twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 222014
 

 

Nella giornata di ieri vi abbiamo parlato del Galaxy S5 Active, il successore diretto del Galaxy S4 Active non ancora ufficializzato dalla Samsung ma la cui esistenza è stata confermata da un video girato dal vblogger di TK Tech News (vedi Il Galaxy S5 Active ci sarà. Trapelato un video e le prime foto).

pulsanti-galaxy-s5-active

Oltre ad avere un design completamente diverso da quello del Galaxy S5, più apprezzato secondo i primi commenti ricevuti, il nuovo dispositivo ruggedized koreano si dimostra interessante anche per la presenza di funzionalità esclusive non ancora presenti negli altri modelli della serie Galaxy.

La prima si chiama Activity Zone, un pannello di controllo che visualizza le informazioni relative ai vari sensori gps, barometrico, bussola.

galaxy-s5-active-activity-key-2

Migliorata anche la funzione torcia, personalizzabile per intensità e intermittenza proprio come avviene con app di terze parti (la prima solo con root).

galaxy-s5-active-activity-key

L’altra si chiama invece Active Key e ricorda in parte la mod Xposed Addition.
Questa funzionalità permette di personalizzare il comportamento del pulsante volume con la possibilità di associare ben due azioni distinte in base al tipo di pressione esercitato.

galaxy-s5-active-active-key

Ecco il video.

Altra caratteristica interessante è quella dello stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS), non presente neppure sul Galaxy S5 G900F.


Chiudiamo l’articolo con due video confronti effettuati con il Galaxy S5:

 

Se le caratteristiche e il design venissero confermati anche nella versione finale il Galaxy S5 Active potrebbe rappresentare un’alternativa interessante e soprattutto diversa dal Galaxy S5Galaxy S5 Prime permettendo.

 

AGGIORNAMENTO post commercializzazione:
Nelle versioni finali del Galaxy S5 Active non è presente lo stabilizzatore ottico dell’immagine.