twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Gen 202014
 

 

Sono diverse le informazioni trapelate negli ultimi mesi in merito al futuro Galaxy S5, ma per ora le più probabili riguardano solamente la risoluzione dello schermo (di tipo WQHD, 2560×1440 pixel), mentre per tutte le altre caratteristiche hardware e i materiali le incertezze restano ancora tante.

Un esempio sono i nuovi e avanzati sensori biometrici che la Samsung potrebbe inserire nel suo prossimo top di gamma.

samsung-riconoscimento-impronta

Gli ultimi rumor provenienti da una fonte interna del The Korea Herald parlano della presenza di un sensore per la lettura delle impronte digitali posto direttamente sotto il pannello del display.
Una soluzione completamente diversa da quella prevista da altri produttori che lo hanno invece inserito sul retro del dispositivo o all’interno del tasto fisico centrale (es. Iphone S5).

 

Sempre secondo al stessa fonte la Samsung avrebbe deciso di abbandonare del tutto, almeno per quest’anno, l’utilizzo del sensore per il riconoscimento dell’iride, giudicato ancora poco intuitivo e che comporterebbe l’aumento dello spessore dello smartphone.

 

Informazioni del tutto opposte rispetto a quelle fornite da un’altra fonte al sito phonearena.com, secondo la quale il Galaxy S5 avrà una tecnologia di riconoscimento dell’iride che rappresenta lo stato dell’arte attuale, insieme a una fotocamera da ben 20 Mega Pixel con stabilizzatore ottico dell’immagine.

samsung-galaxy-s5-riconoscimento-iride

 

Difficile stabilire ora chi possa avere ragione.
Probabilmente i prototipi a cui la Samsung sta lavorando sono più di uno e le incertezze sono quindi destinate a durare almeno fino alla data della presentazione prevista per marzo-aprile.

 

Se poteste scegliere voi quale preferireste fra i due tipi di sensori?