twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 082014
 

Chi pensava che con l’arrivo dei display Full HD sarebbe finita la corsa a raggiungere anche sui dispositivi mobile risoluzioni sempre più elevate si sbagliava.

Con il nuovo Galaxy S5 Lte-A la Samsung si è infatti spinta oltre introducendo addirittura il primo pannello di tipo WQHD da ben 2560 x 1440 pixel.

galaxy-s5-risoluzione

Ma ci sono davvero dei vantaggi ad avere risoluzioni così elevate su schermi di piccole dimensioni come quelli degli smartphone?

Per la Samsung si e sul suo blog internazionale ci spiega il perché.

I display WQHD rispetto a quelli Full HD sono in grado di visualizzare immagini in maniera molto più chiara e reale, arrivando a mettere in risalto particolari quali capelli, sopracciglia e rughe di un volto.

in alto display FHD, in basso WQHD
vantaggi-risoluzione-wqhd

Altro vantaggio non da poco è l’aumento della leggibilità consentita dalla maggiore densità dei pixel.
Con un pannello di 5,1 pollici e 2560×1440 pixel si riescono a raggiungere ben 577 ppi, contro i 432 ppi di un pannello della stessa diagonale ma risoluzione 1920×1080.

risoluzione-fullhd-wqhd

E con un maggior numero dei singoli componenti RGB (rosso-verde-blu) a disposizione per rappresentare un’immagine ne beneficerà anche la qualità del colore finale.

Secondo gli studi condotti dalla Samsung la densità di pixel ottenibile con la risoluzione WQHD è la migliore possibile per uno smartphone, molto di più rispetto a quella che si può avere oggi su un tablet o sui televisori da 78″ a causa del differente tipo di utilizzo.

risoluzioni-fullhd-wqhd

Grazie inoltre alla tecnologia Amoled ed altri accorgimenti apportati sempre dalla Samsung l’elevata risoluzione non compromette il consumo energetico del dispositivo.

Per maggiori dettagli potete visitare direttamente la pagina del blog Samsung.

E per voi quanto è importante la risoluzione su uno smartphone? Vi siete davvero accorti dei suoi vantaggi negli ultimi anni?