twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Giu 222018
 

Dalla Corea del Sud arrivano nuove indiscrezioni sulla prossima generazione dei Galaxy S, anche se questa volta non tanto positive.

Secondo la ben informata redazione del The Bell, per i Galaxy S10 Samsung potrebbe decidere di fare a meno del lettore dell’iride introdotto per la prima volta con i Note 7 (ma è dai Galaxy S5 che se ne parla).

In tutti i prototipi attualmente in lavorazione non sarebbe affatto presente, inoltre il colosso dell’elettronica non avrebbe ancora ordinato ai suoi partner i moduli necessari per implementarlo (compresi i campioni su cui basare un eventuale sviluppo).

Il motivo principale è che con i Galaxy S10 Samsung intende puntare tutto sulla tecnologia Fingerprint On Display (FOD), ossia quella del lettore delle impronte digitali integrato direttamente nel display.
Inoltre ci sono serie possibilità che i Galaxy S10 prevedano pure il riconoscimento del volto 3D.

Tre sistemi di autenticazione del genere potrebbero essere troppi per uno smartphone, anche in termini di costi. Essendo poi il 10° anniversario della serie Galaxy S, i vertici di Samsung Electronics preferirebbero privilegiare caratteristiche maggiormente innovative rispetto a quelle attuali.

Vedremo se sarà veramente così, soprattutto dopo che Samsung ha definitivo più volte la scansione dell’iride uno dei sistemi di autenticazione biometrica più sicuri (qui un articolo che ne spiega il funzionamento).

Voi sareste d’accordo con questa decisione?

 

fonte thebell.co.kr