twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 192014
 

I più esperti sicuramente conosceranno già App Settings, uno dei primi moduli comparsi per l’Xposed Framework e presente in maniera predefinita su moltissime rom cucinate del passato.

Grazie a questo tool è possibile personalizzare a livello di singola applicazione diverse impostazioni di sistema.

xposed-app-settings (12) xposed-app-settings (5)

Ecco di seguito un riepilogo di quelle che a nostro avviso sono le potenzialità più interessanti di questo tool.

  • Resident: mantiene l’app sempre in memoria anche quando è in background impedendo ad android di chiuderla (utile per evitare i refresh dei launcher o avviare più velocemente un’app che si usa frequentemente).
  • Show in recents: impedisce ad un programma di comparire nella lista dellle app recenti di Android.
    taskmanager-galaxy-s5
  • DPI, Font Scale e Screen: sono le funzioni più famose e spesso utilizzate per cambiare la modalità di visualizzazione delle app attraverso i DPI. Si può applicare anche ai widget dell’app.
    xposed-app-settings (9)
  • Locale: utile per impostare una lingua diversa per una determinata applicazione.
    xposed-app-settings (6)
  • Fullscreen: consente di forzare la modalità fullscreen o immersive di Kitkat per l’app desiderata.
  • Revoke permissions: permette di disabilitare i permessi richiesti dalle applicazioni con un semplice tap sopra la descrizione (attenzione, in alcuni casi il permesso bloccato potrebbe impedire all’app di funzionare in maniera corretta).

    xposed-app-settings (1) xposed-app-settings (11)

  • Orientation: utilizza sempre la modalità orizzontale o verticale per una determinata app indipendentemente dall’inclinazione del telefono.
  • Keep Screen On: serve per mantenere lo schermo sempre attivo quando si usa una determinata app, indipendentemente dal timeout dello standby impostato nelle impostazioni del telefono.
    xposed-app-settings (7)
  • Mute audio: rende silenziosa un’app impedendole di generare suoni.

 

Per ottenere queste funzioni occorre prima installare l’Xposed Framework (è richiesto il root) e in seguito l’apk App Settings.

 

altri moduli Xposed recensiti