twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Apr 152015
 

Anche se delicati è molto importante per chi li acquista che i moderni smartphone siano comunque in grado di offrire un minimo di resistenza contro cadute, pressioni e graffi accidentali.

Come sappiamo la Samsung testa molto severamente i suoi Galaxy (vedi approfondimento), ma come si comportano i nuovi Galaxy S6 interamente ricoperti in vetro?

Lasciando da parte le varie prove estreme condotte da terze parti spesso anche sciocche, il seguente video ci mostra i risultati dei drop test effettuati dalla Samsung stessa sui suoi nuovi top di gamma.

Il particolare design dei bordi e la resistenza del vetro Gorilla Glass 4 nella maggior parte dei casi possono rivelarsi sufficienti per limitare i danni al telefono.

Di seguito invece la Samsung ci mostra i risultati del bend-test, una prova che consiste nel verificare la resistenza della scocca alle piegature di cui si è parlato molto lo scorso anno in occasione del famoso bendgate degli iPhone 6.

Anche in questo caso i risultati si dimostrano positivi.
Sia il Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge sono infatti in grado di offrire una resistenza fino a 32 chilogrammi forza, 2 in più rispetto a quelli esercitati normalmente da una persona quando si siede tenendo il telefono nella tasca posteriore.

A questi aggiungiamo anche i test condotti dalla società indipendente SquareTrade, che giudica il Galaxy S6 di mezzo punto più resistente del Galaxy S5 ed il Galaxy S6 Edge più resistente dell’iPhone 6 Plus.

Ecco una tabella di riepilogo delle prove condotte da SquareTrade (il punteggio più basso è il migliore):

galaxy-s6-resistenza

Ovviamente nulla toglie che alla prima caduta il vetro dei Galaxy S6 possa rompersi gravemente, ma almeno la probabilità che questo accada non è superiore a quello di altri telefoni o dei modelli Galaxy precedenti.

  • charly
    • Packy Ricucci

      Ma non mi sembra che sia andato così male s6 edge nonostante non sia impermeabile!sicuramente agli schizzi d’acqua resiste tranquillamente!infatti la certificazione è la resistenza agli schizzi non alle immensioni!!

  • Andrea Biagini

    Il ragionamento di fondo di Samsung non mi convince, a parte le considerazioni di natura fisica e meccanica sulla resistenza dei materiali, angoli di caduta, forze esercitate ecc. rimane il fatto che se il vetro viene messo anche dietro (senza che serva…) oltreché davanti si raddoppia la possibilità di danneggiamenti visto che la plastica da questo punto di vista da garanzie migliori…

  • FEDERICO

    Salve atutti ma nell ultimo video e in generale non capisco se l S6 è impermeabile come l S5 …qualcuno potrebbe darmi chiarimenti

  • Daniele

    Secondo me una cover è praticamente d’obbligo, il mio vecchio s4 per esempio oggi è caduto dalla scrivania, il display si è creato in diversi punti.
    Negli anni l’avevo sempre utilizzato con la cover, gli unici 10 minuti senzasono stati fatali.

  • Trunks

    non sono tanto chiari i punteggi del test. Secondo quanto detto S5 e S6 avrebbero la medesima resistenza all’acqua? e perché poi s6 edge sarebbe mostruosamente più piegabile???

    • franky29

      Forse per lo schermo.?

    • Michele

      Non possono essere uguali nella resistenza all’acqua. S5 è impermeabile con ip67, S6 no…

  • FEDERICO

    Scusate ma nessuno sa se è impermeabile o no l s6 ?

    • Tersicore1976

      No, non è certificato… Su YouTube un “tipo” lo ha messo in una bacinella per più di 20 minuti senza problemi, ma il fatto è che dove ci sono i fori (jack, microfoni ecc…) l’acqua era così poca che non vinceva la resistenza superficiale quindi l’acqua non entrava… Ma se andava più a fondo ancora sarebbe entrata, o comunque invece che metterlo piatto, se lo metteva di taglio l’aria sarebbe uscita e l’acqua sarebbe entrata. Inoltre non potendolo aprire, non si può ricorrere ai metodi caserecci, come immergerlo nel riso, oppure risciacquarlo con alcool puro…

  • Tersicore1976

    …perciò secondo Samsung un semplice Drop Test fatto su un pavimento in porfido o sull’asfalto, o sulla pietra, è un fake, un effetto speciale, visto che basta aprire un qualsiasi video di YouTube per vedere l’S6 rompersi ed ammaccarsi sul bordo. Certo che se fanno cadere l’S6 su una superficie liscia come questa senza asperità, la cornice non si ammacca, e il vetro distribuisce più uniformemente la forza d’urto su tutta la superficie, ma non tutti camminano su “strade così “lisce”.
    La Samsung può fare tutte le prove che vuole, ma basta andare all’aperto e farlo cadere perché si notino i risultati… Se io dovessi farlo cadere in casa sul parquet, non gli succederebbe nulla… Nel box, dove non c’è finitura ma cemento pieno di piccole esperirà si frantumerebbe all’istante. Il fatto che abbia due superfici in vetro lo rende comunque (in percentuale) il doppio più soggetto a rotture: se cade un S5 o cade di “faccia” (vetro) o sulla “schiena” (plastica) quindi hai il 50% che cada sulla parte più fragile… Nell’S6 sei sicuro che cada su un lato fragile… Come per iPhone 4… O ti cadeva sul vetro, o sul vetro, o sulla cornice e si “rovinava” lo stesso.
    Ok che devono pubblicizzare positivamente il loro prodotto, ma a tutto c’è un limite… Ho letto di persone che hanno il Gorilla Glass 3 rigato da una normale chiave tenuta in tasca… E continuano a dire che questi vetri non si rigano…