twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mar 192015
 

Volete sapere come è fatto dentro il nuovo Galaxy S6 della Samsung, il primo dispositivo della serie Galaxy S ad avere una batteria non removibile?

Ce lo spiega il sito MyFixGuide illustrandoci passo passo anche la procedura di smontaggio.Samsung-Galaxy-S6-Teardown-1

Innanzitutto per rimuovere la cover posteriore, che è incollata al telaio, occorre utilizzare una pistola termica o phon abbastanza potente

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-2 Samsung-Galaxy-S6-Teardown-3

Dietro la cover è presente un rivestimento nero. Si tratta di uno strato di adesivi che hanno anche la funzione di raffreddamento.

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-4

Per smontare il telaio centrale occorre ora svitare tutte le viti a vista.

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-5 Samsung-Galaxy-S6-Teardown-6

Il grosso circuito nero è il chip per le comunicazioni NFC.

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-8

Il lavoro non è finito. Ora rimane il telaio principale che ospita tutti gli altri componenti fissati sempre tramite viti.

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-9 Samsung-Galaxy-S6-Teardown-10

Ecco di seguito la batteria del Galaxy S6, da 2550 mAh, 3,85v e 9.82 wh (quella del Galaxy S6 Edge è di 2600 mAh).

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-11

Qui vediamo la fotocamera anteriore e quella posteriore.

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-12

Sulla parte anteriore della scheda madre troviamo il processore Exynos 7420 e le memorie.

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-13

Sulla parte posteriore ci sono invece tutti gli altri chip e sensori vari. Quello audio è un WolfsonMicro WM1840.

Samsung-Galaxy-S6-Teardown-14

Il teardown di MyFixGuide si ferma qui e purtroppo non mostra i particolari del display.

Ovviamente non provate ad eseguire anche voi questo tipo di operazioni.
Oltre a rischiare di danneggiare qualcosa o di non riuscire a riassemblare tutti i pezzi come prima, potreste invalidare seriamente la garanzia.

Trovate l’articolo originale con maggiori dettagli direttamente presso il sito myfixguide.com.

 

via gsmarena.com

  • Guest

    Ehm, secondo me il grosso circuito nero e’ la ricarica wireless

    • Gabriele Castiglioni

      o anche ricarica wireless+nfc dato che l’nfc deve stare davanti/a fianco all’eventuale circuito di ricarica, pena il suo inutilizzo. Di fatto sul mio S4 ho aggiunto la ricarica wireless, ma finché non ho inserito un antenna supplementare NFC davanti al circuito di ricarica, l’NFC era inutilizabile

    • Sì, sicuramente avrà entrambe le funzioni

  • Sillvio

    Ma qualcuno ha notizie sulla reale durata della batteria?

    • angisbregolius

      su gsmarena c’è una prima prova con il loro solito metodo e non sembra esaltante…

    • Sillvio

      sapevo sin dall’inizio che questo cell mi avrebbe deluso per la batteria…

    • Casinaro Stefano

      Angi, questa è la recensione sulla batteria di gsmarena e non mi sembra così accia. Ti riporto qui la traduzione fatta con google:

      La durata della batteria

      La durata della batteria è stata un po ‘di un punto interrogativo che incombe su Galaxy S6 Samsung, considerando la risoluzione dello schermo è quasi raddoppiato e la capacità della batteria è stato declassato a 2.550 mAh. Suona ancora come una bella ampia batteria, ma eravamo curiosi come si confronta con il Lollipop resistenza stellare del suo predecessore.

      Come si è visto, abbiamo avuto ragione di essere preoccupati come il Galaxy S6 registrato prestazioni meno su tutta la nostra prova rispetto al Galaxy S5.

      I punteggi della batteria non sono così male e sono infatti superiori alla media. La batteria del S6 aveva abbastanza succo per durare ore 17 e mezza su chiamate 3G, quasi 9 ore di navigazione web non-stop (utilizzando il browser web azione) e 10 ore e mezza di riproduzione video in loop. Lo stand-by misurata la resistenza è eccellente ea 360h è il 10% in più rispetto al Galaxy S5. Avere in mente che probabilmente è lo schermo più alta risoluzione che è la colpa per la povera vita della batteria più di ogni altra cosa. Non è certo una sorpresa, come la stessa cosa è successa quando LG è andato per lo schermo QHD con il G3.

      Alla fine la nuova ammiraglia è riuscito a raggiungere di valutazione rispettabile di 64h, che potrebbe non essere così impressionante come il marchio 83h di Galaxy S5, ma significa ancora il vostro Galaxy S6 durerà almeno due giorni e mezzo, se lo si utilizza per un’ora di chiamate, web e la riproduzione di video ogni giorno.

  • Giovanni Priolo

    Ma la cover posteriore è in vetro?

  • galaxys4

    Non so perché ma l´interno di s6 mi ricorda tanto l´interno di un iphone