano a saturare l'USB 2 (480Mbit/s) in trasferimento dati (infatti le prestazioni erano deludenti) a causa della scadente componentistica interna.
    Speriamo che non sia l'ennesima presa per i fondelli.

    • rob973

      premetto che parlo da profano, avendo solo conoscenze empiriche e non tecniche sull'argomento.
      La velocità di 480Mbit/s equivale a 60MB/s, velocità mai raggiunta neppure dalla migliore pennetta usb2; e questo perche' cause di rallentamento sono l'hard disk del computer, la frammentazione dei files, il sistema operativo del pc etc. Diciamo che con una pennetta buona si raggiungono, in condizioni ottimali, i 20MB/s.
      Nel caso dei galaxy il trasferimento dati a queste velocita' non e' lontanamente ipotizzabile, non per la scadente componentistica interna, ma per il fatto che il galaxy viene riconosciuto dal pc non come memoria di massa ma come periferica MTP, lo standard di windows usato per le periferiche multimediali (come fotocamere e lettori mp3) che è notevolmente piu' lento.
      Cio' premesso, si spera che a parita' di tutte le altre condizioni, il collegamento usb3 ad una presa usb3 del pc consenta di raggiungere velocità di circa 3 volte superiori a quelle attuali.

  • [email protected]

    Articolo chiaro ed esauriente, grazie ragazzi.
    Spero che la scelta di Samsung di ricollocare lo speaker possa avere i suoi vantaggi

  • bocao

    E caro prof ineguagliabile è poco 😉

  • Gianluca

    Bravi, alcune cose non le avevo notate :$

  • Emanuele

    Finalmente! Nella stragrande maggioranza delle volte l'altoparlante sul retro è coperto. Chi metterebbe mai lo smartphone a faccia in giù? Spero vivamente che questa novità riguardi tutti i prossimi Galaxy. E tanto di cappello per l'USB 3.0 😉

  • alexj

    Non sono proprio d'accordo sulla posizione dell'altoparlante. Quando parlate al telefono, qualunque mano utilizziate, siete naturalmente portati ad arcuare la mano impugnando il telefono tenendo in sostanza il dispositivo con le dita. La posizione della mano fa da cassa armonica al telefono e amplifica il suono. Se non ci credete provate a mettere in orizzontale il telefono e avviate un video; se tenete di fronte a voi il cel con l'indice e il pollice di entrambe le mani sentirete pure ma provate a mettere la mano chiusa a paletta dietro il telefono all'altezza dell'altoparlante e poi sentirete la differenza.

    • SartoZ

      Cosa c'entra la cassa posteriore quando parli al telefono????
      Prova a mettere il telefono sul letto o su un tavolo e a sentire la suoneria o una canzone!

  • tommaso

    x Rob973: la modalità memoria di massa fa vedere le memorie dei Galaxy come unità. L'MTP non c'entra. La qualità dei controller interni dei Galaxy è bassa per un motivo ben preciso: il consumo. Una qualità migliore comporterebbe maggior consumo e calore.
    Il test (senza PC) si può fare trasferendo (ad esempio) con il total commander dei file dalla memoria interna ad una microsd Ultra della Sandisk.
    I transfer rate sono scandalosi e l'USB non c'entra nulla visto che non è coinvolto.
    Vedremo, quindi, se le cose sono migliorate.

  • assterixx

    l altoparlante va messo in alto

    non in basso o lateralmente o dietro

    l'altoparlante va messo in alto

  • RandomHero

    il connettore microusb 3 è un pugno nelle biglie a vedersi. Una cosa che invidio a fApple è il lightning, piccolino e double face. Se poi fosse anche del tipo magnetico tipo il connettore del surface ad esempio o il mag safe sarebbe ancora meglio. Ma tant'è che così è, e così dovremo tenercelo

  • Antonio

    per la verità sarebbero stati meglio 2 altoparlanti, vista ke la concorrenza si muove in questo modo, vedi htc e iphone.

    • Concordo con te! HTC in primis fa degli Altoparlanti che tutti gli altri smartphone si sognano, compreso il Gioiellino di Casa Apple! Comunque sia gli altoparlanti, che sian una o due casse (meglio due ovvio che una)..vanno messe SEMPRE davanti, per migliore acustica secondo me