twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Nov 222016
 

Tra le tante novità previste da Samsung nei primi firmware basati su Android 7 Nougat, almeno quelli per il Galaxy S7, ne troviamo due dedicate allo schermo.

screenshot_20161122-113211

La prima chiamata zoom schermo non è altro che un’evoluzione della precedente funzione “proporzione schermo” che la società koreana aveva portato sui Galaxy S7 tramite un aggiornamento per permettere la modifica dei dpi del display (approfondimento).

cambiare dpi touchwiz (2)

Ora rispetto a prima i valori tra cui è possibile scegliere sono tre e non più due: minuscolo (560 dpi), medio (640 dpi) ed enorme (720 dpi).

modifica-dpi-android-7-1 modifica-dpi-android-7-3 modifica-dpi-android-7-4

Altra funzione interessante introdotta è quella per la modifica della risoluzione dello schermo, già intravista nelle opzioni del risparmio energetico del del Note 7 ma che sui Galaxy S7 è disponibile anche come impostazione indipendente.

galaxy note 7 saving mode 4

Le risoluzioni tra cui l’utente può scegliere sono HD (1280 x 720), FHD (1920 x 1080) e WQHD (2560 x 1440).

risoluzione-schermo-android-7-5

Due funzionalità interessanti che speriamo di trovare anche sui firmware Nougat di tutti i dispositivi Galaxy.

  • Fabio

    E quale sarebbe il vantaggio di abbassare la risoluzione?

    • V-man

      Consumo e prestazioni

    • Fabio

      Cioè spendi miliardi per prendere il top con il display al top, e poi lo “depotenzi” per risparmiare un po’ (chissà quanto) la batteria?

    • V-man

      Sfondi una porta aperta, cmq meglio poter scegliere

    • Si vis pacem, para bellum

      E’ la stupidità della gente che acquistava ed ha continuato ad acquistare gli smartphone con batteria integrata ed ha permesso la loro diffusione…
      E poi nei vari sondaggi l’autonomia è da sempre una delle prime preoccupazioni e lamentele e da sempre la gente combatte con i vari “risparmi energetici” (che significano appunto semplicemente HANDICAPPARE/LIMITARE/DEGRADARE le prestazioni e le funzioni di un dispositivo) integrati nel sistema operativo o nei firmware OEM o nelle app dedicate. E si è diffusa l’espressione “battery anxiety”…
      Io personalmente finora non ho MAI avuto a che fare con niente di tutto questo e con tutti gli altri difetti e limiti delle batterie integrate, ma è solo questione di tempo, prima o poi il mio Note 3 (con 2 batterie addizionali e relativo caricatore separato + ricarica wireless) dovrò cambiarlo…

    • Franco

      Ma tu giri sempre con il bagagliaio sul tetto?

    • Si vis pacem, para bellum

      E tu giri sempre con la roulotte attaccata? (batterie esterne)
      Se mi spieghi quale altra soluzione c’è per gli smartphone con la batteria integrata magari riesco a vedere il senso del tuo commento.
      (e ho comunque detto che uno dei motivi per cui la soluzione di Samsung è la migliore è proprio perchè è così facile mettere e togliere il Back Pack che lo usi solo quando sai che la batteria integrata non ti basta)

    • Marion Cobretti

      Parole sante!

    • Franco

      Era una battuta, non volevo essere offensivo, anzi.
      Condvido in pieno quanto scritto da Casper; anche io preferisco leggerezza e design e non mi importa della batteria removibile.
      Ho avuto un S4 per due anni, non ho mai cambiato batteria.
      Ho un S6 da un anno e mezzo ed arrivo a notte con il 30%, per cui non sento questa esigenza.
      Ognuno ha le sue, le scelte sono innumerevoli, non vedo perchè la batteria non removibile sia un disastro. Per alcuni si, per altri no. Facile.

    • Casper

      C’è chi oltre all’autonomia vuole il design ed un’ottima impermeabilità. S7 EDGE ad esempio è bellissimo, impermeabile ed ha un’ottima autonomia. Per me un cellulare esiste solo con batteria non removibile e scarterò sempre quelli con batteria removibile.
      Tu farai il contrario, prenderai sempre quelli con batteria removibile e scarterai quelli con batteria removibile. Non vedo il motivo per cui incarognirsi se le aziende fanno scelte che non vanno incontro al tuo gusto personale. Al mondo ognuno ha le sue preferenze e un’azienda va incontro alle richieste di mercato. Se a me piace la batteria non removibile avrò le mie motivazioni, se non ti stanno bene non credo sia un problema mio o di samsung e non vedo perché dovrei sentirmi chiamare stupido dal primo che viene a scrivere nei commenti di un blog permettendosi di dare dello stupido a milioni di utenti che manco lo conoscono.

    • franky29

      Hai mai cambiato la risoluzione su un PC?

    • Fabio

      si e allora? A parte il fatto che con i display digitali abbassare la risoluzione significa anche perdere definizione, cosa c’entra la tua domanda? Se abbasso la risoluzione non faccio altro che diminuire l’area utile. Ma se un display e uno smartphone sono stati progettati per quella risoluzione, abbassarla non ha senso.

    • franky29

      Se hai abbassato la risoluzione su un PC vuol dire che sei a conoscenza dei pregi che comporta in caso contrario non te li sto a dire io

    • Fabio

      Puoi abbassare la risoluzione per due motivi: il display non supporta la risoluzione massima che può avere la GPU (e non è il caso dello smartphone) oppure la GPU potrebbe non essere sufficiente per far girare in maniera fluida una determinata applicazione grafica (e non è il caso dello smartphone). Se trovi un altro motivo dimmelo perchè al momento mi sfugge.

    • Casper

      Viene introdotta la modifica dei DPI e della Risoluzione, 2 cose separate. Se parlo di risoluzione la prima cosa che mi viene in mente è che magari voglio comprare S7, però ho problemi di vista e vorrei avere gli elementi a schermo più grandi (caratteri compresi). Abbasso la risoluzione, come fa chi ha problemi di vista con i mac ed i pc, e il problema è risolto. Se al contrario avessi una vista normale ma mi piacessero gli elementi dell’interfaccia più piccoli andrei a ridurre i DPI. Si tratta solo di due opzioni in più, magari per te inutili, per altri no . L’uso che ciascuno di noi ne fa sono affari suoi, se si rivelerà qualcosa di inutile verrà eliminata.

    • Fabio

      Per chi ha problemi di vista, c’è lo zoom, non la modifica della risoluzione.

    • Casper

      Lo zoom ti da solo 1 step di modifica e comunque la modalità standard è piccola. Ti porto l’esempio di mio padre. Quando vado a casa dei miei capita di far vedere il Cell a mio padre (vuoi foto, video o altro). Deve mettere gli occhiali e anche con quelli fatica e dice sempre la stessa cosa. Questi telefoni sono intelligenti ma fanno le cose talmente piccole che per riuscire a vederle si fa una fatica pazzesca. Sicuramente se lui avesse S7 e avesse la possibilità di abbassare la risoluzione per ingrandire l’interfaccia lo farebbe.
      Pensa che questa cosa viene introdotta con nougat. Ci sono aziende con for fior di ingegneri a studiarci sopra. Se l’hanno inserita un’utilità c’è di sicuro…

    • gcludus

      facciamo un esempio stupido .. se ho una sorgente che mi indica la disposizione di colore di 720 pixel…
      ho un monitor che ha precisamente 720 pixel non si saranno “difficoltà” a riprodurre il video..
      se ho un monitor con risoluzione 1440 pixel… vuol dire che qualche software si deve inventare la posizione dei colori di720 pixel.. (sicuramente cercherà di farlo nel migliore dei modi.. ma quasi sicuramente non sarà migliore del primo monitor..
      spiegazione molto semplice.. con qualche errore di dettaglio.. ma penso vada bene per far capire qualcosina..

    • Fabio

      Facendo un esempio stupido (e anche fuori luogo visto che parliamo di smartphone e non di pc) prova a prendere il tuo filmato a 1280×720 e guardalo sul tuo bellissimo supermegafigo monitor 2560×1440 senza toccare nulla. Lo vedrai perfettamente.
      Prova invece ad abbassare la risoluzione e riprova a guardare il video. Nella migliore delle ipotesi lo vedrai bene uguale. Ma non è detto. Prova invece a leggere un testo o guardare semplicemente le icone del desktop. Sono definite allo stesso modo? No.
      Ma ripeto: questo è un esempio FUORI LUOGO perchè parliamo di uno smartphone nato per lavorare a 2560×1440 con un display che è lo stato dell’arte e fatto per la medesima risoluzione.
      Fammi un esempio attinente invece allo smartphone. Quando potrebbe essere utile cambiare la risoluzione?

    • gcludus

      ti ho fatto l’esempio sopra… comunque quando metteranno questa opzione.. ti invito a guardare un telefono con risoluzione massima e uno con risoluzione abbassata.. vedrai che la differenza non si nota in modo cosi eclatante… anzi li potresti anche confondere se non sai qual’è quello con la risoluzione più bassa e quello con la risoluzione più alta..

    • Fabio

      E io ti ho risposto. Per me l’utilità non esiste. Ok l’opzione di cambiarla non mi costa nulla ma la trovo inutile.

    • gcludus

      secondo il tuo ragionamento, chi acquista una tv 4K… da quel momento può vedere qualche blueray e basta…(addio digitale, sky e tutto il resto)

    • Fabio

      Sinceramente non capisco il tuo di ragionamento. Perchè se io ho uno smartphone con display 2560×1440 non posso vedere un filmato a 720p? Cosa c’entra abbassare la risoluzione?

    • gcludus

      io non capivo il tuo ragionamento.. perciò ho fatto un esempio molto al limite… cmq la risoluzione attuale degli schermi può aver un senso solo con l’uso di un VR.. (ecco perchè s7 veniva spesso abbinato col VR) altrimenti non serve..
      cmq è un opzione in più.. a te non piace… non cambiarla.. ma non capisco perchè criticarla1?

      P.S. Poi approfondisci “upscaling”

    • Fabio

      c’è upscaling. E allora????? Cioè io dovrei andare nel pannello di controllo dello smartphone per cambiare la risoluzione in base al contenuto che voglio vedere? Ma comodissimo direi.

      P.S.
      Upscaling non è peccato

    • gcludus

      non è peccato… ma al possibilità di abbasarla nel menu ..a te cosa cambia… ? io in passato ho avuto un p7 e ti assicuro che cambiando la risoluzione da Full hd a hd il telefono cambiava in un modo pauroso… era più reattivo… consumava di meno.. e cmq lo schermo non perdeva quasi niente di qualità visiva.. infatti se mettevi un p7 con la risoluzione massima e con la risoluzione abbassata non vedevi facilmente la differenza..

    • Fabio

      OK ora indirettamente mi hai dato una risposta. Quindi il telefono è più reattivo. Questo però significa anche che il telefono è stato sovrastimato e c’è stata una forzatura di marketing per venderlo ad una risoluzione più alta di quella che avrebbe dovuto avere. Anche perchè, parliamoci chiaro, le risoluzioni sopra 1280×720 su 5 pollici sono principalmente marketing, anche se ora hanno la scusa dei visori VR.
      Su un S7 o S8 se la Samsung non fa pasticci con la ROM non credo ci siano problemi di reattività.

  • max

    Ho visto una recensione americana del s7 edge dove diceva che con nougat ed i vari risparmi energetici l’autonomia non è che migliorasse granché. .attendiamo recensioni qui in Italia x la vera verità👍

    • Faremo una prova diretta e lo capiremo subito, ma solo quando ci sarà la versione definitiva perché farlo con una beta non ha molto senso.

  • stambeccuccio

    Interessanti come opzioni. Meglio averle che non averle.
    Poi se effettivamente queste opzioni impattano sulla batteria non si sa.
    Come non si sa se mia madre (come esempio di utente normale) saprà cosa significano, se le capirà effettivamente e se riuscirà a trovarle ed ad utilizzarle in mezzo ad altre millemila opzioni e settaggi.

  • Tiwi

    2 funzioni molto interessanti, specie quelle dei dpi..che su un display cosi grande, permette di sfruttarlo ancora meglio..

    • Gioele Corsinovi

      O di risparmiare energia, se non usi un VR basta FHD…

    • Tiwi

      esattamente