twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 162015
 

Che fine hanno fatto i permessi di root nelle CyanogenMod?
Sono in molti nelle ultime settimane ad averci posto questo genere di domanda, soprattutto coloro che hanno provveduto ad installare una delle ultime versioni basate sul sistema operativo Android Lollipop.

cyanogenmod

In realtà i massimi privilegi di amministratore su queste rom cucinate non sono affatto spariti ma soltanto resi inattivi in maniera predefinita per ragioni di sicurezza.

Di seguito vi illustreremo come abilitarli:

  1. dal menù impostazioni di sistema entrare in Opzioni sviluppatore (se non avete questa voce attivarla come descritto qui)
    cyanogen permessi di root (1)
  2. se non lo fosse già abilitare il flag Attivo
    cyanogen permessi di root (9)
  3. ora cercare la voce Accesso root e attivarla (consigliamo App e ADB)

    cyanogen permessi di root (7) cyanogen permessi di root (6)

Per gestire i permessi di root non avrete bisogno di altro, le ultime versioni delle CyanogenMod infatti integrano al loro interno anche un gestore dei permessi chiamato Privacy Guard alternativo al più famoso SuperSu di Chainfire.

Ecco come raggiungerlo:

  1. entrare nel menù impostazioni del telefono e cliccare sulla voce Privacy
    cyanogen permessi di root (4)
  2. entrare nel menù Privacy Guard
    cyanogen permessi di root (3)
  3. da qui ora potrete decidere di consentire o negare alle app installate l’accesso ai permessi di root

    cyanogen permessi di root (5) cyanogen permessi di root (2)

 

Qui altri articoli sulle rom CyanogenMod.