twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 102015
 

Proprio come avvenuto a suo tempo per tutti i suoi predecessori, anche il display del nuovo Galaxy S6 supera a pieni voti gli approfonditi test dei laboratori di Displaymate e viene ritenuto come il migliore al momento in circolazione.

Seppur con il Note 4 la casa koreana sia riuscita ad ottenere risultati davvero eccellenti, con l’ultimo top di gamma è riuscita nuovamente a superarsi grazie alla tecnologia SuperAmoled.

galaxy-s6-display

Partiamo dalla luminosità, un valore che si rivela importante soprattutto quando si usa un dispositivo all’aperto.
Con il Galaxy S5 il valore massimo raggiunto dalla Samsung è stato di 698 cd/m2, con il Note 4 si è arrivati a ben 750 cd/m2 , ma il Galaxy S6 con i suoi 784 cd/mha stabilito un nuovo record (da notare anche il valore minimo di soli 2 cd/m2).

luminosita-galaxy-s6

Rispetto al suo diretto predecessore lo schermo del Galaxy S6 si distingue anche per la risoluzione, che con i suoi 577 pixel per pollice si dimostra come uno dei più nitidi in commercio (il numero dei pixel complessivi è quasi 4 volte superiore a quello dell’iPhone 6).

risoluzione-galaxy-s6

La matrice rimane sempre quella a diamante.

A dispetto dei soliti luoghi comuni, anche il SuperAmoled del Galaxy S6 si conferma come il più accurato nella fedeltà del colore, giudicato da Displaymate come quasi perfetto e superiore agli schermi di gran parte dei televisori in commercio.

fedeltà-colore-galaxy-s6

Anche quest’anno inoltre la Samsung è riuscita a ridurre il consumo energetico relativo al display.
Nonostante la maggiore risoluzione, il SuperAmoled del Galaxy S6 si dimostra del 20% più efficiente rispetto a quello del Galaxy S5.

consumo-schermo-galaxy-s6

Positivi infine i test sulla riflettanza e contrasto.

Per maggiori approfondimenti potete consultare direttamente l’articolo originale (in lingua inglese) sul sito displaymate.com.

 

Articoli correlati:
analisi DisplayMate Note 4
analisi DisplayMate Galaxy S5
analisi DisplayMate Note 3

  • Luca

    Altra pubblicità di questo S6 che sarà il best seller del nuovo anno. brava samsung

    • nippojin

      Scusami il display è così mica lo devi dire tu che è solo pubblicità…
      non è chissa che migliore di S5 ma basta questo che è già tanto..comunque scusa ancora, il SuperAmoled o lo ami o lo odi a bestia e questo è sicuro.

    • Luca

      Commento inutile

    • xtreme

      A bestia no poi, mannaggia paolo ruffini

  • Enrico Lensi

    basta pagare

    • Mario94

      Ti quoto in pieno.. . La Samsung è brava a far parlare di se con le solite info che alla fine hanno poca importanza… Da quanto mi risulta è l’unica che riesce a farsi fare pubblicità gratuita in questo modo dai vari siti di tecnologia.
      Cmq non c’è che dire il G6 non è per niente male… Mi piace un casino

    • Enrico Lensi

      anche a me piace ma ora dopo aver letto che investiranno 13,8 miliardi in ricerca e sviluppo è bene che la facciano e non scopiazzino e manipolino mele.

    • salvio t

      Pensa un po’, la Apple ci riesce anche con televisioni e giornali nonostante i suoi prodotti tecnicamente inferiori

    • Kyuubi

      Nei telegiornali sono riusciti a far passare per miracolo della tecnologia l’Apple Watch… 200MB per musica e 75MB per foto.

  • angisbregolius

    Incredibili i passi avanti che hanno fatto negli anni…soprattutto la luminosità (784 Cd/m^2) una volta vanto degli lcd. Già da Note3 ed S4 c’è stato il sorpasso netto rispetto alla luminosità degli lcd…poi nonostante l’elevatissima densità i consumi si sono ridotti! Inutile dire altro, i superamoled Samsung sono i migliori e se lo dice anche Displaymate…

    • Kyuubi

      La superiorità è quasi imbarazzante, ma da notare i passi in avanti che compiono da modello a modello. vediamo cosa si inventeranno con il Note 5 (il mio prossimo Smart)

  • gianni

    S6.. la solita fregatura samsung…!!

    • Kyuubi

      aaahhh… se lo dici tu…

    • M-Redstone

      La solita fregatura la danno quelli che ti sbolognano un presunto top di gamma con 1 gb di ram e un display neanche FHD a prezzi assurdi. Sono tanto furbi loro quanto sono poco furbi quelli che fanno code e resse al day-one per “accaparrarseli” a prezzo pieno. P.S. Di chi stiamo parlando lo abbiamo capito senza citare alcun nome

  • Ma551m0

    “Sempre più in alto!”, recitava una famosa Pubblicità.

    Un giorno lassù, quando il Sole finira’ il suo combustibile… .
    Collasserà su se stesso…
    Esploderà…
    Diverrà prima una Gigante Rossa…
    Collasserà ancora su se stesso…
    Per trasformarsi poi in una Nana Bianca…

    Sarà Grazie ai Luminosissimi Display Samsung…
    che la Terra fortunatamente sarà salva! XD

    • Trunks

      Il tuo racconto mi appassiona. Prendo i popcorn e aspetto il secondo tempo… X-D

    • Ma551m0

      Ok per i Pop Corn (birra e rutto libero, mi raccomando). 🙂

      Io intanto passo parola a Piero Angela. 😛

    • Piero Angela

      Allo stadio di gigante rossa, ovvero tra circa un miliardo di anni, il sole avrá giá inghiottito la terra con tutti i suoi amoled. E’ pur vero, per completezza di informazione, che alcuni modelli prevedono che come conseguenza ed in seguito all’espansione solare la terra possa spostarsi su un’orbita piú esterna e pertanto evitare di essere inghiottita; in tal caso, tuttavia, la temperatura della superficie terrestre non potrá essere inferiore ai 4780K, limite oltre il quale gli attuali amoled perdono oltre il 76% della luminositá.
      Vada come vada finisce male insomma.

    • Ma551m0

      Grazie Piero per la preziosa specifica. 🙂
      Vero, tutto verrà inghiottito molto prima (Amoled compresi, sigh). Ma dimenticavo di aggiungere che Samsung, pur di rimanere sulla Cresta dell’Onda coi suoi “Soli”, è già al lavoro per deviare, e con tempestivo anticipo, anche l’orbita Terrestre. (Spero che Apple non arrivi prima, sigh!)
      Ignoti, ovviamente, i possibili metodi presi in considerazione per la delicata Operazione.

      Non tutto è ancor perduto insomma.
      Ma ce la sapremo raccontare tra un miliardo d’anni. XD

  • Wolf

    Bene per mamma Samsung, che sicuramente ha dei display eccellenti.

    Una domanda che mi faccio, tuttavia, è la seguente: ma percentualmente chi è che tiene il display sempre acceso al massimo? Intendo “quel” massimo di 784 cd /m^2.
    Magari sotto al sole il 15 Agosto ai Caraibi? Boh…
    Personalmente dai tempi del Note 3 ho sempre l’auto brightness attivato perché con piena luminosità mi si brucia la retina dopo mezzo secondo XD

    Questo per dire che? Per dire che 784, o 700, o anche 600…alla fine va bene uguale come luminosità. Cioè non è su quello che farei una campagna di marketing verso gente tecnologicamente consapevole (mi rendo conto che non lo siamo tutti, per questo tutte ‘ste tabelle di performance al millimetro esistono ancora, e le aziende ci puntano molto).

    Stesso discorso farei anche per la densità di pixel: un occhio umano normale pare non vedere differenze oltre 300 PPI, un occhio da falco può arrivare a 500PPI.
    Certo, c’è sempre chi afferma che “più sono meglio è, perché la sensazione generale di nitidezza e qualità visiva migliorano in ogni caso”, ma veramente saremmo in grado di continuare ad accorgerci di queste differenze? E se sì…fino a quanto ancora? FIno a 45000 PPI?

    Premesso questo, ovviamente guardando i numeri nudi e crudi è ovvio dire: sì, il display dell’S6 è il migliore in commercio.
    Aggiungerei però una postilla: anche i display secondi, terzi, e quarti classificati ad oggi sono sempre eccellenti, perché la tecnologia è matura da tempo.

  • mici_di_ale

    Mi dispiace che in questo sito non parlate mai del galaxy alpha… vengo da un s2, s3 e s4, seguo questo sito da quando avevo l s2, ma ora che ho preso l’alpha non mi aggiornate più sulle novità riguardanti tale dispositivo. Vi aggiorno io allora, ieri è stato rilasciato via ota un aggiornamento per alpha con brand tim, pari a 17 mb circa, il firmware è rimasto 4.4.4, il tel è ancora più fluido esente quasi del tutto da lag, ma noto che le app si aprono qualche centesimo di secondo più lentamente. Spero che considererete di più il galaxy alpha. Ciaoooooo

    • Ciao,
      purtroppo non ci sono news particolari sul Galaxy Alpha da dare (anche dal punto di vista delle funzioni, che sono quelle del Galaxy S5).
      Poi tieni conto che è davvero poco diffuso rispetto agli altri Galaxy S e l’aggiornamento rilasciato dal Tim non è altro che un firmware disponibile già da tempo e che non apporta particolari novità.

      Non appena ci saranno novità importanti le comunicheremo e troverai l’articolo nella sezione
      http://www.androidgalaxys.net/galaxy-alpha/

    • mici_di_ale

      Grazie mille.

    • Streitzo79

      Puoi essere più preciso…quanti centesimi di secondo di ritardo hanno le app per aprirsi? 😀

    • thedjleo

      Ho avuto il Galaxy Alpha per un giorno, l’ho riportato subito indietro. Praticamente è un S3 con un processore differente e corpo in metallo. Non vale 360€ in internet e 550€ in negozio. Non lo aggiornano perché è un flop allucinante.

  • Massimo

    ma la storia dei bianchi che hanno una sfumatura di azzurro degli amoled? Io sui primi modelli lo notavo poi non ho fatto più caso. Questa impressione è reale?