twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 072014
 

Dopo le nuove funzionalità software legate alla SPen la Samsung torna a dedicare al Note 4 un nuovo video dove evidenzia tutte le potenzialità del suo multitasking.

La funzione più importante introdotta nell’ultimo phablet si chiama Pop-up Screen e può essere considerata come un’evoluzione del Pen Window del Note 3.

Rispetto al passato ora per creare delle finestre pop-up l’utente deve semplicemente trascinare con il dito verso il basso l’angolo superiore della schermata di un’applicazione.

galaxy-note-4-popup-screen-2

La finestra popup ottenuta può poi essere spostata a piacimento, ridotta ad una icona di tipo floating, ingrandita o anche convertita in una finestra Multi Window.

Miglioramenti anche per la funzione Multi Window, ora attivabile oltre che dalla solita barra laterale a scomparsa anche attraverso il nuovo task manager Samsung.
galaxy-note-4-multi-schermo-1

Ecco due video che mostrano in maniera chiara come utilizzare entrambe le funzioni:

 

Purtroppo anche con il Note 4 possono essere utilizzate in modalità multi window o popup screen soltanto le applicazioni android compatibili.
Fortunatamente per espandere l’elenco delle app supportate è possibile ricorrere a varie soluzioni, anche se purtroppo molte richiedono i permessi di root.

 

fonte canale youtube samsung

  • Giovanni R.

    Queste utility verranno implementate anche nel Note 3?

  • Antonio

    Samsung non porterà le funzioni del Note4 sul Note3.
    Sarebbe controproducente.

  • Luca

    Sono possessore del Note 3 e amante della serie Note, ma invidio in questo momento la politica apple che propaga i suoi iOS a tutti i dispositivi che a livello hardware possono supportarlo, anche se vecchi di 3 o più anni.
    Al Note 3 non manca nulla per far girare egregiamente il sw del Note 4, speriamo quindi che ci pensi XDA al porting.

    • Enzo

      Non capisco perche’ dovresti farti problemi del genere, alla fin fine tra il Note 3 e il 4 cambia di poco l’hardware, eh.

    • Luca

      Hai ragione che non c’è molta differenza hw tra i Note 3 e 4, il problema è che samsung di sicuro non porterà le funzionalità del Note 4 sul Note 3. Io preferisco sempre ROM stock, poi in mancanza vorrà dire che opterò per una di xda.

    • Enzo

      Sì, ormai si sa come la Samsung ragiona, sicuramente non ci saranno molte funzionalità del Note 4 sul 3, sono anche io un possessore del Note 3, ed è un gran pezzo di telefono, attenderò l’uscita del Note 5/6

  • EnricoLab

    Io in pratica il root alla fine lo faccio proprio per estendere il multi window, perché diciamolo solo per quelle 4 app predefinite è del tutto inutile.

  • Albe

    C’è pure una funzionalità che abilità i tasti (home, back ed altri) a schermo flottanti (funziona su S4 😉 )

    • E bravo Albe, sai più cose tu del Note 4 di chi lo ha avuto tra le mani 😉

    • Albe

      Ahahah 😉

  • stambeccuccio

    Ecco lo screenshot del primo firmware e kernel che monta il Note 4 commercializzato

  • Tersicore1976

    Grazie, proprio quello che volevo sapere. Di fatto serve aggiungere una riga di codice come avviene su Note 3 perché le app possano essere messe in finestra… Rimane il dubbio di quante supporteranno tale funzioni. Già lo avevo chiesto al moderatore: non capisco perché il Note 2014 ha molte più app da mettere in finestra che il Note 3, e parlo di stesse applicazioni, che sul Tablet possono essere messe in finestra e sullo smartphone no…

    • Si ricordo che ne avevamo parlato.
      Le app con supporto al multi window dovrebbero essere le stesse di quelle disponibili ad oggi.
      Visto la semplicità di cambiare una piccola stringa di codice quando lo richiedi alcuni sviluppatori aggiornano le loro app senza problemi, ma purtroppo è sempre troppo poco.

    • Tersicore1976

      Rimane sempre il dubbio perché una stessa App su Note 2014 può essere messa a finestra e su Note 3 no… Se ha la “famosa stringa”, dovrebbe funzionare su entrambe… Inoltre sullo store c’è un’applicazione che funziona senza ROOT: crea un collegamento ad un app (non funzione con tutte quelle installate) mettendola subito in finestra… Samsung non potrebbe estendere in automatico questo supporto? Il problema non è tanto che gli sviluppatori non inseriscono una “riga di codice”, ma è che “divisa in due” spesso diventa scomoda perché non è stata studiata per questa modalità… Quindi se ci si aspetta che uno sviluppatore testi la sua App anche per il multiwidnows, stiamo freschi…