twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Nov 112014
 

Costruire smartphone con corpo unibody completamente in metallo non è facile per nessuno e questo lo sanno già bene case come Apple, Htc e Sony.

Con i suoi ultimi Galaxy A5 e Galaxy A3 anche la Samsung ha provato a proporre ai suoi clienti dei dispositivi del genere, ma stando alle prime recensioni senza riuscire però ad evitare i soliti problemi di ricezione dovuti all’impiego di questo tipo di materiali.

La redazione del sito russo hi-tech.mail.ru che ha già avuto il modi di testare a fondo i due nuovi modelli ha infatti evidenziato una qualità del segnale non all’altezza degli altri Galaxy.

problema-ricezione-galaxy-a

In particolare dove il Galaxy S5 riesce a raggiungere un valore di -82 dBm, il Galaxy A5 e Galaxy A3 nello stesso luogo e con la stessa sim arrivano rispettivamente a -93 e -92, risultando quindi al limite della stabilità (solitamente a rischio con valori inferiori a -100).

Certamente un solo test per quanto accurato possa essere non ha molto valore, anche perché con i firmware successivi le cose potrebbero anche migliorare.

Prima però di considerare l’acquisto di un dispositivo del genere è bene valutare attentamente anche l’aspetto della ricezione, che difficilmente potrà raggiungere valori eccellenti.

 

articoli correlati:
Tutto sul Galaxy A3 e Galaxy A5