twitter androidgalaxys.net feed rss androidgalaxys.net youtube androidgalaxys.net email androidgalaxys.net

Lug 232012
 

Data Switch Risparmia Batteria è un'interessante quanto semplice applicazione per la gestione della connessione internet tramite operatore.

L'app si occuperà, in maniera completamente automatica, di attivare e disattivare la connessione dati in base a degli intervalli di tempo predefiniti.

L'utente potrà scegliere se accendere la connessione dati ogni 5, 15, 30 o 60 minuti, ottenendo così un risparmio di energia non indifferente, visto l'enorme consumo di batteria che si ha proprio durante la navigazione in 3G.

Il collegamento resterà attivo soltanto per due minuti, quanto basta per ricevere la posta elettronica dei nostri account o altri programmi che in genere richiedono la connessione internet.
 

Data Switch Risparmio Batteria di Guido Fanfani è un'app gratuita che potete scaricare da DOWNLOAD.

  • drsprinter

    Molto interessante, lo installo subito!! Grazie!!

    • drsprinter

      PS esiste qualcosa di simile anche per la connessione wifi?

    • androidgalaxys

      il consumo batteria con la connessione wifi ti assicuro che è davvero trascurabile

    • drsprinter

      Grazie mille, come sempre 🙂

  • Luki

    Ma non si fa prima ad accendere la connessione solo quando serve come facico io?

    • MAURIZIO

      NO,SE HAI BISOGNO DI UNA CONNESSIONE COSTANTE!
      MMAGINA CHI TI SCRIVE SU WHATS APP?!?
      QUANDO RICEVERESTI I MESSAGGI CHE TI TI SCRIVONO?NEL MOMENTO IN CUI TU SEI ON LINE?SOLO QUANDO PARE A TE?
      CIO CHE DICI PUOI FARLO SOLO SE CON QUESTI NUOVI TEL. CHIAMI E SCRIVI SMS, E NON TI OCCORRE UNA CONNESSIONE!ALLORA SI,VUOI NAVIGARE UN MINUTO SU INTERNET LO ATTIVI E QUANDO HAI FATTO LO STACCHI!

  • Fabio

    cosa succede se durante quei 2 minuti la connessione è scadente e comincia a scaricare la posta ma non finisce? Servirebbe un'impostazione per mantenerla attiva…

  • Groucho

    Segnalo che con gs1, una volta impostato il tempo, mi chiude automaticamente la connessione dati se provo ad attivarla indipendentemente!

    • linus

      mi sembra ovvio, devi stoppare il servizio

    • Bilbo

      Non è ovvio! una cosa è regolare quando connettere, e quindi sincronizzare, in automatico lo smartphone; un'altra è dover accedere a internet quando voglio! Juice defender, infatti, garantisce questa libertà

  • ste

    juice defender …. troppo avanti , anche nella versione free ha decine di opzioni in più….

  • claudio

    Ma cosa c'entra Juice Defender con questa app? Non credo fosse nelle intenzioni dello sviluppatore competere con JD (che fa molte cose in più). Questa fa solo una cosa, la fa semplicemente senza bisogno di scervellarsi tra un ginepraio di impostazioni, e sembra farla bene. Questo non significa che alla fine raggiunga lo scopo che si prefigge, ottenere cioè un risparmio in termini di consumo. Uno smartphone è un dispositivo progettato per essere sempre connesso; ogni tentativo di modificare tale impostazione equivale a castrarlo, seppur parzialmente. Altra considerazione: è cosa nota che se accendiamo e spengiamo in continuazione una lampadina pr 5 minuti, avrà consumato notevolmente di più rispetto ad un eguale periodo di accensione costante. Non solo; ma a che tipo di stress sottoporremo il chip deputato a gestire i dati se ogni 5 minuti viene acceso e spento? Il gioco vale la candela? E' vero, sono previsti diversi periodi di latenza, ma ha senso ricevere una mail (magari urgente) dopo mezz'ora dalla sua spedizione?

  • Stefano

    Scusa Claudio, ti quoto la prima parte, ma sul resto hai fatto un po' di confusione.
    Si tratta di una cosa lato software, non c'è alcun hardware che viene attivato o disattivato.

    Ma poi le email sono davvero così urgenti che non possono esere lette dopo i 30 minuti?

  • claudio

    Il software, come in tutti i casi, gestisce le componenti hardware, in questo caso il modulo che attiva e disattiva i dati. Ma non è questo il problema dal momento che comunque un telefonino anche se in teoria potrebbe durare 20 anni dopo 1 anno è obsoleto. Uno smartphone deve essere always on e deve essere ricaricato ogni giorno (e per giorno intendo quello "lavorativo", non certo le 24 ore). Va caricato la notte per essere pronto la mattina successiva e durare sino a sera. Non esistono applicazioni che fanno miracoli a meno che non ne venga snaturata la funzione intrinseca. E per gestire un minimo di risparmio energetico, non servono applicazioni come questa ne Juice Defender, ma solo un po di attenzioni. Inutile che scriva quali perchè tu, come altri, certamente le conoscete.
    Questa è la mia personalissima opinione ed esprimendola non intendo certo sminuire il lavoro del programmatore che comunque ringrazio a nome di coloro che vorranno usare gratuitamente la sua applicazione. Un grazie anche a te e ad Androidgalaxis per l'ospitalità.

  • brunobeard

    Non intervengo su argomentazioni di contenuto tecnico essendo, in materia, un neofita. Ciò che volevo sottolineare è lo "lo stile" garbato e rispettoso con il quale i commentatori postano i loro punti di vista. Non è una virtù particolarmente diffusa sul web per cui: avanti così senza mai indulgere a modificare una così civile partecipazione. Un cordiale saluto.

  • trud tilp

    Non ci provo neanche ad installarlo. Dovrebbe essere in servizio solo quando lo schermo non è attivo. Allora sarebbe perfetto. Comunque grazie per la segnalazione.
    Purtroppo, io col mio SGS2 devo dire che non ho ancora trovato un'App che fa tutto questo "senza mandarmi in scimmia il cellulare".
    Juice Defender funzionava benissimo fin che avevo l'Xperia X10. Passato al SGS2, sia con le Rom originali (2.3.4 – 4.01) che con quelle custom (attualmente la prima e l'unica che ho provato è quella di CIS80. Derivante dalla CGM) se uso un'App simile che controlla lo stato del display…… il cellulare spesso mi si inchioda con lo schermo spento e devo togliere la batteria per farlo ripartire.
    Anche col demone integrato nella Rom di CIS80 (che stacca in automatico i dati a schermo spento) mi capita a volte che il cellulare mi si pianti. A quel punto inizia a "drenare" letteralmente la batteria e se non me ne accorgo subito, in max 30 minuti se la ciuccia tutta!

    • Craco

      Credo che l'app che fa per te e' CPU Tuner (occhio che e' per telefoni con Root).

      Infatti ha la possibilita' di "pulsare" la connessione dati in base a determinati eventi.
      Uno di questi eventi e' proprio lo SCHERMO SPENTO.

      Puoi provare a creare quindi due profili, uno a SCHERMO ACCESO in cui abiliti la connessione dati, e un altro a SCHERMO SPENTO in cui PULSI la connessione dati per il tempo che vuoi tu e ad intervalli che desideri.

      Naturalmente ci sono tanti altri paramentri che puoi impostare relativi alla velocita' della cpu etc,.. ma questi credo che non ti interessino.
      Ciao.

    • trudtilp

      Per la verità io ho usato i servizi del kernel Abys che ho installato con la Rom di Cis80. In teoria dovrebbe essere la stessa cosa ma ho realizzato che è un problema intrinseco del terminale. Comunque, non prendetevi ma sono passato ad un LG Optimus 4X HD. Devo dire che non è affatto male.
      Non abbiate a male. Era un'occasione. Con 100 euro ho venduto il mio GS2 e preso questo.
      Continuerò comunque a seguito questo sito interessantissimo. 🙂

  • jox

    Ma..ho letto bene sul market 5,2 mb quella applicazione??

    Comunque in generale credo sia poco utile accendere e spegnere di continuo si perde il bello dello smatphone