twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 192013
 

 

Ricordate la brutta vicenda della ragazza svizzera a cui era esploso il suo Galaxy S3 dentro la tasca dei pantaloni?

Ebbene, secondo quanto riportato dallo stesso sito che aveva diffuso la notizia, la causa dell’incidente è da attribuire ad una batteria non originale, non costruita da Samsung o da uno dei suoi partner.

A stabilirlo sono state le analisi compiute da un laboratorio di Dubendorf per conto della casa koreana.

Alla notizia la ragazza è rimasta molto sorpresa in quanto sulla batteria era riportato il logo Samsung, ma a quanto pare questo non sarà comunque sufficiente per ottenere un rimborso dei danni.

 

via sammyhub.com