twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 162015
 

Continuano a trapelare le indiscrezioni sul prossimo Galaxy S6.

L’ultima arriva ancora una volta dalla fonte interna del sito sammobile.com, secondo la quale per il prossimo suo top di gamma la Samsung adotterà un lettore di impronte digitali ben diverso da quello che abbiamo visto nel 2014 sul Galaxy S5, Note 4 e i Tab S.

Il nuovo sistema infatti non dovrebbe più richiedere all’utente di trascinare il dito sul sensore, ma bensì di appoggiarlo semplicemente sopra.

apple-samsung-touch-id

Una soluzione già utilizzata da tempo dalla Apple per i suoi iPhone,  più rapida ed efficace rispetto a quella attuale della Samsung che purtroppo spesso richiede diversi tentativi prima di arrivare al corretto riconoscimento (vedi approfondimento Galaxy S5 vs iPhone 5S: lettori di impronte digitali a confronto).

sensore-impronte-GalaxyS5

Da quanto si apprende dalla stessa fonte l’area del sensore sarà più grande di quella del Note 4 e Galaxy S5 (cosa inevitabile per una soluzione di questo tipo).
Di conseguenza con il Galaxy S6 dovremo aspettarci anche un pulsante Home di dimensioni maggiori rispetto a quello che abbiamo visto negli ultimi anni sui Samsung Galaxy (in particolare dal Galaxy S3 in poi).

pulsante-home-galaxy

Per quanto riguarda invece le funzionalità software del lettore di impronte non sono ancora emerse delle novità.
Per ora quindi la sua utilità dovrebbe sempre limitarsi allo sblocco dello schermo, alla modalità Privata, alla verifica dell’account Samsung, ai pagamento con Paypal e l’accesso ai siti web con password.

lettore-impronte-funzioni

Sebbene la notizia provenga da una fonte interna alla Samsung è però sempre da considerarsi alla stregua di un rumor.

Ricordiamo infatti che più volte in passato la stessa fonte ha riportato notizie che si sono poi rivelate errate (es. sensore del Note 4 esteso allo schermo, pulsante touch dedicato per le foto e gesture del lettore impronte personalizzabili).

  • E non si chiamerà S6 ma 5S, avrà iOS e sarà noioso, e grande novità sarà più chiuso delle gambe di una vergine (se esistono ancora) e costerà insensatamente 1000€

    • william

      Vero, soprattutto se sarà tutto in metallo, unibody e senza microsd espansibile

    • Fede

      Con un’innovativa batteria usa e getta non estraibile dal telefono

  • Thomas

    Come ogni anno si parla di innovazioni e poi alla fine ti ritrovi con il modello precedente riciclato.

  • Enrico Castaldo

    Comunque vi confermo che con Lollipop (S5 brand 3) il sensore e’ enormemente piu’ preciso, veloce e riconosce ogni orientamento del dito. L’unico vincolo e’ lo swipe verticale, ma ci si abitua subito. Io ho registrato entrambi i pollici e lo sblocco anche con una sola mano. Solo resta sensibile all’umidita’ (dito sudato), ma ignoro se questo accada anche con iPhone.

  • Daniele

    Trovo una cosa inutile il lettore di impronte digitali

  • trakons

    Non vedo l’ora di avere un letto di impronte serio, abbinato all’ IP67 e all’eventuale schermo curvo sara’ una bomba sto s6.

    Speriamo solo in un software piu’ ottimizzato.
    Per chi critica, bhe, non vedo perche’ un miglioramento dovrebbe trasformarlo in iphone.

  • Angelo

    perche non lo chiamano galaphone hahahhahahha sempre piu in basso, scopiazzare iphone senza vergogna

    • andrea55

      Ci sono telefoni che hanno un desing che potrebbe essere confuso con un iphone, per non parlare delle scopiazzature che ha fatto apple, quelle non le nota mai nessuno…
      Il lettore di impronte non l’ha certo inventato apple, l’anno scorso Samsung ha utilizzato un lettore a trascinamento per velocizzare la produzione e contenere i costi e non si può negare che fosse implementato molto meglio (tralasciando l’hardware), dato che tale tecnologia è largamente utilizzata. Ora che il sitema funziona bene lo perfeziona.

  • Sergio

    Se la Samsung pensa di recuperare acquirenti con queste meraviglie penso che andrà poco lontana, ci vuole ben altro.

  • gcludus

    Aldilà di tutto.. è vero che il sensore attuale non è precisissimo.. ma cmq con un po’ di attenzione funziona sempre.. Io vorrei invece implementare un passaggio più veloce tra trascinamento semplice e normale.. personalmente raramente mi serve lo sblocco più sicuro e quelle volete che serve mi stufo di andare nelle impostazioni per cambiare il tipo di sblocco