twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ago 142015
 

Con il suo ultimo Note 5 la Samsung quest’anno ha introdotto all’interno della serie dei Galaxy Note diversi cambiamenti.

La seguente infografica ci mostra quelli relativi alle caratteristiche hardware, migliorate soprattutto per quanto riguarda la fotocamera (vedi velocità di apertura, Auto Real Time HDR e Video Digital Image Stabilization), l’audio (vedi tecnologia UHQ e maggiore potenza dell’altoparlante), le performance (vedi cpu più potente e memoria più veloce) e una diminuzione delle dimensioni.

clicca per ingrandire
galaxy note 5 vs note 4

Da notare purtroppo la batteria meno capiente, che ora però può vantare il supporto nativo alla ricarica wireless con tempi più rapidi rispetto ai concorrenti.

Nell’immagine non sono poi stati evidenziati altri punti che riguardano il Note 5, alcuni trascurabili ma altri di fondamentale importanza per molti:

  • lettore di impronte digitali ora funzionante con il semplice contatto del dito e non più tramite swipe
  • la memoria non è più espandibile in quanto manca lo slot microsd
  • la batteria non è più removibile, soprattutto su un dispositivo della serie Note
  • non è più presente il sensore infrarossi
  • i microfoni sono solo due e non più tre

 

fonte Samsung

  • Trunks

    Scusate la domanda. A che servivano 3 microfoni? Uno principale, uno per la cancellazione del rumore e l’altro?

    • Mirco

      Erano per migliorare la funzione di registrazione vocale da più lati e anche di soppressione del rumore dalla fotocamera

    • Tersicore1976

      Come ti ha risposto Mirco, c’è una funzione nell’App Registrazione Vocale, per cui se metti il cell in mezzo ad un tavolo, e in cerchio ci sono varie persone, il Note 4 è in grado di rilevare ogni singola persona (dove si trova e cosa dice)… Ma non solo, dopo aver registrato la conversazione, puoi isolare anche solo una sorgente… L’ho provate varie volte, è molto precisa, non avrei mai detto… Ovvio che devi avere un bel po di memoria se fai riunioni fiume… Forse è per questo che non hanno messo il terzo microfono, evidentemente questa App non la usa nessuno, e nessuno usa la modalità conferenza…

  • franky29

    Beh che dire è ottimo gli mancano cose a mio avviso fondamentali ad altri può darsi non interessano comunque rimane che se hai un dispositivo precedente non conviene cambiare a meno che non se un collezionista XD

    • fabrizio fabrizio

      d’accordissimo.

    • Quotone!!!

  • Tersicore1976

    Non capisco perché togliere la porta infrarossi. Da “una vita” guardo la “Guida TV” su Note 3 prime e ora su Note 4, e tutte le App hanno la possibilità di usare il sensore per cambiare canale in “automatico” alla TV… Peccato, c’era da una vita, utile anche per alcune piccole funzioni di domotica.
    Se i microfoni sono solo due e non più tre vuol dire che non c’è più la modalità conferenza nell’app Registrazione vocale; non è più in grado di “capire” da dove vengono le sorgenti sonore… Ho provate varie volte con conferenze tra 3 persone o più e funziona alla grande su Note 4. Peccato anche per questo….
    Altre cose erano “ovvie”, come il supporto alle nuove memorie, migliorie nel comparto fotografico… Ma che mi veniate e dire che serva l’HDRI per farsi i Selfie 😉
    L’unica cosa di veramente sbagliato su Note 4 è l’uscita dell’audio messa dietro… L’altro giorno abbandonato sul letto ho sentito molto in ritardo che stava suonando… mai successo ovviamente con Note 3… L’aumento dell’uscita audio già adesso mi sembra molto “alta”…

    • Clod

      Anch’io usavo molto la porta a infrarossi, era una chicca della serie galaxy che avevano in pochi, mi pare gli LG G3 e 4 e non capisco perché l’hanno tolta, era un decide praticamente completo, aveva tutto, mancava che facesse il caffè, adesso hanno tolto una marea di cose solo per farlo assomigliare all’iPhone e secondo me è così. Vogliono che diventi un device alla moda che diventi un’icona come lo è l’iPhone, che lo compri la gente senza cervello che spende 1000€ per uno smartphone che non ha niente solo perché ce l’hanno gli altri. Una volta Samsung spaccava, dettava legge, ora non ha più personalità, si sono venduti di brutto, probabilmente avrà fatto un accordo con la Apple…

  • Fabrizio Ninni

    Il chip del note4 nn sapevo che fosse a 64 bit. Secondo me è errato

    • marcello1997

      i note 4 in vendita in russia, corea e america hanno il processore exynos a 64bit, quello in vendita da noi ha lo snapdragon che ha solo 32bit

    • Daniel

      E visto che in Europa non arriva il confronto è corretto

    • cheyenne

      io o quel modello e va da dio

    • cheyenne

      fidati io o la versione exynos a 64bit e va da dio

    • Fabrizio Ninni

      Quindi la versione asiatica

    • Tersicore1976

      Il modello venduto con l’Exynos si, è a 64Bit, se non sbaglio è per il mercato asiatico. Ma da quello che so il firmware e il Kernel che monta non ha abilitato il supporto a 64 Bit. Quindi va a 32 Bit. Parlavano di abilitare i 64 con Lollipop 5.1.1 invece sembra proprio di no, non attiveranno il supporto a 64 Bit.

  • Claudio Parrinello

    Se non altro hanno cambiato il tipo di fingerprint dai…. Per il resto ciofeca pura… Mai detta una cosa del genere sui note anche perché li adoro li ho avuti quasi tutti, ma stavolta se lo merita in tutto

  • Lule

    Stanno sbagliando completamente strada, una persona acquista uno smartphone proprio per queste piccole funzioni, il sensore infrarossi, una memoria libera di capienza, una batteria che con pochi euro sostituisci, a me la plastica piaceva, poi sono scelte, ma se nel fare il cambio di materiali, samsung ha rimosso completamente tutte le funzioni che facevano di un samsung un vero smartphone nelle sue funzioni, andando a copiare in tutto e per tutto la apple, beh mi spiace dirlo ma le vendite continueranno sempre a calare, parlo da possessore di s3, s4, s5 e adesso il mio galaxy s6 64gb blu, se il prossimo anno samsung non cambia un’altra volta piano con il flop del project zero, non acquistero più Samsung, sto valutando un passaggio a LG se l’anno prossimo sarà all’altezza..
    Una delusione Samsung! Davvero una delusione per non parlare addirittura della mancata commercializzazione di note 5 in Europa.. Bah…..

    • cheyenne

      verissimo io o un note 4 versione 8core equinnoxe e non credo che vado a cambiare per un 5
      anche io o paura ma passero o a lg o all htc

    • Alex

      Invece di pensare al telefono dovresti pensare all’italiano.

    • piero64

      Hai ragione, ma lui e’ un cheyenne, della tribu’ in perenne guerra col vocabolario.Da dire che di cheyenne che scrivono un barbaro italiano, sui vari blog, non e’ l’unico.

    • piero64

      “EQUINNOXE”? Hai un soc personalizzato. E’ un equinnoxe di primavera o autunno?

    • Claudio Parrinello

      Quoto in pieno in tutto quello che hai detto, compreso il passaggio a LG… Già il G4 secondo me è un ottimo smartphone. Ho avuto anch’io galaxy s, s2, 3 e 4, note 2 e 3 e galaxy mega, e utilizzavo molto il sensore a infrarossi, il fatto che l’abbiano tolto è una chiara conferma che vogliono somigliare sempre di più ad Apple, per non parlare dell’estetica, l’s6 a mio avviso è identico all’iPhone 6… Note 5 compreso… Delusione tremenda per un fan della serie galaxy

  • Puma

    Cioè… fatemi capire.. Più ram e basta?

  • Famodo

    La devo proprio dire, ero in forte attesa per l’uscita del note 5 per via del tasto per le impronte digitali, lo swype è davvero antipatico ma poi vedere un terminale, nuovo e veloce per carità ma castrato delle cose che ritenevo molto sfiziose e utili mi ha fatto cambiare idea, 32gb sono davvero pochi per un terminale del genere e con l’uso della micro SD avrei utilizzato la mia 64gb u3, infrarosso? può non servire ma può diventare fondamentale in quei locali che usano avere la tv a volumi proibitivi 🙂 e per molte altre ragioni, vogliamo parlare del terzo microfono? vero, non tutti fanno riunioni ma un apparecchio del genere nasce per esigenze business e non per gioco “anche se poi alla fine lo si utilizza alla stregua di un semplice smartphone”, per non parlare di tutte le “nuove” funzionalità che sono prettamente software e facilmente implementabili nel note 4 ma come al solito non lo faranno mai altrimenti poi la gente come fa ad acquistare il note 5?
    Il mio note 4 ha “solo” 8 mesi di vita, fa ottimamente il suo lavoro e lo continuerà a fare ancora per molto.