twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 192017
 

Come ormai ben sapranno i possessori di uno dei modelli degli ultimi anni, a causa delle tantissime protezioni implementate da Samsung per aumentare la sicurezza del suo software, effettuare il modding di un Galaxy oggi non è più così tanto semplice come lo era una volta.

E così come già capitato in passato in occasione dell’arrivo di nuove versioni Android, anche con Nougat ci sono alcune difficoltà nell’ottenere i permessi di root.

A segnalarcelo attraverso un post su Xda è direttamente Chainfire, il padre di SuperSu e dei CF-Auto-Root.

Pur non apportando alcuna modifica al firmware originale Android 7 della Samsung se non la semplice abilitazione dei privilegi di root, può capitare che i Galaxy S7 non riescano più ad avviarsi andando in un bootloop infinito.
Stessa cosa che accade a chi tenta di flashare solamente la recovery TWRP.

Purtroppo al momento l’abile sviluppatore tedesco non ha ancora idee su quale possa essere la vera causa di questo comportamento, ma come soluzione temporanea per applicare correttamente il root suggerisce i seguenti passaggi:

  1. installare la recovery TWRP 3.0.2-5 (download G930FG935F)
  2. senza far avviare il telefono, entrare subito nella recovery TWRP
  3. se sul Galaxy S7 risulta abilitata la cifratura, formattare la partizione /data (ext4) e riavviare il telefono rientrando subito nella recovery TWRP (attenzione, questo passaggio eliminerà tutti i dati personali sul telefono)
  4. flashare da recovery la versione SuperSU 2.79-SR3
  5. riavviare il telefono (il primo boot potrebbe impiegare diversi minuti)

In questo modo però la memoria del Galaxy S7 non risulterà più criptata.
Per ovviare invece al problema della formattazione dei dati, Chainfire suggerisce di effettuare prima un backup della partizione /data con il suo tool FlashFire e ripristinarlo al termine dell’intera procedura (in questo modo verranno conservate tutte le impostazioni di sistema, comprese quelle sulle impronte digitali).

Speriamo che Chainfire riesca a superare presto anche quest’altro ostacolo.

Voi pensate di effettuare il root del vostro Galaxy S7 o visti i tanti inconvenienti preferite lasciarlo come Samsung l’ha fatto?

  • luxor

    Ma chi se ne frega del root!

    • fra

      Potrei controbattere in diversi modi in quanto sono vari i fattori di vantaggio ad utilizzare il root ma lo faccio solo con un’applicazione: GMD.

      Poi chiaramente è tutto soggettivo dipende dalle necessità che uno ha

    • luxor

      No figurati per carità, so che per molte persone è importante.

      E’ una frase totalmente soggettiva la mia, “chi se ne frega”, come per dire “non MI importa” basta che lo rilasciano presto anche per i nobrand ITA che ho bisogno di fare un bel wipe. 🙂

  • fra

    Facendo il root con la rom originale ho trovato problemi nell’avvio della fotocamera e altri fattori di instabilità come un rallentamento diffuso.

    Ho quindi optato per una rom stock pre root nel particolare quella di ambasadi ma a volte vedo che il root salta quindi sono costretto a riavviare il telefono ma poi tutto a posto

  • Simon3

    assurdo che per ottenere dei semplici privilegi di amministratore su un telefono che diventa di nostra proprietà bisogna avere tutte queste beghe

    • Tersicore1976

      E’ un errore “comune”. Il telefono è tuo. Il Software no. Il software scritto da Samsung è di sua proprietà ed è in comodato d’uso. Infatti non puoi prendere i loro APK, modificarli, vederne “Il codice”, e usarne della parte senza un loro consenso (che non daranno mai). Quindi il loro Modem, il loro Booloader, il Kernel, ecc… è di loro proprietà. Non puoi modificare il loro software. Non per nulla lo dicono in tanti: uno smartphone che riporta la dicitura “custom” non è più in garanzia fino a quando non viene rimesso il firmware originale.

      Per sapere quello che “Non puoi fare” vai sotto Impostazioni>Informazioni sul dispositivo>informazioni legali>Note legali Samsung.

      “L’utente non è autorizzato…., modificare o disabilitare qualsiasi funzionalità del software”

  • FEDERICO

    scusate non capisco ll passo 3 ” Galaxy S7 risulta abilitata la cifratura, formattare la partizione /data (ext4)” qualcuno mi spiega meglio per favore
    sarebbe lo “Sblocco OEM”?

    • Mass3

      no, se vuoi eseguire questa procedura devi formattare la partizione /data da recovery (la cifratura a meno che non l’hai disabilitata tu la troverai già attivata)