twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Apr 302015
 

Anche se i Galaxy S6 sono disponibili soltanto da poco, i primi possessori appassionati di modding non hanno certo perso tempo a ottenere i permessi di root o installare la recovery modificata TWRP per cercare di espandere le sue funzionalità.

galaxy-s6-root-batteria

Purtroppo sono in tanti gli utenti che dopo aver effettuato una delle due procedure hanno poi riscontrato nell’utilizzo quotidiano un aumento dei consumi della batteria non affatto trascurabile, dovuto all’incapacità del dispositivo di andare in deep sleep durante la fase di standby.

galaxy-s6-deep-sleep

La soluzione al problema è arrivata direttamente da Chainfire, lo stesso autore dei CF-Auto-Root.

Per consentire al Galaxy S6 di rimanere veramente inattivo quando non utilizzato è opportuno effettuare uno dei due procedimenti subito dopo aver effettuato il root o installato la TWRP Recovery :

Procedura A
digitare all’interno di un emulatore di terminale i seguenti comandi:

su
mount -o rw,remount /system /system
mkdir /system/su.d
chmod 0700 /system/su.d
echo “#!/tmp-mksh/tmp-mksh” > /system/su.d/000000deepsleep
echo “echo ‘temporary none’ > /sys/class/scsi_disk/0:0:0:1/cache_type” >> /system/su.d/000000deepsleep
echo “echo ‘temporary none’ > /sys/class/scsi_disk/0:0:0:2/cache_type” >> /system/su.d/000000deepsleep
chmod 0700 /system/su.d/000000deepsleep
reboot

Procedura B (solo per chi ha la TWRP Recovery)
flashare da recovery il pacchetto UPDATE-S6DeepSleepFix.zip

Purtroppo per chi decide di modificare il proprio Galaxy S6 si tratta di una complicazione in più, che speriamo possa però essere risolta in maniera definitiva con le prossime versioni dei CF-Auto-Root o della TWRP (l’unica recovery modificata disponibile al momento per i nuovi Samsung).

 

fonte forum xda