twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 052015
 

I nuovi Galaxy S6 sono ormai già stati analizzati e testati in tutte le salse, ma le foto scattate al microscopio dai ragazzi di napidroid.hu con un ingrandimento da 200 a 500x si rivelano comunque interessanti per scoprire alcuni piccoli particolari sui nuovi top di gamma della Samsung.

Il primo aspetto che viene preso in considerazione è il display SuperAmoled, con una matrice PenTile e disposizione dei pixel a diamante che rendono impossibile scorgere i singoli pixel ad occhio nudo grazie alla densità di ben 577 ppi (diagonale di 5,1″ e risoluzione 2560×1440 pixel).

Difficile non apprezzare la sua definizione, tra le più elevate offerte dagli smartphone moderni.

Le altre foto scattate dal sito ungherese invece pongono l’attenzione sulle altre parti dello smartphone.
Di seguito ad esempio è possibile vedere la fotocamera posteriore e quella anteriore.

Interessante anche la visione ravvicinata dei vari sensori.

Ed ecco infine le rifiniture, che contribuiscono a rendere i nuovi Galaxy S6 ancora più eleganti.

 

fonte napidroid.hu

  • Xexm

    Risoluzione sprecata ed il bello è che potrebbero aumentarla anche con i prossimi telefoni

  • Ma551m0

    Manca solo una TAC a questo Galaxy. Sia mai che qualche mentecatto prima o poi noleggi apposta la dedicata struttura per eseguirla. Bah…

    • Epic Win
      Ci ho pensato anche io, ma vedrai che prima o poi ci riusciranno. XD

    • franky29

      Secondo me ci sta chi si eccita a vedere queste foto haha

  • Callea

    È una definizione molto simile ad un FHD RGB.
    I display sono fatti di subpixel non di pixel.

    Parlare di 577 ppi è quindi errato perché la matrice pentile non permette di definire tanti pixel.

    È sempre molto alta, per carità, ma i numeri sono ben diversi da quelli dichiarati.

    Pentile è solo marketing, e della peggiore specie perché non solo non apporta benefici all’utente ma è dannoso sotto il profilo dell’efficienza energetica.

    In altre parole un FHD RGB sarebbe altrettanto definito ma consumerebbe meno risorse, meno energia e sarebbe più fluido.

    Ovviamente non ve lo dirà nessun recensore e nessun blogger…

    • Simone A.

      Veramente il Pentile nasce proprio per ottimizzare i consumi energetici, quindi non vedo come fai a dire che un FHD RGB riesce a fare meglio di un QHD Samsung.
      Il marketing della peggior specie è quello che ha fatto la Apple con il suo Retina.

    • Callea

      No, stai fuori strada.
      Con un Pentile hai una definizione inferiore rispetto alla risoluzione nominale (un terzo di subpixel in meno) ma il carico sulla GPU è sempre quello della risoluzione nominale.

      Uno spreco di risorse che non porta ad alcun vantaggio, perché di fatto la GPU a monte deve elaborare dei dati che vengono poi buttati al vento con la codifica pentile a valle (un terzo delle informazioni).
      Altro che ottimizzazione….
      Con un FHD RGB la GPU avrebbe molto meno carico da svolgere mentre all’occhio arriverebbero più o meno le stesse informazioni.

      Quello dei Retina è tutto fuorché marketing.
      Gli iPhone pre retina erano visibilmente peggiori dell’iPhone 4, il salto è stato evidente e sotto gli occhi di tutti, altro che marketing, ma che dici??

      Il marketing è la corsa alle risoluzioni inutili, tanto più inutili e dannose se con matrice pentile.

    • franky29

      Si ma dici full HD questo schermo non è full HD

    • Callea

      Forse non mi sono spiegato bene.
      Voglio dire che se fosse un FHD RGB (non pentile) avrebbe praticamente la stessa definizione di un QHD Pentile, ma un carico ridotto sulla gpu, quindi più fluidità e meno consumi.

      Il QHD Pentile è di fatto un errore progettuale, un errore voluto al servizio del marketing.

    • franky29

      Non ho capito cosa c’entra con il marketing?

    • Callea

      Poter dire “È un QHD” invece di “È un FHD” senza che ciò comporti alcun vantaggio per l’utente ma solo svantaggi è marketing della peggiore specie.

    • franky29

      Cioè mi vuoi dire che la risoluzione non è QHd ma è full HD? Non ho capito…

  • Umberto

    È probabilmente un eccesso di zelo ma vi consiglio di rimuovere l’aggettivo “elettronico” da microscopio. Quelle immagini sono sicuramente state prese da un microscopio ottico, è infatti risaputo che un microscopio elettronico (proprio perchè usa elettroni e non la luce per “vedere” un oggetto) produce immagini in bianco e nero.