twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Ott 152012
 

 

Le differenze hardware tra il Galaxy S3 e il nuovo Galaxy Note 2 non si limitano soltanto al processore e alla memoria ram, ma riguardano anche i display utilizzati da Samsung.

Il sito gsmarena.com ha messo a confronto i SuperAmoled dei due dispositivi eseguendo effettuando anche qualche test.

Nonostante la dimensione dello schermo del Note 2 sia aumentata di un 30% circa rispetto a quella del Galaxy S3, la minor densità dei pixel non si nota affatto (267ppi contro 306ppi).

Anzi, questo risulterebbe addirittura più nitido.

Come avevamo spiegato in Il display del Galaxy Note 2 non è Pentile ma RGB, il merito è tutto della nuova tecnologia RGB impiegata da Samsung che permette di avere per ogni pixel ben 3 subpixel.

Sempre nel confronto diretto con il Galaxy S3, l'Amoled del Note 2 è anche molto più luminoso grazie al valore di 402 candele per metro quadro contro le 330 del' S3.

Solo nella misura del contrasto lo schermo del Note 2 risulta inferiore, ma si tratta di un valore comunque elevato e difficilmente raggiungibile dalle tecnologie concorrenti LCD.