twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Apr 132015
 

Uno dei principali motivi per cui non vale la pena di installare una rom cucinata di tipo AOSP (come ad esempio le CyanogenMod) sui dispositivi della serie Note è quello della perdita di molte funzionalità legate alla SPen che vanificano le potenzialità dei phablet della Samsung.

Grazie però al lavoro di emandt da oggi le cose per chi lo desidera possono andare diversamente.

Installando la sua applicazione SPenCommand l’utente potrà infatti utilizzare ugualmente varie funzioni del pennino Samsung con in più la possibilità di personalizzarle.

spencommander (3) spencommander (4) spencommander (7)

Tra le principali caratteristiche supportate citiamo:

– menù simile all’Air Command della Samsung con collegamenti personalizzabili
cambio automatico tastiera all’estrazione della Spen
– cursore visibile quando la SPen è vicino allo schermo (l’immagine è personalizzabile)
– disabilitazione tocco mano quando si usa la SPen
– doppio click SPen valido come tasto back
supporto gesture per avviare determinate app direttamente con la spen
apertura automatica app quando si estrae la spen
– screenshot tramite SPen, con possibilità di ritaglio compresa
– screenshoot con editing
tanto altro ancora

Molte delle funzioni  dell’app sono utilizzabili anche sui firmware originali della Samsung, ma è necessario avere almeno i permessi di root.

Purtroppo SPenCommand è disponibile solo a pagamento e per il momento non è prevista alcuna versione di valutazione gratuita (ricordiamo che il tempo di rimborso sul Play Store è di 2 ore).

GOOGLE PLAY | SPenCommand

  • Vincent Ammattatelli

    Finalmente un buon motivo per testare una CM Rom. 🙂

  • Luca

    6,10€ …… un’esagerazione.

  • pippo

    Grandissimo! Era da tanto che l’aspettavo ma 6,10€ senza neanche la possibilità di testarla come si deve mi sembra un’esagerazione

  • Pietro P.

    ma è compatibile anche con i tablet? ho un note 10.1 ma il Google play mi dice app non compatibile…

    • Per ora sembra che vada solo con i phablet

    • Pietro P.

      ok… spero in un aggiornamento

  • Willy Gardiol

    Provato e… rimborsato.
    Funziona, e complimenti all’autore perché é una bella app e, probabilmente, indispensabile per chi usa una CM.

    A me interessava per una cosa sola: cambiare la tastiera da modalità normale a modalità riconoscimento della scrittura quando estraggo la penna, ma non è possibile: si può solo cambiare proprio tastiera (es Samsung, Google, Swiftkey, WiFiKeyboard, ecc)… quindi inutile per me.

    Per il resto funziona, nulla da dire, ma per cortesia per 1€.

  • Amr1

    Non me lo trova su play store

  • Tersicore1976

    i Note “non sono solo la S-Pen”. La S-pen è lo strumento per avere tutta una serie di funzioni… Tutto quello che compare con l’Air-Command (il menu radiale), ma anche la suite S-Note (con la conversione automatiche del testo preso scattando una foto), i nemo rapido che ti permettono il riconoscimento della scrittura ed effettuare subito chiamate, ricerche ecc… Insomma sano tutte funzioni e App di proprietà della Samsung che nessuno può “prendere”… non c’è solo la “penna”.

  • Tersicore1976

    Io ho portato esempi di quello che puoi fare, come sempre se hai delle funzioni prima o poi ti potrebbe capitare di usarle, se non le hai non le usi. Se si sceglie un Note io rimango dell’idea che uno abbia deciso di prenderlo per tutto quello che offre, S Suite compresa. Quando dico che sono programmi suoi è vero: Android e Open, le App Sansung no. Che usi tecnologia di altri è ovvio: perchè farne una brutta copia quando puoi stringere accordi e usare quella migliore aul mercato? (Wacom).

  • Willy Gardiol

    Ciao! Io ho una ROM tw (l’OmegaROM), per questo ho rimborsato l’app. L’unica feature davvero utile per me sarebbe se potesse cambiare la tastiera ufficiale Samsung da normale a riconoscimento scrittura.

    Parlo proprio della tastiera samsung, non ne ho mai trovata una diversa che facesse riconoscimento scrittura…

    Già solo poter personalizzare le icone dell’air command sarebbe utile, ma non per 6 euro 😉

  • Willy Gardiol

    Si c’è una funzione simile ma non funziona bene. Almeno sul mio Note3, passa in modo scrittura ma poi non torna in modo testo… e se tu passi a mano in modo testo poi non torna più in modo scrittura…. insomma, è grosso modo inutile.

  • Willy Gardiol

    Lo so è una merda. Anche io sono uno sviluppatore di app e so che non ti resta nulla in tasca… anche perché poi c’è il fisco italiano a seguire, dopo il taglio di google…

    Pultroppo però per come è “guasto” il mercato certi prezzi sono improponibili.

  • Willy Gardiol

    Calma calma!
    sono d’accordo con te…

    Infatti se avessi una CM, o quando un domani la metterò dopo che Samsung avrà abbandonato il Note3, penso proprio che la tua app la ri-comprerò di corsa!

    Ecco, forse una versione più economica con features a pagamento in-app (pensata per dare quel di più a chi la la TW e dare quel che manca a una CM, distinguendo i due price-point) potrebbe trovare ancora più mercato.

  • Willy Gardiol

    Si concordo sulla mentalità, infatti il target di un’app non può essere il mercato italiano. Ci sono anche italiani disposti a pagare un costo proporzionale al valore dell’app per loro però, e io sono tra quelli.

    Il costo della tua app, a mio avviso, è fuori mercato per chi ha una ROM basata su TW perché benché ci siano delle funzionalità aggiuntive, non giustificano il prezzo. Diverso sarebbe il discorso per chi ha una ROM non samsung, come ho scritto i tutti i miei post, e credo proprio che la comprerei al prezzo pieno in questo caso.

    Secondo me dovresti farne due versioni a due prezzi diversi altrimenti chi come me usa una ROM samsung decisamente non è interessato (a meno di voler contribuire a un progetto in cui crede, ma è un discorso diverso)

    Non per sminuire i mesi di lavoro, ma francamente quello è un problema tuo e non è molto professionale lamentarsene. Il mercato determina i prezzi, chi offre un prodotto ne sceglie il prezzo ma il cliente è libero di decidere se accettarlo.

    Il prodotto mi piace, ma è troppo caro per il (ridotto) uso che ne farei nella mia configurazione. Per questo ti chiedo di pensare a una soluzione per chi come me ha ROM samsung e potrebbe apprezzare il tuo prodotto, ma a un prezzo più idoneo viste le ridotte funzionalità necessarie.

  • Willy Gardiol

    Ma hai intenzione di fare una versione ridotta per chi la la TW e sarebbe interessato ad alcune funzioni ma non tutte, o no?

    Tante pippe a parte su prezzi, costi, mercato ecc, ma mi pare che siamo d’accordo: l’app costa TROPPO per chi una una ROM Samsung. Bene: io sono un utente con una ROM Samsung che è interessato ad alcune features della tua app, forse un caso che non avevi contemplato quando hai commercializzato l’app.

    Considera l’opzione di fare una seconda app mirata solo per chi ha una ROM Samsung… il mio è un suggerimento, puoi ignorarlo se vuoi.

  • Luca

    tu hai basato il prezzo sul tuo lavoro e su quanto vorresti guadagnarci, ma in confronto alla media dei prezzi delle altre app resta cmq un’esagerazione.
    se il tuo scopo era guadagnare non avresti dovuto rivolgerti ad un bacino di utenti così ristretto.

  • Pietro P.

    è un GT-N8013

  • Tersicore1976

    Io sto parlando di codice. Android ha codice aperto. Le sua App no. Non puoi usare il codice di GMail per creare una app identica, così allo stesso modo non puoi prendere il codice di S-Note o tutta l’implementazione del codice di riconoscimento della scrittura e usarlo per fare una tua App… Infatti Samsung ha un SDK dedicato alla Pen, in modo che chi vuole sfruttarla può farlo. Il discorso è diverso per le ROM cucinate…a Sansung non gli frega nulla che usino app protette da copyright au prodotti non commerciali, e non muoverà certo guerra contro di loro. Quindi che non abbia inventato nulla è un conto, che abbia creato delle app e sviluppato un auo codice è un altro… Altri possono creare applicazioni simili, ma se deposit dei brevetti o gli altri pagano o non li usano.

  • Federico

    A me l’unica cosa che mi frena nel passare ad un cm è la qualità delle foto…per il resto esistono app simili a quelle samsung con le quali si riesce a sopperire senza troppe paranoie

  • Luca

    vai su xda e vedi quanta roba c’è. io non sto criticando quanto hai fatto, sto solo dicendo che il prezzo è esagerato …. e alla luce dei fatti a molti non converrà comprare la tua app, soprattutto perchè difficilmente uno che ha un Note si installa una ROM custom senza le caratteristiche principali del Note, men che meno pagherà 6€ per avere una funzionalità che normalmente con la stock ROM ha.

  • Paolo7

    Scusami ma con la pubblicità non guadagneresti di più? E’ solo un’informazione visto che sei uno sviluppatore e ho da tempo questa curiosità

  • Cerberus

    Non è più disponibile sul play store o è un mio problema?

  • Tersicore1976

    Scusa ma stai travisando quello che ho detto e ci metti solo quello che vuoi.
    1. Se si ha un minimo di cervello si compra un Note per le funzioni che ti da in più rispetto ad un normale smartphone.
    2. Se lo si compra e si mette una ROM che ti fa perdere tutte le funzioni particolari della S-Pen, vuol dire che lo si è preso per i “motivi sbagliati”; si comprava altro e non certo un Note.
    2. A meno che non si faccia un lavoro migliore di Samsung, partendo da zero, nell’implementare le funzioni della Pen, è inutile propinare programmi come questo, perché si torna al punto precedente… Si è messo un ROM perché non servono le funzioni della Pen, e quindi si è comprato un Note per i motivi sbagliati.
    3. Fare una lavoro migliore della Samsung la vedo dura, visto che lei lavora a stretto contatto con la Wacom per l’implementazione dei driver e le funzioni, e come ho detto i loro programmi non hanno codice pubblico, e al massimo ti danno un SDK per sfruttare la sensibilità della penna, la velocità, e tutto quanto ti può dare un pannello Wacom su uno smartphone; insomma il necessario per poter creare un programma di “Pittura”, “Un programma per prendere appunti”, e poco altro…
    Il mio discorso era in generale sull’uso del Note e dei suoi programmi… Non del programma che hanno implementato per le ROM AOSP, e di cui parlano in questo articolo… Se uno è contento di spendere più di 500 € e poi moddare perdendo la garanzia e le funzioni per cui dovrebbe avere speso quei soldi, sono fatti suoi… Che vogliano far passare questa implementazione come un buon motivo per poter installare una ROM non Samsung perché tanto non si perde nulla, secondo me sono indietro anni luce… Poi ognuno è libero di fare quel che vuole.

  • Tersicore1976

    Mi sono accorto solo ieri sera che sei l’autore dell’App. Non esiste dialogo con uno che vuole a tutti i costi giustificare il proprio lavoro. Auguri per l’app e finiamola qui.
    P.s. Visto che sei ospite del sito e da quello che ho capito ti hanno fatto pure pubblicità gratis io fossi in te sarei più cauto nell’etichettare le persone, non tanto perché potresti perdere clienti, ma quanto nell’apparire arrogante. Non sai un cazzo di me. Come uso il Note quando l’ho preso, come e perché e che lavoro faccio, quindi vedi di non trarre conclusioni a minchia. Per il resto si potrebbe ancora discutere, sopratutto del fatto che il Note 2 è uscito di garanzia 6 mesi fa per chi l’ha preso a dicembre e che forse riceverà pure Lollipop, quindi insieme al Note 1 è l’unico che potrebbe trarre vantaggi da una rom AOSP installabile invalidando la garanzia… ma anche qui: ci sono almeno 4 progetti di Rom Note 4 complete da pote mettere. Chi scegli una AOSP può farlo liberissimo, non sarò certo io a dirgli che sbaglia, ma mi rimane il dubbio che non ha capito una mazza della serie Note.

  • Federico

    Io ho un note2 e ad agosto dopo aver passato varie rom su base samsung, l’ultima era la phoenix, sono passato alla cm m9, con la quale sono rimasto per un paio di mesi ma utilizzando molto la fotocamera ho dovuto abbandonarla perché rispetto a quelle precedenti e alla ketan, che monto attualmente, c’era una notevole differenza. Dato che avevo comprato varie app mancanti alla cm come spirit, gmd spen…la voglia di riprovarla mi è rimasta non tanto per lollipop ma per la rapidità e la personalizzazione che permette una rom aosp.

  • Luca

    Non posso postarti con questo account disqus quanto ho fatto su xda per motivi miei. Ti dico solo che una cosa che ho fatto nel lontano 2009 è stata scaricata oltre 6800 volte; se avessi voluto chiedere 50 cent ad ognuno vedi quanto avrei guadagnato, invece l’ho fatto gratis.
    Il punto cmq non è questo, e non lo vuoi capire, il prezzo che proponi è anacronistico. E come già detto, si rivolge ad un bacino di utenze che secondo me, mai pagherebbero così tanto per avere funzionalità che già di default hanno con le stock rom.
    Cmq non trovo più la tua app sul play store.

  • Luca

    Paragonati alla Ferrari quando ti sarai fatto un nome …… al momento sei un pischello qualunque.

  • Luca

    Meno male che l’hai pubblicata aggratis anche su aptoide e altri store…… così la posso provare per più di 2 o 24 h.

  • Luca

    veramente ha fatto 6800 download in pochi mesi, il bacino di utenze era quello dell’HTC HD, quindi molto più limitato del bacino di utenze dei Note, quindi come dici tu …. Non c’è paragone. I 200 download tuoi sono da vedere, parecchi l’hanno restituita in 2h e molti saranno quei 350 beta tester a cui rimborserai quanto speso…… Cmq da italiano quale sei non fai altro che tirare l’acqua al tuo mulino e sbeffeggiare tutti quelli che ti stanno criticando…… Bhe se l’app rispecchia chi l’ha scopiazzata, direi che non vale un soldo bucato.

  • marco

    Ti volevo ringraziare per il lavoro fatto,sperando che google sblocchi presto la tua meravigliosa app, meravigliosa per chi come me ha un Note4 no brand, che tutt’oggi non ha ancora ricevuto ufficialmente l’aggiornamento a lollipop ed è stanco della pesantissima e macchinosa TOUCHWIZ e di tutte le inutili personalizzazioni di Samsung e ha voglia di provare una Rom AOSP senza perdere la peculiarità della S-pen adesso grazie a te può farlo, saranno i migliori euro spesi sul playstore.

  • marco

    Si sono già iscritto è sto seguendo tutta la vicenda dalla community 🙂

  • Luca

    veramente l’htc hd funzionava e funziona ancora con windows mobile 6 (6.5), e l’interfaccia era proprietaria e scritta in un linguaggio particolare….. niente a che vedere con l’Android di oggi.
    Continui a sbeffeggiare le altre app dicendo che fanno appena una cosa sola e la tua invece 40…..preferisco pagare per una cosa fatta bene piuttosto che per tante fatte male…. e non sono tirchio, di app ne ho comprate a centinaia.

  • Si puoi lasciare il link qui, nessun problema

  • Tersicore1976

    Ribadisco quello che ho detto.

    1. Ognuno è libero di mettersi al Rom che vuole.

    2. Io non sono portatore di Verità.

    3. Se uno compra un Note lo compra, spero per lui con cognizione di causa.

    4. Prima della tua App, chi metteva un ROM AOSP, perdeva tutte le funzioni della Pen e la Suite S-Note.

    5. Visto il punto 4, deduco che chi lo faceva, comprava un Note non perché era un Note, ma per altri motivi che non capisco, ma come ho detto sono liberi di fare quel che vogliono.

    6. per installare la tua App su una AOSP, si perde la garanzia su tutti i prodotti Note attuali, il che mi sembra due volte più stupido (non intendo stupido installare la tua App, ma perdere la garanzia dove ogni pezzo di ricambio e di intervento costa un “occhio”).

    7. La decisione di installare un ROM AOSP su un Note lo si faceva prima che ci fosse la tua app… Allora forse per davvero chi lo fa non gli interessa di avere un Note e le sue funzioni.

    8. Le funzioni sulla stock possono essere anche delle chicche come dici tu, ed infatti ho detto molte volte che io i progettisti della Samsung non li capisco. Su Note 3 da Lollipop puoi mettere direttamente a icona un’app dal multi-windows, non serve più tracciare un quadrato con la Penna dopo averne scelto la funzione adatta… eppure c’è ancora, ed è inutile, del tutto inutile… Ma c’è… Se un utente la rende proficua sono fatti suoi.

    9. Il riconoscimento della scrittura sul nemo rapido è pubblicità e basta…mostra cosa puoi fare con il riconoscimento della scrittura… C’è dal Note 10.1 in altra forma, non serve a nulla ma c’è.

    10. Il Note 4 ha il sensore UV, l’ossigeno del sangue, il battito cardiaco… che me ne faccio? Nulla. Io. Ad alcuni può anche servire… non sta a me decidere quello che devono fare gli altri…

    Se vedi ho ripetuto più volte che non sta a me dire cosa devono fare gli altri. Possono fare quello che vogliono. E lo stesso devi mettertelo in testa tu. Puoi star li a dire tutto quello che vuoi di denigratorio sulla Stock e di quanto impegno idee e tempo hai speso per la tua app e quanto è bella una AOSP… Ma come ti hanno scritto altri stai creando un’app per pochi ad un prezzo che ritieni giusto. Deciderà il mercato se hai azzeccato a sviluppare un’app del genere oppure no.

    Io di mio non la metterò per perdere la garanzia. E con questo per me il discorso con una ROM AOSP non esiste proprio.

    Comunque vedi di non contraddirti in due semplici post:

    Dici:”A me non frega nulla di chi sei, cosa fai, quando hai acquistato il Note e stupidaggini varie.”

    E nel post prima: “Quindi svegliati dal tuo mondo idilliaco di gente che acquista un Note ogni 6 mesi o che si accontenta di quello che Samsung gli fornisce.Sei l’utente medio, medio-basso…per cui non mi stupisco più di quel tanto dei tuoi commenti.”

    Quindi se non ti frega nulla di quello che faccio, puoi anche evitare di mettere etichette, perché te lo ripeto (per la seconda e ultima volta): non sai con chi stai parlando, non sai che uso faccio del Note, non sai se l’ho vinto con un gratta e vinci, e ti permetti di etichettarmi con un “utente medio basso” perché non voglio mettere un MOD… Anche all’altro utente che ti chiedeva del prezzo alto e tu gli hai detto che non sei Ghandi e gli hai chiesto che app ha pubblicato free lo hai etichettato come l’Italiano medio che non vuole spendere per le app… O era una altro?

    Quindi va bene tutto, ma come ti do detto, dovresti tenere l’animo un po calmo e non farti venire il sangue al naso… perché altrimenti cosa faresti a tutti quelli che per ignoranza o per motivi propri non ti mettono 5 stelle sullo store? Gli rispondi ad uno ad uno con gli stessi toni? Non credo ti renderesti simpatico sai?

  • Akrasky

    Ciao. Ho un note 3 NEO ed ho provato ad acquistare la tua app su play store ma ancora non è disponibile (e visto il tempo passato credo non lo sarà MAI più) quindi l’ho scaricata da aptoide. Installando la, oltre ai permessi di root mi viene chiesto di abbassare la sicurezza di SE LINUX (cosa molto pericolosa) e volevo chiedere se è normale e se avviene solo per spencommand o anche il resto. Mi vengono inoltre notificate altre richieste di accesso a funzionalità protette del sistema. Insomma. .. forse è per questo che non ti viene approvata, magari è ritenuta pericolosa. In definitiva chiedo se questi accessi sono “normali” e se poi valgono solo per spencommand o poi rendo vulnerabile il dispositivi anche su altri fronti. Grazie.