twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 122016
 

A pochi giorni di distanza dalla pubblicazione delle stime finanziarie per il terzo trimestre dell’anno (Q3), a causa delle vicende degli ultimi giorni legate al Note 7 Samsung Electronics è costretta a ritoccare verso il basso le sue previsioni.

Nei nuovi dati diffusi le vendite consolidate passano da 49 trilioni di won koreani a 47 trilioni, mentre il valore dei profitti da 7,8 trilioni di won koreani a soli 5,2 trilioni.

Secondo gli analisti però il disastro che Samsung ha combinato con i Note 7 avrà un impatto negativo molto maggiore visto che si prevedono mancati introiti per un valore di ben 17 miliardi di dollari.

samsung-note-7-richiamo

Senza contare i costi di un secondo richiamo e tutte le altre varie conseguenze economiche che derivano nell’abbandonare un prodotto in piena produzione e così tanto pubblicizzato in questi ultimi mesi.

E ovviamente a risentirne sono anche i suoi titoli nei mercati finanziari. Quello di Samsung Electronics ad esempio sta perdendo un po’ ovunque e secondo Thomson Reuters nella chiusura di Borsa di ieri sono stati bruciati 18 miliardi di dollari.

samsung-azioni-note-7-ott

Gli analisti inizialmente avevano previsto che entro la fine dell’anno Samsung sarebbe riuscita a spedire 15 milioni di Note 7, ma ora a spartirsi questa importate fetta di torta saranno i suoi concorrenti.
In primis Apple, che dall’intera vicenda potrebbe arrivare a vendere ben 8 milioni di iPhone in più entro il 2017, senza contare poi che le sue azioni in questi giorni stanno salendo.

 

fonti Samsung, Reuters, Barron’s