twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 122016
 

L’aspetto forse peggiore dell’intera vicenda che ha colpito i Galaxy Note 7 è che ad oggi Samsung non è ancora riuscita ad individuare le cause esatte del loro problema.

Secondo il The New York Time, dopo i primi incidenti segnalati a fine agosto, la compagnia koreana avrebbe riunito una task force di un centinaio di ingegneri per ottenere al più presto una diagnosi, ma nessuno è riuscito a replicare le condizioni che porterebbero lo smartphone ad andare in fiamme.

note 7 batteria esplosa

La colpa è stata così attribuita alle batterie prodotte dalla divisione Samsung SDI e proprio per questo motivo Samsung avrebbe poi deciso di riprendere le spedizioni dei Note 7 utilizzando quelle provenienti da un altro fornitore (ATL, Amperex Technology Limited).

Ma come ben sappiamo anche questa decisione si è rivelata fallimentare e con la comparsa di nuovi incidenti è stata presa la drastica decisione di interrompere definitivamente le vendite e la produzione del phablet.

Capirne di più al momento è però impossibile. L’organizzazione quasi militare della Samsung impedisce addirittura lo scambio di email tra i vari tester rendendo più difficile la collaborazione tra reparti. Inoltre contro i dipendenti sono state minacciate azioni legali nel caso fossero trapelate verso l’esterno delle notizie.

dirigenti Samsung alla conferenza sullo stop delle vendite del Note 7
samsung-ceo

Le teorie sulle possibili cause per ora sono tre differenti.

La prima, proveniente da Bloomberg, è quella che vede difettose anche le batterie prodotte dall’azienda cinese ATL, l’errore quindi potrebbe essere a monte nei progetti inviati da Samsung.

La seconda, del Financial Times, attribuirebbe il problema alle modifiche apportate al SoC (system on chip) del Note 7 per ottenere la funzionalità di ricarica rapida.

If you try to charge the battery too quickly it can make it more volatile. If you push an engine too hard, it will explode. Something had to give. These devices are miracles of technology — how much we can get out of that tiny piece of lithium-ion.

Per la terza teoria invece la vera causa è dovuta proprio ad un errore di progettazione dell’intero dispositivo, come era già trapelato tempo fa.

note-7-causa-batteria-design-2

Il design simmetrico, la larghezza più stretta rispetto a tutti gli altri Note e la particolare curvatura del nuovo display dual-edge e della cover posteriore provocherebbero in determinate circostanze una pressione eccessiva sulla batteria che porterebbe poi al cortocircuito.

batterie note 7 ai raggi x
note-7-causa-batteria-design

Chissà se conosceremo mai la novità. Per ora i vertici della società koreana si sono barricati dietro il silenzio più assoluto.

 

via theverge.comnytimes.combloomberg.comphonearena.com