twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 292015
 

Le sorprese per chi attende un Galaxy di nuova generazione, in particolare il Galaxy S6, quest’anno potrebbero essere davvero tante.

Oltre al cambio del design, ai materiali impiegati e alla possibilità di avere un software riscritto da zero, i prossimi dispositivi android della Samsung potrebbero distinguersi rispetto a quelli della passata generazione per avere molte meno app preinstallate a bordo (il cosiddetto bloatware, eliminabile solo con i permessi di root).

bloatware-samsung-galaxy

A riportarlo è la solita fonte interna del sito sammobile.com, che quindi conferma una parte delle indiscrezioni trapelate da alcuni media koreani che prevedevano un’interfaccia TouchWiz semplificata come quella dei Nexus (vedi news 13 gennaio 2015).

Tutte le app di sistema in grado di funzionare in maniera indipendente verranno rese disponibili attraverso lo store della Samsung, lasciando così direttamente all’utente la scelta di decidere cosa installare.

samsung-galaxy-apps

Un po’ quindi come si è già intravisto con il Note 4, anche se qui sono state inserite a livello di sistema altre app di terze parti (es. Facebook e Whatsapp).

Resta poi da capire che cosa accadrà con le varie applicazioni di Google preinstallate, che anche loro iniziano ad essere veramente tante.

 

articoli correlati:
– La prossima TouchWiz potrebbe avere una grafica personalizzabile
– Gli utenti dei Galaxy bocciano le app della Samsung
– Addio al bloatware. In Korea gli utenti potranno rimuovere le app preinstallate

  • franky29

    ma fanno prima a mettere i collegamenti neldrawer e fare decidere. a noicosa installare

  • Ma sarebbe anche ora

  • francone

    Meno app di google anchre…. Vedi drive .. Google plus ecc … E togliere flipboard e tripadvisor… Se uno non li vuole non vedo perché obbligarlo !

    • Albe

      Quella è una politica google purtroppo…ma apparte le principali tutte le altre sono davvero inutili e creano doppioni (per esempio Play Music —> lettore musicale)

    • francone

      Infatti

  • SpiritoInquieto

    Sul mio S5 ne ho disattivate 16 di applicazioni, tra quelle Google e quelle Samsung.
    Certo occupano un pochino di spazio, non potendole disinstallare, ma almeno sono completamente inermi e non rompono le palline.

    • Daniele

      Io invece ho rootato e le ho eliminate del tutto, è ingiusto che precaricare spazzatura sui device pagati una fortuna.

  • FEDERICO

    io ho l s5 con mille applicazioni di sistema che non si usano mai però cmq occupano la ram da quando le ho disinstallate … lasciando solo le necessarie al quotidiano cellulare molto piu fluido e batteria un 40% in piu di durata

  • Albe

    Ma ti prego…a sto punto prendo nexus se passa a stock, non avrebbe senso.

    • intermerda

      difatti………….basta anche un motorola che è stock e vedi differenza……………fidati arrivo da s2 s3 s4 ……….passato a stock altra vita e altri aggiornamenti,

    • Albe

      Provato tutte le ROM stock e tornato sempre a Samsung. So di quello che parlo. Lollipop Samsung mi gusta molto di più (pur non essendo fluido come la stock) di quello google. Degli aggiornamenti fin’ora sono soddisfatto di quelli Samsung sul mio S4.

    • streitzo79

      Albe che rom Lollipop mi consigli per s4?

    • Albe

      Aosp o Touchwiz?

    • streitzo79

      Touchwiz ovviamente

    • Albe

      C’è ne sono solo 2 attualmente x s4. O echoe o Lollzpop.

    • streitzo79

      Tu cosa usi?

    • Albe

      La mia 😛 ma finché non fixano il WiFi non la posto.

    • streitzo79

      Grande! La attendo con ardore!!!

    • streitzo79

      Intanto ho sovrascritto con la tua ROM alla versione 3 senza fare i reset ed è stabilissima. È proprio come una rom stock! Bella fluida e non divora più la ram(forse grazie al nuovo kernel) complimentoni, ottima release! Sarà la mia rom definitiva fino alla tua prossima Lollipop! Bravo bravo!

    • Albe

      Ottimo, sono contento ti piaccia 🙂

    • David Mariani

      Invece dovrebbe essere un must. Tutti i telefoni con Android stock, in modo da avere le stesse performance, poi ogni produttore se vuole propone il suo pacchetto di app…Tipo fotocamera, gallerai, calendario ecc.

    • Albe

      Quello è un conto ma l’utente ha detto che vorrebbe solo android stock

    • Ancucchi

      Meglio che niente… secondo me è nello stesso interesse delle aziende produttrici rendere disinstallabile bloatware e interfaccie personalizzate: così ognuno può realmente personalizzare il proprio apparato e alleggerirlo al massimo…

    • Tersicore1976

      Un po difficile da farsi con la serie Note. Ti servono una marea di servizi e di driver e ottimizzazione all’interno del SO stesso e non semplici APK… Non penserai che il riconoscimento della scrittura sia installabile come un semplice APK, no? Il riconoscimento della pressione della Pen lo stesso… Altrimenti se era così facile, adesso avevamo tutti un “simil Note”. Inoltre tutti i sensori utili o inutile che sono, anche per loro servono frameworks e servizi dedicati. Non puoi installare quello che ti serve per trasformare un Android puro Google in un Samsung TocuhWIz (servizi ecc…) con dei semplici APK o pacchetti installabili. Non stiamo parlando solo di applicazioni fotocamera, galleria, mail, meteo ecc… E’ molto più profonda la personalizzazione dei produttori. Inoltre per poter mettere Andorid di base, chi è che scriverebbe i driver per far funzionare tutto? Google? Impiegherebbe una “vita”…O vogliamo tornare ai bei tempi di Windows 98 per cui al primo avvio senza driver della scheda video vedevi a 800×600 e dovevi installare tutto a parte anche solo per poterlo iniziare ad usare? Gli OEM pensano loro a scrivere i driver partendo dai sorgenti di Andorid di Google e “già che ci sono” fanno le modifiche per offrire “la loro esperienza” all’utente finale.

    • Ancucchi

      Un conto è mettere dei framework per gestire dei sensori e un’altro conto intasare il telefono di app non disinstallabili…
      Io ho un Note II dopo aver avuto un S II e non poter disinstallare tutte le menate che ci sono dentro mi fa rabbia… In questi giorni ho letto che samsung sta spegnendo Samsung Hub e simili… Praticamente dopo l’ultimo update elimina i collegamenti e lascia lì le app… Se erano disinstallabili avremmo almeno recuperato lo spazio…
      Anche i pc all’acquisto sono pieni di immondizia, ma lì puoi decidere o di rimuovere tutto ciò che non ti serve o di reinstallare il software base (windows / linux) e poi scegliere tu cosa vuoi e non vuoi…
      Perché non fanno si che sia uguale con i nostri smartphone che ormai costano quanto è più di un piccolo pc?

    • Infatti con Lollipop Google sta aprendo la strada a un imposizione anti-bloatware. Vedrai che dalla 5.1 sarà tutto disinstallabile!

    • Tersicore1976

      Veramente l’utente sopra diceva di mettere su tutti i cellulari Android Stock, e poi personalizzarli con dei pacchetti. Ma Android non è Windows o OSX o Linux, dove puoi installare frameworks, servizi ecc… a piacimento, non puoi neppure cambiare “driver” per gestire determinate parti hardware. Quello che dici tu sono i BloatWare. Quei programmi che partono subito insieme al SO e che magari non si usano neppure, ma sono li a consumare batteria e risorse… C?è una articolo proprio su questo Blog, per cui (sembra) che Samsung già dal prossimo Galaxy S6 renderà la TW più leggera, e salvo le app di base, tutto il resto sarà da scaricare a parte (se interessa).
      Comunque rimarranno tutti i servizi e le app di Google 🙂 Quelle sono obbligati a seguire quello che dice Google. Se dice che per avere lo store devi installare anche altre 12 sue app, Samsung e Co. lo devono fare…

    • Daniele

      Io invece preferirei un device samsung con touchwiz ma senza le app spazzatura pre- installate.

  • Tersicore1976

    Sei liberissimo di esporre il tuo pensiero e la tua opinione, siamo in un paese “libero” (anche se non si sa “libero da cosa”)…

    Però vorrei farti notare che sei su un sito che si chiama http://www.androidgalaxys.net, quindi dovresti immaginarti che chi segue questo sito sia interessato ai prodotti Samsung in primis, magari non ne fanno una “religione”, come gli utenti Apple, ma seguono comunque il sito per conoscere le novità ecc… Iniziare un discorso con “samsung si tolga lei dal mercato con questi cessi di telefono” a me fa sospettare che: o hai avuto problemi con un Samsung o non ti paice la loro politica/personalizzazione/prodotti… Quindi non ha molto senso frequentare il sito e entrare nelle discussioni se non si è interessati. E’come andare su un sito politica di sinistra, o destra, ed esprimere pareri del tutto opposti, oppure tifare per una squadra ed entrare in un sito di una storica avversaria e ovviamente sparlarne. Ti ripeto che puoi dire quel che vuoi, ma che dal tuo commento si riesca a ricavare uno spunto interessante di discussione dubito molto. Io ho un Nexus 5 (come secondo telefono): 10 minuti a guardare tutte le impostazioni e poi giorni a gironi per metterci quello che gli “manca”. Io trovo Android puro molto scarno di funzioni e opzioni, anche basilari, e con un hardware di adesso assolutamente esagerato per farlo funzionare così come è progettato da Google. Inoltre Lollipop non mi sembra sia una grande SO a questo punto: troppi problemi di batteria, di App, e ART che ancora deve essere ottimizzato.

    • Cosa vuoi cavarci di buono a uno con un nick del genere? 🙂

    • Tersicore1976

      Bhè certo, nel tuo caso poi, è proprio la tua “Nemesi” 🙂
      Io per principio non ho mai creato per i miei account nessun Nick Name che potesse “offendere” o “dare fastidio” ad altri. Aver come Nick “intermerda” è appunto offensivo. Avere un Nick “InterTriplete”, non offende nessuno… E’ la verità, e lo dice un non-Interista (non ti dico per chi tifo :))

    • Eheh! Sono assolutamente d’accordo con te, non solo fa parte della netiquette, ma direi anche del buon senso e del vivere civile! 😉 E qualsiasi squadra tifi posso solo farti l’inboccalupo per la Champions!! Ci ho preso? 😛

    • Tersicore1976

      Si ci hai azzeccato. Ma non mi faccio illusioni. I giallo-neri saranno anche ultimi, ma proprio per questo cercheranno una prestazione “maiuscola”, e i mezzi li hanno per fare male… ci mancano gli uomini e la mentalità per l’Europa… troppe magre figure, sempre. Che poi vanno ad alimentare i soliti dubbi del perché in Italia si vince e fuori no.

    • Never say never… 😉 In Europa siamo un unico popolo, e i tedeschi mi fanno troppa antipatia! Manco l’Inter l’aveva e poi è arrivata tutta assieme… Peccato che Mou se ne sia andato, anche se era comprensibile, dopo aver vinto tutto. Serve quella, serve non sbagliare niente, e serve anche un po’ di fortuna. Per me la Juve ce la può fare. Poi ai quarti si vede chi è rimasto… 😉

    • Pippo

      Ciao
      Alzo io una “polemica”… LOL! Forza Juve! Evviva la Ferrari…

  • Pippo

    La touchwiz di Samsung per me è la migliore in tutto, ma tutte le applicazioni che mette sono come un pugno nello stomaco. Che cavolo me ne faccio di una app come “buon appetito….. per esempio?
    Se cambia politica a riguardo che ben venga. Comuque al di la delle polemiche, i top gamma di Samsung hanno sempre una marcia in più.

  • Joseph Lombardo

    non è tanto avere software che per me sono inutili che mi da fastidio quando l’impossibilità di poterli togliere, con l’ultimo aggiornamento del note4 è comparso il programma per l’Expo, lo apro, gli do un’occhiata e l’ho disinstallato, perché non rendere disinstallabili tutti i programmi preinstallati?!?

  • LucaS2

    Per forza con la chiusura del samsung hub e di chat on almeno 5-6 app inutili sono già sparite…

  • Fabio

    La filosofia doveva essere questa già dall’inizio. Mettere l’essenziale per il funzionamento del telefono e lasciare all’utente la possibilità di aggiungere il resto. Oltre ad una ROM più snella e veloce, ci sarebbero stati molti meno problemi e molta meno gente sarebbe ricorsa al root.