twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 052016
 

Negli ultimi giorni i Galaxy S7 dell’operatore telefonico americano T-Mobile hanno ricevuto un nuovo firmware (G930TUVU2APD7 e G935TUVU2APD7) che oltre a risolvere alcuni bug ed introdurre le patch di sicurezza di maggio ha abilitato anche il supporto alla Radio FM, di base non affatto previsto per questo modello.

galaxy s7 radio fm

Prima che molti inizino a sperare nell’arrivo dello stesso aggiornamento pure per i Galaxy S7 venduti in Europa, vi diciamo subito che ciò non avverrà mai.

Come sapete Samsung ha deciso ormai da tempo (più precisamente a partire dal Galaxy S4) di non prevedere più per i suoi smartphone il supporto alla Radio FM, questo perché secondo alcuni suoi studi (almeno da quanto dichiarato da Samsung Russia) la maggior parte delle persone preferisce affidarsi ai servizi di streaming.

Cosa però non confermata dai fatti visto che ancora oggi sono tanti i suoi modelli, prevalentemente di fascia media e bassa, che continuano ad avere questa funzionalità (es. link 1, link 2, link 3).

radio-fm-galaxy-a5-galaxy-a3

Tra questi troviamo pure alcuni Galaxy di fascia alta degli operatori americani, che tramite una partnership con il servizio NextRadio consentono ai loro utenti di ascoltare la musica anche senza una connessione internet utilizzando gli auricolari come antenna.

nextradio radio fm

Esattamente quello che è avvenuto con i Galaxy S7 di T-Mobile.

Quello che non molti sanno è che il chip della Radio FM è presente in quasi tutti i più moderni processori per dispositivi mobile, ma alla fine sono soltanto i produttori a decidere se sfruttarlo oppure meno (cosa successa di recente in casa Samsung anche con la tecnologia Quick Charge 3.0).

  • Arc Angelo

    Cioè…il mio S7 ha già la radio FM, ma la Sansung non me la ha abilitata? Ma questi so scemi o che?

    • Gabriele Castiglioni

      “secondo alcuni suoi studi gli utenti preferiscono musica in streaming..”
      ALIAS
      “secondo alcuni suoi studi Spotify&co. ci guadagnano di più > la compagnia telefonica vende più giga > enel ringrazia per il maggior consumo”

    • Arc Angelo

      Ahimè….non fa na piega….

    • Nippojin

      Questo è!
      Ma il secondo problema sono le persone che dicono che gli va bene così…
      Cioè io capisco che lo streaming mi da la possibilità di sentire musica da emittenti stranieri ,ma se oggi sento o mi serve “solo” la radio italiana o nazionale che cavolo me ne fotte a me dello streaming…tolgono una funzione facile da mettere per nulla invasiva non sprechi batteria ecc ecc e mi lasci il telefono,che tra un po avrà solo il wifi o la rete mobile per poi “salarmelo” se resto a piedi di GIGA…..,ma dai….

    • Quotatore

      Quoto

  • andrea

    ma che senso ha averla e non poterla usare …
    Io la troverei molto utile…
    Ma ci sono o ci fanno….?

  • Luca

    speriamo ci pensino quelli di xda allora ad abilitarla

    • R4nd0mH3r0

      senza andare così lontano, chissa se Albe, che frequenta questo sito ogni tanto, ce la fa da solo a pensarci…

    • E’ una cosa troppo a basso livello, solo Samsung può farlo e nessun altro può accedervi.

    • R4nd0mH3r0

      e io che pensavo bastasse solo estrarre l’apk e poco altro… azz

    • Luca

      Ci vuole un esperto

    • Nippojin

      Sì Samsung!

  • Nippojin

    Senza senso questa scelta….Come senza senso trovo chi dice che non serve…
    Dicono che IR non lo usa nessuno però ora fanno TV che senza telecomando te le….tieni da esposizione….Io voglio sapere

    • Zio68

      Tenendo presente che personalmente ho statisticamente più a portata di mano il telefono rispetto al telecomando…
      Quanto mi manca l’IR. Forse più della radio… 😓😓😓

  • Luca

    va precisato che gli S7 della t-mobile hanno lo snapdragon, noi qui in Italia abbiamo gli exynos. quindi può darsi che cmq la radio fm non sia fisicamente attivabile sui nostri dispositivi.

    • Sergio

      Anche gli Exynos hanno il chip della radio fm, mica Samsung vende solo snapdragon? Il mio Galaxy A5 aveva chip Exynos ma radio fm attiva con tanto di app.

    • Luca

      speriamo

    • centrale

      Non tutti gli Exynos hanno il supporto alle radio FM.

  • Giovanni Priolo

    Mha, secondo me noi non abbiamo nemmeno il chip, in America forse lo avranno con lo snapdragon.

  • steph9009

    ieri ero sul confine con la svizzera e non potevo usare Spotify… in generale non riesco mai ad usarlo perché se no esco dai limiti di giga… rivoglio la radio ç_ç un porting per s5?

  • luca88

    …sono lontani i tempi del primo Nokia N95 che solo dopo l’entrata in commercio di iPhone tirò fuori dal cilindro un aggiornamento di sistema che abilitò il sensore di movimento per la rotazione del display…poterono così dire che per loro era una tecnologia già presente da 2 anni…

  • Voglio la radio per ascoltare la Zanzara senza consumare i giga della promo XD

  • Alcatraz TivU

    E se flashassi l’aggiornamento americano sul mio s7 edge? la radio funzionerebbe lo stesso?

    • Giovanni Priolo

      Assolutamente non lo fare. Se hai un galaxy europeo ha una cpu diversa.

  • la radio FM di solito è assente nei device LTE
    è da tempo che provo a portarla x le rom port basate su firmware x LTE
    la app si apre .. ma non si sente il suono-solo Samsung sa cosa manca
    comunque se c’è il chip ..si puo usare SPIRIT ..AVENDO IL ROOT
    SPIRIT RADIO temata stock (install..come normale apk.non in system
    provata su 4.4.4 KK e 5.1.1 lollipop
    http://www.mediafire.com/download/w491qf83x548s6z/Radio_v3.apk
    se non c’è il chip aprendo la radio ..lo dice

    • Tersicore1976

      Forse come hanno detto altri mancano i driver o le istruzioni. Ad esempio sui firmware Note 5 per Note 3 hanno dovuto scrivere da zero le istruzioni per il “blur effect” perchè non erano presenti per il SOC del Note 3. Una banalità, ma se non ci sono le istruzioni il chip non risponde al “comando” lo ignora… Non ho ancora visto, come hai ammesso tu stesso, una ROM che riportava la radio FM…

    • coe ho detto la app radio. si apre e trova anche le stazioni
      è un apk e un file lib.so…
      è il suono che non funziona

  • Lorenzo

    Molti non riescono a capire che se c’è una funzionalità nel chipset non è detto poi che i produttori l’abbiano abilitata nel telefono. E per abilitazione non si intende un semplice apk, ma proprio i driver. Questo vale per tutto, anche per il tipo delle memorie e sui Galaxy è sempre stato così. Anche i Galaxy S6, Note 5, Note 4, Galaxy S5 e compagnia bella hanno fisicamente il chip della radio FM. Alcuni pur avendo un chipset a 64 bit continuano a funzionare a 32 bit.

  • Tersicore1976

    Quello che non ho mai capito delle persone è questo: si “spaventano” per ogni singola possibilità di subire, senza saperlo, attacchi al proprio organismo, e quindi stanno lontani da: forni a microonde, torri antenne cellulari, pilastri dell’alta tensione, comprano quegli inutili oggetti per rimanere al riparo dalle onde “malefiche” del proprio cellulare, ecc… e poi hanno negli orecchie l’antenna per un segnale radio? 🙂

    • Michele

      Forse ti poni questa domanda perché non conosci la differenza tra “trasmissione” e “ricezione” di onde radio…

    • Tersicore1976

      Veramente io non mi pongo nulla. Allo stesso modo per cui se passi sotto ad un pilone di una cellula telefonica non ti accade nulla, e allo stesso modo per cui ti fermi a parlare sotto i cavi dell’alta tensione non tu succede nulla, e allo stesso modo per cui rimani vicino alforno a microonde non ti accade nulla, non ti accade nulla neppure se infilo gli auricolari e ascolto la radio, oppure se rimango due ore al telefono… Quello che parlavo io è della paura irrazuonale delle persone… strano che nessuno abbia tirato fuori l’argomento per cui non c’è la radio sui Samsung perchè “ti cuoce il cervello” allo stesso modo per cui 10 cellulari friggono un uovo con le loro odne… 🙂 non sto parlando di verità o invenzione i termini tecnici sbagliati ecc… sto parlando di ignoranza legata ad un passaparola che diventa una verità a lungo andare… ti ricordi quanto costavano quegli aggeggini per assorbire le onde nocive dello smartphone? Non mi sembra ci sia mai stato uno studio “serio” e una conclusione per cui rimanere troppo tenpo al cellulare ti fa aumenrare il rischio di quelche malattia alla “testa”…

  • Diego Barchitta

    Che magari gli operatori (rivenditori primi di SAMSUNG) preferiscano terminali che utilizzano banda LTE così da rendere a pagamento un servizio che se avesse FM abilitato sarebbe gratis?