twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Mag 082015
 

Vi avevamo già anticipato dell’arrivo di una nuova procedura per ottenere i permessi di root anche su Lollipop mantenendo il contatore Knox inalterato.

pingpongroot-galaxy-s6

Ebbene, da qualche ora su Xda il team che l’ha ideata ha reso disponibile una prima versione del tool, chiamato PingPongRoot.

Utilizzarlo è davvero molto semplice in quanto non occorre far altro che scaricare e estrarre un archivio zippato (party_beta1.7z), installare l’apk che si trova al suo interno (pingpongroot_beta1.apk) e una volta aperto il relativo collegamento cliccare sul pulsante Get Root.

pingpongroot (3) pingpongroot (1)

pingpongroot-galaxy-s6

Al momento si tratta ancora di una beta, per cui prima di procedere ad effettuare il root con questa procedura consigliamo di attendere ulteriori feedback (su Xda non ce ne sono ancora molti)

Purtroppo per ora PingPongRoot risulta compatibile solamente con i Galaxy S6, compresa la variante europea G920F, ma il team è già al lavoro per cercare di espandere il supporto ad altri modelli come il Galaxy S6 Edge.

Per maggiori informazioni potete seguire direttamente la discussione di riferimento su Xda.

Noi torneremo sull’argomento non appena ci saranno novità.

 

AGGIORNAMENTO 11 maggio:
PingPongRoot arriva alla versione 5.1 beta e ora permette di rootare anche i Galaxy S6 Edge

  • ANDROIDXFOREVER

    e vaiiiii……

    • Piero

      Spero al più presto per Note 4

    • ANDROIDXFOREVER

      il mio oramai e alterato

    • fra

      Purtroppo per note 4 non é possibile in nessun modo fare root senza far scattare knox.per questo motivo ho abbandonato l’idea di prenderlo purtroppo

  • Neo619

    errore nell’articolo è G920F non g900F quello è il galaxy S5 😀

  • SmartComm

    Che robe, solo un po’ di mesi fa knox sembrava inaggirabile (gente sclerata, piagnistei, mai piú samsung), poi é apparso make-it-rain e adesso addirittura un semplice apk…
    Alla fine, mutatis mutandis, il resto é tutto come prima di knox.
    E visto che poi questo ambiente knox-based uber protetto tanto promesso da samsung mi pare non si sia ancora concretizzato, viene da chiedersi a cosa diavolo serva

    • Tersicore1976

      Ma che vuoto dire scusa? Il tool di GeoHot sfruttava una falla del kernel di KitKat… Questo una falla di S6, infatti non si parla di “Lollipop” in generale, ma di S6 e la sua variante. Quindi è il SO di Samsung ad avere un Bug che rimedieranno con il prossimo update o con la 5.1.1.

      Aggirare le protezioni di Samsung e Apple vuol dire cercare delle loro “falle” nel codice del SO… Non è un metodo universale, come su altri Android. Infatti un metodo di root senza alterare Knox per Note 4 non esiste.

      Quello che molti si chiedono è: al lavorare sul JB di un iPhone “sembra” siano in tanti… Sul Root senza alterare Knox pochissimi… Infatti la prima cosa che fanno è aggiornare CF-Auto-Root, per avere il root facendo scattare Knox

      Che poi serva o non serva questo è una latro discorso: S6 è attualmente l’unico Samsung che è già predisposto per la nuova tipologia di pagamento elettronico di Samsung. Se la si vuole usare (parliamo di utenti USA e Corea mi sembra) il SO deve essere integro, e Samsung porrà freno al ROOT “obbligando” ad aggiornare per permettere di usare il servizio, ci scommetto 🙂 In modo che non ci sarà più root… E’ “cattiva” perché non ti fa usare io terminale come vuoi? Ok, ma se ti rubano i soldi perché le app hanno accesso a tutto il SO, che nessuno si lamenti 🙂

    • SmartComm

      si tutto giusto, ma non ho capito in che modo il malloppo che hai scritto si relazioni con ció che intendevo dire (magari é colpa mia eh)

  • garu garu

    scusate per note 3?

    • 𝕃๏𝕣χ

      Sicuramente troveranno una soluzione anche per Note 3

    • Gianluca

      Per il note 3 esiste già una guida, puoi farlo con Mobile Odin.

  • Nicolò

    This is android =)

  • franky29

    ma alteratelo chi se ne frega!! xd

  • Nicolò

    Super, provato sul mio s6, veramente il top, l’unica pecca è che kinguser ha qualche bug con qualche app che non rileva il root anche se presente…ma adaway, sd maid e greenfy funzionano senza problemi, top =)

    • trakons

      Sono veramente tentato pure io di effettuare il root
      Dopo che l’hai fatto hai avuto qualche problema?
      Ad esempio gli aggiornamenti OTA funzionano ancora?
      In recovery ti da software originale?

    • Nicolò

      Allora di problemi a livello software nessuno, anzi dopo il root il telefono mi sembra che vada meglio, di sicuro la batteria, non so per quale assurdo motivo ma dura di più.

      Per gli aggiornamenti OTA quelli non funzionano, ma ci è scritto nella pagina di XDA.

      Il software è originale, confermo che questa procedura non altera assolutamente il knox che rimane a 0x0 e il firmware lo da come “Samsung Official”.

      Collegandolo a Smart Switch infatti viene riconosciuto e ti permette di fare eventuali aggiornamenti.

    • trakons

      perfetto, grazie

  • marco nerli

    Funziona con quasi tutti gli android, l’ho fatto su s6, il problema resta la recovery, porcaccia la miseria.

    Chi sa se il tool di chainfire FlashFire, riuscirebbe a montare una rom senza alterare il knox

  • Franco

    e per s6 gia a MM 6.01?