twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Set 302014
 

Rispetto al suo diretto predecessore il nuovo Galaxy Note 4 si presenta con una piattaforma hardware più potente e un display con una risoluzione di ben 2560 x 1440 pixel su soli 5,7 pollici.
Purtroppo però la capacità della batteria è rimasta quasi inalterata, ma nonostante questo la Samsung ha comunque promesso un miglioramento dell’autonomia di circa il 7,5%.

Sarà veramente così?

Per ora è troppo presto per dirlo con certezza, ma gli accurati test effettuati dal sito asiatico playwares.com possono essere di aiuto per farsi una prima idea (NB: la luminosità è sempre stata regolata in maniera precisa a determinati valori di cd/m2 per non falsare il confronto con altri dispositivi).

foto-batteria-note-4

La prima prova è quella della navigazione wifi, dove il phablet raggiunge 8 ore e 30 minuti.
Un valore superiore a quello della maggior parte dei concorrenti e soprattutto del Note 3, che aveva ottenuto solamente 6 ore e 43 minuti.

Il secondo test è quello della riproduzione di un video.
Qui il risultato è inferiore al Note 3 (14 ore e 55 minuti), ma il Note 4 si mantiene sempre nelle prime posizioni con 13 ore e 12 minuti.

Per finire il test più impegnativo, quello della grafica 3D.
Da come si può vedere il punteggio del Note 4 (3:31) è di poco inferiore a quello del Note 3 (3:49).

Certamente valutare la batteria del Note 4 soltanto da questi test è troppo limitato, ma da quanto si può vedere anche se le promesse della Samsung non sembrano rispettate il display Quad HD del Note 4 non grava più di tanto sull’autonomia generale.

Purtroppo il dispositivo testato da playwares.com è soltanto quello con chipset Exynos, quindi i risultati per la variante europea con lo Snapdragon della Qualcomm potrebbero anche essere diversi, migliori o peggiori.

 

fonte playwares.com via androidauthority.com