twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Apr 262013
 

 

Dopo un lungo periodo di beta arriva finalmente sul market android la nuova versione 2.0 di AirDroid.

Per chi non lo conoscesse ancora, stiamo parlando di un programma che permette di collegarci al nostro telefono da pc via browser usando una comoda interfaccia web.

guida-airdroid-2.0

Sebbene la grafica della nuova release non abbia subito grossi cambiamenti, le novità apportate sono tante.

 

La più importante è quella che consente di instaurare un collegamento anche se il dispositivo a cui vogliamo accedere non si trova all’interno della stessa rete WiFi.
Questo è possibile passando attraverso i server di AirDroid, dopo aver creato un account gratuito (ma con delle limitatazioni).

airdroid-2.0

Nel desktop di AirDroid troveremo anche un nuovo set di tool dedicati all’upload di file da pc al telefono, all’installazione diretta di file apk e alla condivisione dell’area appunti.

Con la nuova versione sarà inoltre possibile scattare foto da remoto o addirittura localizzare il telefono, bloccarlo o effettuare un wipe a distanza se necessario.

android-airdroid-2.0

Segnaliamo inoltre il supporto al drag and drop (con browser Chrome) e una pratica funzione di screenshot da remoto.

 

Di seguito una rapida video panoramica della nuova versione del programma.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito ufficiale airdroid.com.

 

GOOGLE PLAY | AirDroid 2.0

  • Craco

    Non sono molto convinto di fare l'aggiornamento nonostante le nuove funzionalita'.

    Primo perche' comunque, come mi sembra di capire, si passa sempre dai server airdroid a differenza della versione attuale che non ha bisogno di 'intermediari' in internet e i miei dati rimangono confinati all'interno della mia rete locale.

    Secondo perche' avrei gradito un aggiornamento che mi desse la possibilita' di scegliere se pagare per le nuove funzionalita' oppure rimanere nelle stesse condizioni di visibilita' del cellulare all'interno della mia rete locale.
    Cosi' sono costretto per forza a creare un account airdroid e utilizzare i loro server.

    Non lo so.,. forse esagero io con la privacy, ma non sono molto convinto. Pareri?

  • Ricky

    Condivido i tuoi dubbi.
    E rilancio:dove sta’ scritto che i tuoi dati passano CRIPTATI?! E che livello ha la sicurezza?Chi ci assicura che non tengano i dati della gente tipati per altri usi?
    E asssolutamente condivido il discorso della scelta, perche’ non mi si fa’ scegliere?Mi stai costringendo a passare per i tuoi servere e questo suona ancora di piu’ come VOLUTO.

  • cortes

    ma ke te fotte…aggiorna.

  • Umberto

    Ma cosa avete da obbiettare se non lo avete ancora provato! L'articolo parla chiaro, CONSENTE e non obbliga ad instaurare una connessione remota utilizzando i loro server! Andate a zappare che è meglio.

  • Paolo

    Ma l'avete provato prima di straparlare?
    Funziona anche nella stessa modalità della precedente versione, nessuno vi obbliga di creare un account o passare dai loro server.
    Mah!!!

  • Craco

    @Umberto e @Paolo.
    Ma siete tutti nervosetti? :-D!!!
    Rilassatevi un poco e cercate di essere piu' garbati nel rispondere.
    Ho posto un dubbio.. e trovo di cattivo gusto le vostre risposte con frasi e/o atteggiamenti del tutto gratuiti.
    Avete un parere? ..esprimetelo con la corteccia cerebrale anziché' attaccare e uscirvene con frasi ignobili.

    Premetto che quanto ho scritto, non solo ritengo che abbia senso, ma mette i dati presenti nel cellulare potenzialmente sotto attacco. Una cosa e' un collegamento wi-fi interno alla rete e tutt'altro e' utilizzare un repeater su internet.

    E' chiaro che l'architettura di airdroid E' CAMBIATA e si appoggia a server esterni.
    Il mio dubbio nasce proprio da questo,.. cosa e quali informazioni vengono inviate su internet e cosa no.

    Se leggete bene e vedete il video, il trasferimento dei file da PC a cellulare avviene (o puo' avvenire) tramite i server di AirDroid.
    Io ho provato ad utilizzare la versione Beta e la prima cosa che mi e' stata chiesta per proseguire (in forma obbligatoria), e' stata la NECESSARIA iscrizione su AirDroid.

    Ora a me, e probabilmente a qualche altra persona che ha i miei stessi dubbi, questo non necessariamente sta bene e, non avendo altre informazioni in merito, ho preferito inizialmente non aggiornare.

    Termino dunque sottolineando che non ho fatto altro che porre dei leciti dubbi e richiedere ulteriori pareri. Mi sembra che lo spazio dei commenti serva a questo.. a condividere esperienze e pareri..non ad insultare in modo gratuito chi pone dubbi e/o richiede informazioni ulteriori.

    • Umberto

      Il tuo atteggiamento non credi che rischi di essere negativo per chi sviluppa il software? Informati, internet serve anche per questo, non creare confusione e qui probabilmente non troverai le risposte che trovi.

    • Craco

      Prima di tutto grazie di avere risposto. Sei stato cortese e gentile.

      Poi non credo che io abbia un atteggiamento negativo per chi sviluppa software.
      Al contrario, il mio atteggiamento vuole essere chiarificante e sono sempre dalla parte degli sviluppatori. Conosco bene certe problematiche vivendole anche in prima persona.
      E mi informo sempre su internet che, per inciso, consulto prima di porre quesiti.

      Se ho posto la domanda qui e' solo perche' ritengo che questo sito oltre a fornire guide, informazioni e articoli attendibili e precisi, abbia un grandissimo vantaggio rispetto a tanti altri siti simili: qui c'e' un nutrito numero di persone preparate che sono sempre pronte a fornire delucidazioni e chiarimenti in modo professionale.
      Io per primo, ove posso e quando posso, condivido le mie esperienze. Ma ci sono persone molto piu' preparate di me in questo campo come il PROF., o lo stesso NICK che ho apprezzato in tantissime risposte che ha fornito, e tanti altri non meno importanti dai quali si vede emergere una profonda passione in questo campo.
      Queste sono qualita' che non hanno prezzo.
      Ecco perche' ho scelto di postare i miei dubbi qui.

    • Umberto

      pensala come vuoi , rimane il fatto che io mi sono informato (cosa che potevi fare anche tu) e ti posso dire che i server airdroid sono crittografati e sarebbe persino inpensabile che fosse il contrario, visto che chiunque anche un ragazzino di 13 anni con i software giusti puo' rintracciare informazioni sensibili. Probabilmente tu credi che questi sviluppatori (e tu sei sempre dalla parte degli sviluppatori anche se non ho capito come) siano degli sprovveduti e diano i tuoi dati privati, sms numeri di telefono ecc. a chiunque in rete.
      Va bene avere dei timori e che la sicurezza non e' mai abbastanza ma fare venire dubbi anche ad altri e non INFormarsi ma aspettare che qualcuno lo faccia per te non mi pare sia utile.
      Buona vita

    • Marco

      Ciao, non so se la beta prevedeva la registrazione obbligatoria ai loro server, io ho aggiornato alla versione 2 e in fase di lancio mi chiede se voglio registrarmi o meno, nel secondo caso, quello da me scelto, tutto funziona come prima… 🙂

  • Ricky

    Visto le risposte da vecchie acide e scletoriche, iniziamo col dire che sarete anche dei gran lettori e superinformati ma l’educazione e il bon ton manco sapete dove stia di casa.
    Visto che volete tanto mettere i puntini sulle I…
    Poi andiamo vanati:

    superinformati? mi sapete dire di quale livello di sicurezza parliamo?Quale tipo di codice per criptare e deriptare? Mettereste sul fuoco la vostra mano sull’uso assolutamente SICURO dei dati personali che raccolgono?
    Mettereste anche l’altra mano sul fuoco sulla assoluta sicurezza dei dati!?

    A me la versione beta costringeva a passare per un account, ora la nuova non l’ho provata, se non ti costringe piu’, tanto meglio, le perplessita’ non svaniscono.
    E’ in generale il mondo CLOUD che piu’ che unanuvola pare una sorta di NEBBIA…e se sei convinto che esista un solo luogo al Mondo SICURO al 100% allora sei un peletto fuori dalla realta’.
    Devi solo sperare che non ci sia mai nulla di davvero importante nei tuoi dati…

    • Craco

      Concordo.. infatti è per questo che ho posto i dubbi.

    • Umberto

      la tua e' solo aria fritta,vuoi sapere anche il numero di telefono di bill gates? dai per favore non arrampichiamoci sugli specchi! Il mio era solo un appunto sul fatto che non puoi fare delle ipotesi strampalate quando non hai nemmeno provato il software il questione.PUNTO. io vecchia acida la chiamo http://it.wikipedia.org/wiki/Ignoranza

    • Marco

      Però è stato anche affermato che non è obbligatorio creare un account sui loro server, e a quanto pare invece non è così. Su come funzioni poi la comunicazione quando i sistemi sono in wi-fi locale, mi sembra non sia stato detto nulla quindi può essere che non si passi sui server airdroid oppure che ciò avvenga. Forse le informazioni parziali ce le hanno tutti…

    • Umberto

      Marco ti posso assicurare che non è obbligatorio passare dai loro server e non devi fare nessuna registrazione per il semplice motivo che io il software in questione l'ho provato! Quindi invece di ostinarsi a dire ma se qui quo qua, lo installate e dite tra voi e voi che siete dei polli orgogliosi che non ammettono di aver torto. Se poi l'uso che ne fai è da remoto allora ti puoi iniziare a preoccupare della sicurezza, di che livello è, dove vanno i tuoi dati e sapere anche il numero di telefono di Bill Gates che è molto importante!
      Continuerò a seguire questo sito perché offre spunti interessanti, ma credo che non farò più commenti visto il livello di ottusità che ho incontrato.

    • Craco

      Umberto, ..qui l'unico che mi pare arroccato su una posizione irraggiungibile mi sembra che sia tu. E sinceramente non capisco perche' te la prendi in questo modo.
      Premetto che ora installero' il software (che ho gia visto in modalita' beta e che per procedere DOVEVI necessariamente registrarti) e ti sapro' dire.

      Lasciami dire in modo amichevole (e sono sincero) che hai un modo di porti che e' eccessivo e che ti consiglio di limare ascoltando un po' di piu' anche le opinioni degli altri.

      Per inciso: io mi occupo di informatica da piu' di 25 anni, conosco bene le problematiche legate allo sviluppo del software e all'importanza delle leggi che regolamentano la pryvacy. Se avessi saputo che dei semplici e leciti dubbi avessero innescato tutto questa meccanismo di nervosismi non avrei postato nulla.
      Tanto per sottolineare, ho anche una azienda che sviluppa software e quando si ha a che fare con dati sensibili o anche a programmi che hanno accesso a periferiche interne come webcam o dischi fissi o, nel caso specifico, cellulari. e' obbligo morale nonche' giuridico fornire informazioni esaurienti e complete.
      Ora,.. cio' che ho chiesto erano pareri, non attacchi per chi esprime dubbi.
      Se tu vuoi collaborare e fornire in modo garbato la tua esperienza allora sara' ben gradita per sciogliere dubbi o altro.

      Termino pregandoti di aprire il browser su web.airdroid.com e cliccare sulla voce in basso SICUREZZA. Troverai una pagina 404 .. come puoi ben comprendere questo non depone a favore. Inoltre non e' chiaro cosa accada ai file che trasferisci dal pc al cellulare quando fai un upload passando per i server airdroid. Quanto tempo vengono tenuti?.. quali sono le politiche di cancellazione?.. etc ..
      Detto questo mi fermo,.. installo la versione ufficiale e se ti interessa ti potrai leggere le mie conclusioni. Altrimenti buona vita anche a te.

    • Craco

      volevo scrivere "privacy" chiaramente

  • stef.m

    Ma infatti è vero, cosa vi costa fare queste prove invece di fare insinuazioni prive di fondamento?
    Basta provarlo in wifi senza un collegamento internet attivo e vedrete che funziona anche come prima senza comunicare altri tipi di dati

    • Umberto

      Grazie a dio qualcuno che capisce.

  • Craco

    Allora.. con questo penso di sciogliere molti dubbi.
    Come ha anticipato stef.m e detto umberto, confermo che nella versione ufficiale SI PUO' SCEGLIERE la modalita' di connessione.
    Airdroid distingue tra modalita LAN e INTERNET. Se si sceglie la modalita' LAN tutto il traffico dati rimarra' confinato all'interno della rete. Per chi vuole un livello di sicurezza maggiore sebbene all'interno della rete locale, e' possibile andare nelle impostazioni di Airdroid che si trovano nella schermata principale in alto a sinistra e individuare la voce CONNESSIONE HTTPS avendo cura di porla ad ON.

    Tutto cio' che si poteva fare con la versione 1.1 e' garantito ed e' tutto come prima.
    Anzi, a dire il vero tutto e' piu' fluido e veloce.

    Occorrre fare diverse considerazioni se si vogliono invece utilizzare le nuove funzionalita':
    Infatti, un acount AirDroid (sia se ci si valida con un account Google, Facebook o Twitter) e' necessario per potere andare avanti.
    Io qui mi fermo in quanto non sono interessato a proseguire.
    Penso che farebbe piacere a molti utenti potere leggere le considerazioni sul funzionamento da parte di chi ha gia' utilizzato il servizio.

    IN SINTESI: Nessun problema in modalita' LAN. In modalita' INTERNET non ho sufficienti dati a supporto e mi rimangono i dubbi iniziali sulle politiche di privacy.
    Rimane comunque un ottimo prodotto e ben sviluppato.

    P.S.: Chiudiamo questo inutile nervosismo. Il mio spirito iniziale non era quello che e' venuto fuori dai post. Grazie.

    • Craco

      Le impostazioni di AirDroid sono IN ALTO A DESTRA ed e' una icona con un simbolo simile a quello di un elenco puntato (un punto e una linea ripetuti tre volte in orizzontale). Sempre in alto a destra c'e l'icona a forma di USER per effettuare l'eventuale login o fare la registrazione.

  • Umberto

    @Craco Secondo post di Ricki: "E asssolutamente condivido il discorso della scelta, perche' non mi si fa' scegliere?Mi stai costringendo a passare per i tuoi servere e questo suona ancora di piu' come VOLUTO". Accuse INFAMANTI se fossi il creatore del software sarei nervosetto per forza!
    Poi parla parla e tutti vi siete allineati con quello che dicevo io all'inizio, DOPO naturalmente aver provato il software giusto?? Se e' 25 anni che sei in questo campo non dovresti giudicare un programma senza averlo prima provato……spero che questo mio nervosismo vi abbia fatto imparare una cosa basilare, prima si testa una cosa poi si fanno affermazioni o se no si crea confusione e basta giusto? Pensate se una persona che non sa niente di android o di informatica in generale leggeva i primi 2 post, secondo voi avrebbe provato il software il questione?? La risposta e' NO. Capite quello che dico o no?
    Buona giornata

    • Craco

      Umberto.. non stai comprendendo lo spirito iniziale basato sul discorso "privacy" e te la stai prendendo come un fatto personale.
      Non e' questo lo spirito del discorso.
      Io il programma in versione beta l'ho testato. Quella versione NON CONSENTIVA di procedere senza registrarsi.
      Che ti costava fornire le tue considerazioni in modo garbato?.. Io le avrei apprezzate.
      Mi avresti tolto dei dubbi e ti avrei ascoltato.. e come me anche altre persone.
      Ma e' evidente che quando cominci a dire frasi tipo MA ANDATE A ZAPPARE o cose simili, di sicuro SPOSTI tutto verso ambiti emotivi di nervosismo. Questo tu lo comprendi?..Il tuo messaggio di risposta anche se valido si perde. Lo capisci?
      Buona giornata anche a te.

  • Umberto

    E' una questione basilare, chi non capisce le basi per me deve andare a zappare.

    • Craco

      Io le basi ritengo di averle 🙂 e anche forti. 🙂
      Se vuoi ti dico gli studi fatti 🙂 e gli ambiti lavorativi ..e anche il numero di telefono di Bill Gates :-D!

      Umbe'..vogliamo spezzare questo nervosismo che non porta a nulla? 🙂
      Ce la facciamo insieme questa risata? :-D..con questo post non volevo innescare polemiche. Solo togliere dubbi e perplessita' sulle cose dette.

  • Aldo

    Umberto,sei una testa di minchia.

  • Roberto

    Le osservazioni di Craco mi sembrano più che fondate e garbate, Umberto ha prodotto solo affermazioni aggressive e offensive, prive di informazioni utili, le domande e i dubbi sulla sicurezza proposte giustamente da Craco sono rimaste irrisolte.
    Le risposte date da Umberto non hanno senso, se uno vuole provare le applicazioni per conto suo non c'è bisogno di andare nei forum, se si scrive qui lo si fa o per chiedere informazioni,oppure per fornire dettagli basati su fatti e prove, e anche per presentare i propri dubbi, non si scrive per insultare gli altri solo perchè non si è d'accordo.

    • Craco

      Ti ringrazio Roberto :-)..hai colto lo spirito iniziale del mio post.