twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Set 092015
 

Proprio come era già avvenuto con i Galaxy S6 e S6 Edge, anche per il Note 5 la Samsung rispetto al modello predecessore ha scelto di diminuire leggermente la capacità della batteria puntando tutto sul minor consumo energetico richiesto dai nuovi display SuperAmoled e chipset Exynos.

note 5 foto

Nei seguenti grafici potete vedere i consueti test eseguiti dalla redazione di gsmarena.com in cui viene messa alla prova l’autonomia dell’ultimo phablet koreano e del Galaxy S6 Edge+, entrambi dotati di uno schermo da 5,7″ Quad HD e di una batteria di 3000 mAh.

Test conversazione telefonica 3G

test batteria note 5 chiamata

Test browser web

test batteria note 5 video

Test riproduzione video

test batteria note 5 browser

Test utilizzo misto

test batteria note 5

test batteria s6 edge+jpg

Come vedete, a parte il primo test, la batteria del Note 4 di 3220 mAh riesce sempre ad ottenere delle performance migliori rispetto a quella del Note 5. In questo caso quindi non c’è stato quel miglioramento che abbiamo visto con il passaggio dal Galaxy S5 al Galaxy S6 (qui i test).

Certamente stiamo parlando di differenze minime, ma siamo convinti che la maggior parte dei fan della serie Note avrebbe preferito ritrovarsi davanti a dei miglioramenti netti su questo aspetto.
Ricordiamo poi che nel Galaxy S6 Active (che nei grafici sopra vedete quasi sempre al primo posto) la Samsung è riuscita ad inserire una batteria dalla capacità di 3500 mAh (qui i test).

Articoli correlati:
test batteria gsmarena Galaxy S6
test batteria gsmarena Galaxy S5
– test batteria gsmarena Galaxy S4
– test batteria gsmarena Galaxy S3
– test batteria gsmarena Note 4
– test batteria gsmarena Note 3
– test batteria gsmarena Note 2